Spritz mood: come, dove, quando e perché?

”Chi beve solo acqua ha un segreto da nascondere”, così diceva Baudelaire. Oggi però, questo non è un nostro problema, infatti vogliamo parlare dello spritz mood: come, dove, quando e perché lo beviamo? L’aperitivo per eccellenza che non stanca mai e regala subito un senso di spensieratezza approfondito in ogni sua sfumatura.

 

Spritz mood - thegiornale.it

 

Come si beve lo spritz aperol?

Non c’è una regola fissa per bere lo spritz, come per nessun altro cocktail. La regola non scritta dice di sorseggiarlo al tramonto come aperitivo, che poi sia fatto con Aperol, con Campari o sambuco poco cambia, è solo necessario essere nello spritz mood.

Ma lo sapevate che i gusti comunicano?

Esatto, quello che bevete può dire qualcos(ina) su di voi e sulla vostra personalità. Eh sì, ti sembrerà strano, ma nel magnifico gioco delle relazioni, durante un aperitivo o un dopocena tra amici anche la scelta del drink può rivelare tratti della tua persona o di chi hai davanti.

Partiamo! In generale chi è affetto da spritz mood o è originario del Triveneto oppure è una persona che ama sentirsi al passo con i tempi e divertirsi in compagnia, ma senza mai perdere il controllo. Non perde il controllo chi sceglie il cocktail veneto per eccellenza, fatto con l’aperol, sicuramente più leggero e meno amaro del Campari. Difatti coloro che prediligono il liquido rosso sono principalmente uomini, il gusto amaro regalato allo spritz è più adatto alla spalle larghe della virilità.

Una variante, poco conosciuta e tornata in voga da poco, vede come ingrediente principale dello spritz bianco l’Hugo, un liquore a basa di sambuco. Oltre ad essere il mio preferito regala un sapore dolce e fiorito al nostro compagno di happy hour.

 

Spritz mood - thegiornale.it

 


 

Hai già messo mi piace a TheGiornale.it?

 


 

E i luoghi migliori in cui gustarlo?

Per me spritz mood = terrazza vista mare con la salsedine che indurisce e schiarisce i capelli mentre il sole affonda nel mare, magari quello Nizzardo.

Tolte le fantasticherie, visto che siamo ancora nell’accaldata Torino, vi posso però consigliare qualche location da 10 per l’aperitivo!

  • La terrazza del Turin palace hotel vicino a Porta Nuova. Potrete ammirare il centro della città dall’alto.
  • Altra terrazza altra corsa, il Turet in piazza Solferino. Se la chiamano la piccola Parigi un motivo ci sarà.
  • Il piano 35, lounge bar con rivisitazione del più classico pre-dinner.
  • E ancora Lumeria dietro al campus Einaudi, lo Snodo delle Ogr e Eria a San salvario.
  • Uno dei miei top five, Edit in via Cigna. Stile newyorkese accompagnato da caramelle.
  • Le panche. Conosciuto grazie al prezzo dei loro spritz, 1,50 euro.

 

 

E lo sprtiz mood quando posso concedermelo?

Vorrei rispondere sempre, però la mia moralità me lo impedisce. Stesso discorso di prima, dalle 18.00 alle 24.00 (ricordiamoci l’esistenza dell’aperitivo pre pranzo dalle 12.00 in poi).

Il mood da spritz può essere associato a qualsiasi evento. Un compleanno di un amico? Apericena con spritz.

Hai passato quell’esame infernale di analisi? Festeggia con lo spritz. Pausa post shopping? Ricaricati con lo spritz.

Insomma di buone scuse se ne possono trovare a dismisura, ma l’unica clausola da rispettare è quella di berlo in compagnia, guarnito da chiacchiere leggere e sì, anche frivole. Oppure può essere la spalla su cui piangere nei momenti di tristezza.

E poi non preoccupatevi èil cocktail con minor calorie, 90kcal per la precisione, basterà una corsetta per smaltirlo.

 

Spritz mood - thegiornale.it

 


 

Sai cosa abbinare al tuo cocktail preferito? Aperioutfit: Per ogni cocktail un outfit

 


 

Hai bisogno di un motivo per entrare nello spritz mood?

La domanda a questo punto sorgerà spontanea ad alcuni di voi: ”Perché bere lo spritz?”

E’ davvero inevitabile che te lo spieghi? Il perché penso sia semplice e sotto inteso. Se esci stanco da una giornata di lavoro frenetica, lui sarà la tua pausa. Semplicemente hai bisogno di staccare la testa dalla quotidianità e di fare due chiacchiere, invece di proporre il solito caffè, proponi uno spritz. Non devo darvi idee tanto il perché lo sapete già! Tutti prima o poi siamo cascati nelle sfumature aranciate dello accompagnatore per eccellenza dei nostri stuzzichini, la maggior parte delle volte si trasformano in cene.

 

spritz mood - thegiornale.it

 

Non resta che fare cincin! E ricordati : ”Il bello del vino (in questo caso dell’aperitivo a base di spritz) è che per due ore i tuoi problemi diventano degli altri”.

 

 

Commenta questo post

Margherita Tolosa

Sto frequentando Comunicazione, ICT e media a Torino.Cacciatrice di cose belle, appassionata di shopping e pioniere della parte stravagante. Se vuoi vedere le mie foto cercami su Instagram come: ceunfottutoutenteconquestonome

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This