Johnny English 3: la spia torna a colpire

Era il 2003 l’anno in cui approdava nelle sale cinematografiche Johnny English; 7 anni dopo il sequel: Johnny English – La Rinascita. Dopo quindi 15 anni prepariamoci finalmente a vedere di nuovo in azione l’agente segreto più simpatico del teleschermo. La Universal Pictures è ben lieta di annunciare il ritorno della spia interpretata da Rowan Atkinson, meglio conosciuto al pubblico con il nome di Mr.Bean, nel terzo capitolo della saga: Johnny English colpisce ancora.

 

johnny english

 

Rowan Atkinson ancora una volta nei panni della maldestra spia Johnny English.

In questa nuova avventura, diretta dal regista televisivo David Kerr, Johnny English, richiamato dalla pensione con lo scopo di trovare il misterioso hacker che ha rivelato i nomi di tutti gli agenti sotto copertura operativi in Gran Bretagna, è pronto a tornare in azione. Un incarico non facile per un uomo decisamente pasticcione per essere considerato una spia. In questa nuova pellicola, accanto a Rowan Atkinson troveremo volti ben noti come Ben Miller a Olga Kurylenko, da Emma Thompson a Jake Lacy.

 


Hai già messo mi piace a TheGiornale.it?


 

Terzo capitolo per Johnny English

Nel lontano 2003 ci venne presentata questa parodia dei film di James Bond: parlava della spia Johnny English, un’agente segreto al quanto imbranato. Nel primo capitolo della saga, English è un semplice impiegato, che lavora per i Servizi Segreti, inchiodato alla sua scrivania. L’agente numero 1 viene ucciso e durante il suo funerale un attentato elimina tutte le spie. English, unico superstite, si ritrova così proiettato nel mondo delle missioni operative, diventando per caso un’agente dei Servizi Segreti. Il filone demenziale unito all’humor inglese danno vita ad un film divertente e ironico. 8 anni dopo, nel 2011, ecco il ritorno della parodia degli spy movies: Johnny English – La rinascita. Nel secondo capitolo lo stolto agente viene ricontattato per una missione che soltanto lui può portare a termine: sventare un attentato al premier cinese.

 

Johnny English 3: la spia torna a colpire - TheGiornale.it

 

Con queste due pellicole abbiamo visto le avventure di un particolare personaggio, fermamente convinto di essere la spia più in gamba che esista, senza avere il minimo sospetto di essere in realtà quasi un clown agli occhi del mondo. A 7 anni di distanza eccoci pronti a ridere con il terzo capitolo della saga. English sarà richiamato a prestare servizio, nonostante la meritata pensione. Rowan Atkinson dovrà nuovamente indossare lo smoking per una nuova missione: salvare il mondo. L’impresa non sarà affatto facile, specialmente in questa era tecnologica, che pare creare qualche problema al nostro agente bislacco decisamente analogico.

L’appuntamento con Johnny English al cinema sarà però in autunno. Le gag non mancheranno e, attraverso la comicità mimica tradizionale di Atkinson, assisteremo ancora una volta a una frizzante avventura da lacrime agli occhi.

Sei appassionato di cinema? Potrebbe interessarti I sequel più attesi del 2018: le saghe continuano

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Marzia Marchese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *