LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it

LA BUONA NOTTE di Rab – Lontani ma vicini

Lontani ma vicini

Mi piace la gente un po’ strana, se posso me ne circondo. Amo coloro che sono tanto semplici da rilevarsi poi impossibili da comprendere. Mi divido il cuore, faccio a metà, quando incontro qualcuno capace d’infilarsi sempre in mille casini. Resto unito a quelle persone, restiamo lontani ma vicini.  Leggi di più a proposito di LA BUONA NOTTE di Rab – Lontani ma vicini

LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it

LA BUONA NOTTE di Rab – Sangue dalle mani

Sangue dalle mani

Il freddo mi è sempre stato simpatico, nella mia testa obbliga le persone ad avvicinarsi. Rende tutti noi delle vaporelle pensanti che camminano per le strade del centro ed emettono fumo dalla bocca. Così tra un respiro gelato e l’altro, a me si spaccano le mani. Diventano deboli, si crepano e paiono quelle di un morto. Inizia ad uscirmi sangue dalle mani, perché non tollero i guanti ed ancor meno le creme.

Leggi di più a proposito di LA BUONA NOTTE di Rab – Sangue dalle mani

LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it

LA BUONA NOTTE di Rab – Perdersi di vista

Perdersi di vista A pensarci bene questa nostra esistenza raccoglie tante comparse nel vivere quotidiano che ci appartiene. “Dimmi chi pratichi e ti dirò chi sei”, giusto per citare Manzoni. Perché in questo nostro esserci siamo parte di tante altre persone, gente. Arriviamo con il tempo ad essere presenze che si conoscono appena, che si vedono […]