A Nord-Ovest della Papua Nuova Guinea esiste un posto che definirlo da sogno è limitativo. Un altro mondo, dove tecnologie e modernità lasciano il posto al mare e alla natura. Paesaggi che descriverli non fa capire la reale bellezza.

Raja Ampat significa i 4 Re, che corrispondono alla 4 isole principali dell’arcipelago, tra 1500 totali. Il nome deriva da una leggenda locale che racconta di una donna che un giorno trovò 6 uova, 5 delle quali si schiusero dando vita a 4 maschi che diventarono i Re che occuparono le 4 isole. L’altro uovo diede vita ad una femmina, che venne allontanata dall’isola.

Raja Ampat - TheGiornale.it

 

Meta ideale per gli appassionati di snorkeling e immersioni, Raja Ampat ospita un gran numero di diverse specie marine: squali balena, grandi mante, lumache di mare e barriere coralline incontaminate. Non solo sott’acqua è possibile ammirare i colori e la vita, ma anche il paesaggio terrestre è di una bellezza senza paragoni. Numerosi scogli verdi sparpagliati sul mare e le numerose isole creano un gioco di colori da rendere il paesaggio un bellissimo sogno.

 

Manta gigante - TheGiornale.it

Come raggiungere Raja Ampat

Per visitare le isole bisogna raggiungere la Nuova Guinea Occidentale da Giakarta con un volo aereo diretto con destinazione Sorong, spendendo all’incirca 100 euro per l’andata. Una volta atterrati è possibile affittare una barca con uno skipper che vi farà da cicerone tra le diverse isole, portandovi nei posti migliori e raccontandovi della natura che vi circonda. Dormirete e mangerete sulla barca, nuoterete con le diverse specie marine e vivrete l’avventura più bella della vostra vita.

Quando andare

Il periodo migliore per visitare Raja Ampat è tra Ottobre e Dicembre. Anche nei mesi restanti le temperature sono piacevoli, ma con qualche probabilità in più di incorrere in piogge tropicali.

 

“Non andare dove il sentiero ti può portare; vai invece dove il sentiero non c’è ancora e lascia dietro di te una traccia.”

(Ralph Waldo Emerson)

 

Se amate lo snorkeling e siete alla ricerca di barriere coralline da sogno questo articolo farà al caso vostro.

Buon Viaggio!

Commenta questo post