LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it

LA BUONANOTTE di Rab – Io ero nudo

Io ero nudo Io ero nudo, tu troppo vestita.  Ancora della sua pelle, la tua cicatrice preferita.  La mia anima, come la pancia, ancora divisa.  Ero nudo come dopo che non si è fatto l’amore. Con addosso solo la voglia, quella di restare zitti, fermi a guardare.  E mentre stavi vestita, io, fatto di silenzi. […]

LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it

LA BUONANOTTE di Rab – Restano lividi

Restano lividi  Restano lividi, sotto pelle, simili ai baci sotto le coperte. Nascosti da tutti, perché nessuno li deve notare.  Sono i segreti che non ci sentiamo di condividere, quelli che diamo a pochi. Restano sempre, dopo ogni caduta. Amaro in bocca, i grumi della spremuta.  Lividi, pallidi, sotto il sole. Che se li tocchi […]

LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it

LA BUONANOTTE di Rab – Le cose belle

Le cose belle La vita non è altro che un agglomerato di emozioni, un grande insieme di sentimenti che dobbiamo essere capaci a dilazionare, a spalmare nel tempo. Le cose belle danno un senso, certe volte a tutto, certe volte a nulla, dipende come te la vivi. Questa esistenza, in sostanza, è una rima baciata, […]