KFC Torino: il pollo fritto oltreoceano

Quanto è buono KFC Torino? Se ancora non avete provato il Kentucky Fried Chicken, preparatevi a farlo nella nostra città.

 

KFC Torino - thegiornale

Scopriamo la storia del famoso pollo di KFC

Fondato il 24 settembre 1952 in Kentucky, KFC in America è diventato un brand iconico, apprezzato in tutto il mondo. Questa catena di fast food nasce dal sogno e dalla passione di Harland Sanders, imprenditore statunitense dal passato colmo di importanti traguardi che, avvicinandolo al mondo della cucina, gli permettono di realizzare l’American Dream per eccellenza. Più grande di tre fratelli, alla morte del padre, si impegna in numerose professioni per contribuire al mantenimento della propria famiglia. Lavora per una compagnia di traghetti a vapore, come assicuratore, venditore di lampadine, venditore di gomme, segretario della camera  di commercio e ostetrico. Studia legge di notte per corrispondenza e diventa avvocato.


Vuoi un’alternativa alla cena? Scopri dove fare apericena a Torino


Un uomo dalle mille risorse che, accanto a sua madre, impara a cucinare. Dopo la Grande Depressione, Harland si trasferisce in Kentucky per gestire un distributore di benzina, con annessa cucina. Durante questo periodo ha la grande intuizione: aprire un fast food di pollo fritto, suo piatto preferito da bambino. Nel 1935, apprezzato sia per la qualità dei pasti che per la capacità imprenditoriale, viene insignito del titolo di “Colonnello del Kentucky“, il più alto titolo onorifico di quello Stato. Nel 1052 fonda la catena KFC, inventando la geniale Original Recipe: 11 spezie segrete per la panatura del pollo, preparato poi nella sua friggitrice a pressione.

KFC Torino - thegiornale

Il pollo di KFC a Torino comincia dal Lingotto

Nel 2014 la catena di fast food americana sbarca in Italia, prima nel centro commerciale Roma Est il 21 novembre, poi all’8 Gallery di Torino il 27 novembre. KFC al Lingotto spopola fin da subito, riscontrando un’enorme affluenza. Il ristorante KFC a Torino sito in uno dei centri di shopping, divertimento e cultura più importanti della città, diventa tappa fissa per grandi e piccini.


Lasciati sorprendere dall’intrattenimento torinese.


KFC Torino si trova al secondo piano del Lingotto, presso il Giardino delle Meraviglie. Oltre alle specialità come il pollo fritto americano, si può usufruire sia del servizio free refill (di Pepsi e altre bibite) che approfittare del take-away per portarlo a casa. 

KFC Moncalieri

Il Colonnello torna in Piemonte per portare il suo irresistibile pollo fritto in una seconda location. KFC da Torino apre a Moncalieri, al 45° Nord Entertainment Center. Ben 250 metri quadrati, con 56 posti a sedere in sala e 32 all’esterno; spazi sempre più moderni e accoglienti per gustare i vari menu, in assoluto relax.

Nuova apertura? KFC inaugura a Settimo Torinese

Il Kentucky Fried Chicken ha appena festeggiato la una nuova struttura al Settimo Cielo Retail Park di Settimo Torinese. KFC ha infatti aperto le porte al pubblico il 23 maggio 2019, diventando il terzo franchising di questa catena, in Piemonte, nonché il trentatreesimo in Italia. Anche qui si può gustare il famoso pollo fritto del Colonnello Sanders o portarlo via con la formula take-away.

KFC Torino - thegiornale

KFC a Torino porta in tavola ricette storiche

KFC oggi è presente in oltre 138 paesi in tutto il mondo, con più di 22.000 ristoranti. Torino non poteva assolutamente mancare all’appello. Il pollo di KFC Torino è preparato al momento, nelle cucine dei tre ristoranti, ad opera dei cuochi che lo lavorano seguendo con cura tutti i passaggi della ricetta originale del Colonnello Sanders.

Scopriamo insieme le ricette del pollo di KFC

  • 1. ORIGINAL RECIPE: La ricetta segreta del Cob Original Recipe, si ispira alla cucina della madre del Colonnello Sanders e alla tradizione del pollo fritto del Kentucky. Il pollo con osso, diviso in 9 pezzi, viene passato nella farina e in un mix segreto di 11 erbe e spezie. La ricetta originale del pollo KFC rimane gelosamente custodita a Louisville, nel Kentucky.
  • TENDERS: Per i teneri pezzi di pollo senza osso, vengono usati solo tagli di filetto. Per rendere la panatura più ariosa, i Tenders vengono preparati con la procedura 10/10/10 e sono disponibili nella versione crispy (croccanti fuori e teneri dentro) o Original Recipe, cioè preparati seguendo le indicazioni della ricetta segreta.
  • HOT WINGS: Le alette di pollo piccanti vengono marinate in acqua, pepe dolce e aglio, prima della cottura. Sono caratterizzate da una combinazione di spezie molto accese, insieme alla farina della panatura. Il gusto piccante si sente già al primo assaggio, fino ad invadere il palato di chi le assapora.
  • CHICKEN GRILLED: I filetti sono marinati in una miscela di acqua, pepe e prezzemolo. questo segreto nella preparazione rende la loro carne tenera e gustosissima, anche se vengono poi cotti al forno e non fritti.

Se siete amanti del pollo fritto non potete assolutamente perdervi i menu di KFC Torino, Moncalieri e Settimo Torinese. Succulenti bucket per una o più persone vi aspettano, associate a numerosi “piccoli prezzi” che comprendono hamburger, patate preparate in modi diversi, salse e pannocchie. Cosa aspettate ad ordinare?


Hai già messo mi piace a TheGiornale?


Commenta questo post

Autore dell'articolo: Federica Testa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *