6 film italiani da non perdere

Quando si parla di grande cinema si pensa subito ad Hollywood e ai film stranieri, dimenticandoci che ci sono tanti film italiani che sono dei veri capolavori e che, una volta visti, difficilmente si possono scordare. Per questo motivo ho deciso di stilare una lista di 6 film italiani da non perdere.


10 film sullo sport da vedere


  1. Mediterraneo

Al primo posto tra i 6 film italiani da non perdere abbiamo Mediterraneo, del 1991, diretto da Gabriele Salvatores. Tra gli attori troviamo nomi come Diego Abatantuono, Claudio Bigagli, Claudio Bisio, Giuseppe Cederna, Gigio Alberti e Antonio Catania. Una curiosità, che pochi sapranno, è che il il film si è ispirato a un libro, Sagapò, di Renzo Biasion.
Il film ha vinto nel 1992 l’Oscar al miglior film in lingua straniera e nel 1991 il David di Donatello per il miglior film.

  1. Baarìa

Baarìa è un film del 2009, scritto e diretto da Giuseppe Tornatore, mentre la colonna sonora è di Ennio Morricone. Nel cast troviamo moltissimi attori italiani come Francesco Scianna, Margareth Madè, Lina Sastri, Monica Bellucci, Raoul Bova, Michele Placido, Nicole Grimaudo, Salvatore Ficarra, Laura Chiatti, Valentino Picone, Aldo Baglio, Giorgio Faletti, Giuseppe Fiorello, Vincenzo Salemme e Nino Frassica.
Il film ha avuto 14 candidature ai David di Donatello e ha vinto il David giovani, il premio per la colonna sonora e il Nastro dell’anno ai Nastri d’argento.


I 5 migliori film sulla fine del mondo


  1. Nuovo Cinema Paradiso

Nuovo Cinema Paradiso è un film del 1988, scritto e diretto da Giuseppe Tornatore, la bellissima colonna sonora, invece, è stata scritta da Ennio Morricone, mentre il brano Tema d’amore è stato composto da suo figlio Andrea. Nel cast troviamo nomi come Salvatore Cascio, Marco Leonardi, Philippe Noiret, Agnese Nano, Leopoldo Trieste, Isa Danieli, Jacques Perrin, Leo Gullotta, Leopoldo Trieste e Enzo Cannavale.
Vinse il Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes del 1989 e l’Oscar per il miglior film straniero.

Altri 3 film italiani da non perdere

  1. Mine Vaganti

Non farti mai dire dagli altri chi devi amare e chi devi odiare.
Sbaglia per conto tuo, sempre.

È un film del 2010, diretto dal famoso Ferzan Özpetek. Nel trailer del film si può riconoscere 50mila di Nina Zilli, mentre della colonna sonora fanno parte due canzoni di Patty Pravo: Pensiero Stupendo e Sogno, composta appositamente per il film. Nel cast troviamo un bravissimo Riccardo Scamarcio (che, grazie a questo film, ho rivalutato), Alessandro Preziosi, Nicole Grimaudo, Ilaria Occhini, Lunetta Savino, Ennio Fantastichini, Bianca Nappi, Carmine Recano, Paola Minaccioni, Daniele Pecci, Carolina Crescentini ed Elena Sofia Ricci.
Il film ha vinto ai David di Donatello del 2010 due statuette per i migliori interpreti non protagonisti, il Premio Speciale della Giuria al Tribeca Film Festival e 5 Nastri d’argento.


Ecco i 5 film horror più paurosi di sempre


  1. Perfetti sconosciuti

“Però una cosa importante l’ho imparata.”
– “Cosa?”
– “Saper disinnescare.”
– “Cioè?”
– “Non trasformare ogni discussione in una lotta di supremazia. Non credo che sia debole chi è disposto a cedere, anzi, è pure saggio. Le uniche coppie che vedo durare sono quelle dove uno dei due, non importa chi, riesce a fare un passo indietro. E invece sta un passo avanti.”

Perfetti sconosciuti è un film del 2016, diretto da Paolo Genovese, con Giuseppe Battiston, Anna Foglietta, Marco Giallini (che, personalmente, trovo molto bravo), Kasia Smutniak, Edoardo Leo, Valerio Mastrandrea e Alba Caterina Rohrwacher.
La pellicola ha vinto il David di Donatello, come migliore film e migliore sceneggiatura, e il Nastro d’argento come migliore commedia. Inoltre ha ispirato diversi remake internazionali, tanto da diventare nel 2019 il film con il maggior numero di remake.

  1. Il traditore

Il traditore è un film del 2019 diretto da Marco Bellocchio, che narra la storia del famoso mafioso e poi collaboratore di giustizia Tommaso Buscetta. Fra quelli citati è l’unico film che non ho visto, ma me ne hanno parlato molto bene.
La pellicola, con Pierfrancesco Favino nei panni di Buscetta, Maria Fernanda Cândido, Luigi Lo Cascio e Bebo Storti, è stato selezionata per rappresentare l’Italia agli Oscar 2020 nella sezione miglior film in lingua straniera.


Hai già messo mi piace a TheGiornale?


6 film italiani da non perdere

Ho volutamente evitato di citare film come La vita è bella, Roma città aperta, La Ciociara, perché sono ampiamente conosciuti.
Questi sei sono tutti film che amo molto e che rivedo con piacere ogni volta che li ridanno, anche se devo confessare che per quelli meno recenti devo ringraziare i miei genitori per avermeli fatti vedere.

Commenta questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This