I teatri più belli del Piemonte: un vero spettacolo da scoprire

In Piemonte ci sono migliaia di teatri: storici, moderni, parrocchiali, centrali e di periferia. Ogni comune piemontese ha un teatro, fosse anche solo un salone polivalente e parlare di tutti è impresa impossibile. Oggi però vi porto a conoscere alcuni dei teatri più belli del Piemonte e sono sicuro che anche voi li apprezzerete.

Teatro Giacosa Ivrea

Quali sono i teatri più belli del Piemonte?

1. Teatro Giacosa di Ivrea

Il primo teatro che vi porto a conoscere si trova a Ivrea ed è lo storico Teatro Giacosa. Costruito nel 1834 su progetto dell’architetto Maurizio Storero, si tratta di un classico teatro all’italiana, il più importante del Canavese. Inizialmente chiamato Teatro Civico, venne intitolato a Giuseppe Giacosa (1847-1906) nel 1922 e ha alternato momenti di prosperità ad altri di decadenza.

Nel corso degli anni ha avuto modo di ospitare alcuni dei più importanti attori teatrali di inizio e poi fine Novecento, ha collaborato con l’Orchestra Sinfonica Rai ed è stato più volte chiuso per ristrutturazione. In particolare nel 1958, quando l’allora Sindaco di Ivrea Adriano Olivetti, lo fece rimettere a nuovo in tempi record, per poi riconsegnarlo alla città eporediese. Attualmente la programmazione del Teatro Giacosa è ferma causa Covid ed è gestito dal Contato del Canavese, primaria realtà organizzatrice di eventi artistici piemontese.

Interni Teatro Giacosa Ivrea

I migliori film sulla fine del mondo


2. Teatro Alfieri di Asti

Il secondo teatro di cui voglio parlarvi è il Teatro Alfieri di Asti. Venne fondato nel 1860 e dal 1940 è di proprietà del comune di Asti (non un fenomeno comune questo). E’ stato progettato come classica sala all’italiana dall’architetto Domenico Svanascini, si trova nella zona storica della città di Asti e dispone di circa 700 posti a sedere.

Da metà degli anni 70 circa e fino al 2002 è rimasto chiuso, per importanti lavori di ristrutturazione. Questo teatro ospita spesso rassegne, manifestazioni e concorsi teatrali. Dal punto di vista architettonico si tratta veramente di un luogo bello da vedere e dove è uno spettacolo stesso, godersi uno spettacolo. Rientra a pieno titolo nei teatri più belli del Piemonte e vi consiglio di visitarlo appena sarete ad Asti.

Teatro Alfieri Asti.

Outfit da mezza stagione


3. Teatro Toselli di Cuneo

Sopra scrivevo che non è cosa di tutti i giorni, trovare importanti teatri in Piemonte di proprietà comunale. Ma in questo articolo siamo già arrivati al secondo: uno dei teatri più belli del Piemonte è il Teatro Toselli di Cuneo. Il Toselli ha delle origini curiose: nell’anno 1803, per un totale di ben 200 lire annue il Municipio di Cuneo (con l’appoggio economico di trentanove cittadini) affitta l’ex-chiesa annessa al Convento dei Cappuccini. Passano solo nove mesi di lavori è questo spazio è trasformato in teatro.

Il Teatro Toselli di oggi è il frutto di molte ristrutturazioni e modifiche nel corsi degli anni (dei secoli, anzi) e la sua storia si fonde con quella del Teatro dell’Estate, costruito dall’attore cuneese Giovanni Toselli. Alla pagina Facebook del Teatro Toselli si può trovare la storia completa di questa istituzione e leggere degli eventi che vengono organizzati (ora in streaming).

Sicuramente parliamo di uno dei teatri più importanti della Provincia Granda e del Piemonte.

Teatro Toselli Cuneo

TOradio: la nuova radio di Torino


4. Teatro Coccia di Novara

Arriva ora il momento di un teatro che è un’istituzione anche a livello nazionale. Sto parlando del Teatro Coccia di Novara, il principale teatro lirico della città e uno dei maggiori teatri di tradizione all’italiana. A livello storico è il più importante del Piemonte e nasce nel 1888, ma il Coccia trae origine dal precedente Teatro Nuovo (inaugurato nel 1779). Anche in questo caso parliamo di un luogo che nei decenni ha vissuto molte fasi di ristrutturazione (l’ultima per importanza a metà degli anni 90).

Siamo di fronte non solo ad uno dei teatri più belli del Piemonte ma anche ad uno dei più maestosi d’Italia. Attualmente dispone di 800/900 posti a sedere e di una sala più piccola di circa 200 (il “Piccolo Coccia”). In passato questo teatro poteva avere fino a 1800 posti per il pubblico (una delle capienze più elevate di tutto il Piemonte). Prende il nome da Carlo Coccia, per più di trent’anni maestro di Cappella del Capitolo del Duomo di Novara. Amanti della lirica o meno, questo luogo meraviglioso è assolutamente da visitare, appena possibile!

Teatro Coccia Novara

Cartoni animati Disney anni 90


5. Teatro Sociale Villani di Biella.

L’ultimo teatro di cui vi parlo in questo articolo è il Teatro Sociale Villani di Biella. Altro importante teatro all’italiana, di grande bellezza architettonica e ricco di storia da raccontare. Il Teatro Sociale Villani nasce nel 1865 e prende nome dai Fratelli Villani, fautori negli anni 20 dell’Ottocento, di una prima sala da spettacoli per la città di Biella.

Nel 1892 un’incendio lo danneggiò, lasciando intatta solo la facciata. Oggi è regolarmente in funzione (periodo chiusure causa Covid a parte). Principale teatro della Provincia di Biella è gestito dal Contato del Canavese, di cui ho parlato a inizio articolo. L’immagine qui sotto, rende perfettamente merito alla bellezza di questo luogo.


Teatro Sociale Villani Biella

Hai già messo mi piace a TheGiornale?


Alcuni dei teatri più belli del Piemonte

Oggi vi ho fatto conoscere (se già non li conoscevate) cinque teatri storici e tra i più belli del Piemonte, con la premessa iniziale che era impossibile parlare di tutti i teatri belli che ci sono in Piemonte.

Non ho voluto titolare questo articolo parlando solo di cinque teatri, proprio perché sarebbe stato troppo restrittivo. Sono curioso però di conoscere la vostra opinione, se concordate con me o no e se volete suggerirmene altri. Io sono sempre qui, pronto a leggervi, pronto a conoscere cose nuove e magari scrivere un nuovo pezzo su altri teatri del Piemonte!

Commenta questo post

Giulio Prosperi

Prolisso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This