10 buoni motivi per vedere Il Signore degli Anelli

Lo so cosa state pensando: “C’è veramente qualcuno che ha bisogno di 10 buoni motivi per vedere Il Signore degli Anelli?” A quanto pare sì, ci sono persone che non lo hanno mai visto e vivono in mezzo a noi, ma non temete, abbiamo ancora tempo per redimerli e portarli sulla retta via. Per ciò, questo articolo è necessario.

10 buoni motivi per vedere Il Signore degli Anelli
Il Signore degli Anelli – Google


Non sono sempre stata una fan della saga

Se credete che io abbia sempre amato Il Signore degli Anelli, mi dispiace deludervi, ma non è così. Per anni mi sono rifiutata di vederlo. Il perché ve lo spiegherò subito.
Quando facevo le elementari, mi capitò di imbattermi in Tv nel trailer di uno dei film della saga, mi pare il secondo. Mi ricordo che gli orchi mi spaventarono così tanto (sono sempre stata una bambina facilmente impressionabile, devo dirlo), che per anni mi rifiutai anche solo di provare a guardarlo.
Cambiai idea solo quando mi iscrissi all’università più che altro per accontentare un’amica, ma ben presto mi innamorai di tutta la saga. Da allora ho visto Il Signore degli Anelli non so quante volte e ho letto il libro.


Il Signore degli Anelli come serie tv? Amazon e il suo nuovo progetto


10 buoni motivi per vedere il Signore degli Anelli

  1. Le battute e le perle di Gandalf

Gandalf è sicuramente un personaggio molto importante nel racconto, prettamente è lui che mette in moto l’azione. Mi piace molto il suo modo di fare, sempre a metà fra il sarcastico e il serio, e le sue battute. Gandalf, però, è anche capace di grandi perle di saggezza. Ho notato che molte delle sue frasi si apprezzano meglio dopo una seconda visione della saga, quando sei più attento ai particolari.

10 buoni motivi per vedere Il Signore degli Anelli
Gandalf – Google
  1. Sam: l’amico che tutti vorremmo

Sam è quel personaggio super sottovalutato all’inizio, ma che si rivela sempre più importante mano a mano che si procede con il racconto. Se Frodo riesce nell’impresa e anche grazie a lui e Frodo lo sa. Sam è l’amico fedele che non lo lascia mai, neanche quando avrebbe tutti i buoni motivi per farlo, però, non fa solo questo, infonde sempre una grande speranza all’amico.

10 buoni motivi per vedere Il Signore degli Anelli
Sam – Google

2021 anno dei remake: gli imperdibili


  1. I bellissimi paesaggi

Per chi, come me, ama i paesaggi, nel Il Signore degli Anelli ne troverà di spettacolari. Infatti, il film è stato girato totalmente in Nuova Zelanda. Inoltre, nella località di Matamata, nell’Isola del Nord, è stata ricreata l’ambientazione di Hobbiville, che è possibile visitare.

Google
  1. Le colonne sonore

Oltre ad avere bellissimi paesaggi, Il Signore degli Anelli offre anche colonne sonore altrettanto belle, che sono state composte da Howard Shore. In questo video, ne potrete ascoltare alcune.

  1. Il genere Fantasy

Chi ama il genere Fantasy, non può non vedere Il Signore degli Anelli. I personaggi fantastici sicuramente non mancano, anzi si possono trovare Orchi, Elfi, Nani, Stregoni, Ent, Hobbit e tante altre creature. Una delle più famose è sicuramente Gollum.

10 buoni motivi per vedere Il Signore degli Anelli
Gollum – Google

Draghi più famosi della televisione: ecco i più belli di sempre


Altri 5 buoni motivi per vedere Il Signore degli Anelli

  1. Il personaggio di Éowyn

All’inizio non avevo considerato molto il personaggio di Éowyn, ma poi, riguardando i film, non ho potuto non notare quanto incarni lo spirito di indipendenza ed emancipazione femminile. Éowyn è l’unica, fra i personaggi femminili, ad essere insofferente verso il suo ruolo, quello di donna e sorella, che la vorrebbe a casa ad aspettare pazientemente il ritorno dello zio, del fratello e di tutti gli altri uomini andati a combattere. Lei. invece, vuole combattere e difendere il suo popolo, proprio come fanno i maschi. É un personaggio molto contemporaneo, contando che il libro è stato scritto tra il 1937 e il 1949.

10 buoni motivi per vedere Il Signore degli Anelli
Éowyn – Google
  1. La lingua degli elfi

Chi ama le lingue deve sapere che la lingua degli elfi, presente nel film, è stata completamente inventata da Tolkien. Non solo inventò un vero e proprio alfabeto, ma anche la pronuncia di ogni singolo simbolo.

  1. Il rispetto della natura

In tutta la saga, la maggior parte dei protagonisti, gli Hobbit, gli Elfi e anche gli uomini, convivono con la natura senza alcun problema. Gli unici che fanno eccezione sono i “cattivi”, basti pensare a Saruman che costruisce una diga per contenere l’acqua e brucia gli alberi per alimentare le fornaci del suo esercito. Nel Il Signore degli Anelli, però, la natura non è sempre un essere inerte che non sa difendersi, gli Ent (i pastori degli alberi) avranno la meglio su tutto ciò. Credo che l’entrata in guerra degli Ent sia una delle scene più belle e significative del film.

Gli Ent contro Isengard – Google

I migliori film sul rapporto uomo natura


  1. Potrete finalmente dire di averlo visto

Chissà quante volte gli amici vi hanno preso in giro perché non lo avete mai visto, non poche credo. Potrete finalmente stupirli e potrete dire la vostra opinione, che non deve per forza essere positiva.

  1. Il cast

Se tutte queste motivazioni non vi hanno convinto, sfodero l’ultima carta: il cast. Insomma fra Elijah Wood, Viggo Mortensen, Liv Tyler, Orlando Bloom, Cate Blanchett, Sean Bean, Miranda Otto, David Wenham e Craig Parker ce n’è per tutti i gusti. In fin dei conti, anche l’occhio vuole la sua parte.

10 buoni motivi per vedere Il Signore degli Anelli
Google

Hai già messo mi piace a TheGiornale?


10 buoni motivi per vedere Il Signore degli Anelli

Non prendetemi troppo sul serio, sto scherzando: non è grave non aver visto Il Signore degli Anelli. La verità è che a scrivere 10 buoni motivi per vedere il Signore degli Anelli mi sono divertita. Ovviamente amo tantissimo la saga e, quando qualcuno non ne parla bene, mi dispiace molto, ma i gusti sono gusti e non tutti possiamo amare le stesse cose. Spero almeno di avervi trasmesso metà del mio amore per questa trilogia.


Che siate fan di Harry Potter, del Il Signore degli Anelli o di Star Wars non è alla fine così importante, ognuno di noi ha il proprio mondo magico e non in cui rifugiarsi ogni tanto e in cui sognare di vivere.

Commenta questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This