Le meraviglie dell’Est Europa: le 4 cose che mi hanno colpita di più

Quando torniamo da un viaggio c’è sempre qualcosa che ci resta particolarmente nel cuore. Oggi vi voglio parlare delle 4 cose che mi hanno impressionata maggiormente durante la visita di alcuni Paesi dell’Est Europa.

Budapest - TheGiornale

Viaggi nell’Est Europa: bellezza cittadina

Solitamente, suddivido le mie destinazioni in 2 macrocategorie: bellezza cittadina, che riguarda la città, e la bellezza dell’anima, dove rientrano tutti quei luoghi che ti sono rimasti nel cuore ma non ne hai ancora capito bene il motivo, li ami e basta. 

Viaggi nell’Est Europa: Monastero di Rila

Il Monastero di Rila è un monastero ortodosso situato in Bulgaria, a 120 km dalla capitale Sofia.
Si trova in mezzo alle montagne, tra due piccoli fiumi di nome Rila e Drušljavica, in mezzo ai boschi abitati da orsi e volpi.
Il monastero fu fatto costruire da San Giovanni di Rila nel X secolo, rispettato da tutti i re bulgari raggiunse il suo culmine intorno al XIV secolo. Poco dopo, però, venne invaso dagli ottomani e distrutto.

Riprese il suo splendore grazie ai monaci che ci abitano tutt’ora.
Ciò che vi stupirà di più sarà la ricchezza dei suoi affreschi, grazie ai quali il monastero è entrato a far parte del Patrimonio dell’UNESCO, seppur l’opera di più grande effetto è l’iconostasi che troverete all’interno della chiesa. L’iconostasi è la parete che, nelle chiese ortodosse, separa il presbiterio dalla navata.
Gli affreschi all’esterno del monastero mostrano alcuni fondamenti e credenze della religione ortodossa, come le tappe che un’anima deve percorrere dopo la morte.
Il motivo dei numerosi affreschi è legato alla cultura ortodossa, essi infatti sostenevano che un luogo spoglio facilitasse l’accesso al diavolo.

La crociera sul Danubio a Budapest

La città, famosa per le sue terme, ha molto da offrire a ogni tipo di viaggiatore.
Budapest è suddivisa in due, Buda (la città nuova) e Pest (la città vecchia), collegate tra di loro dal ponte delle catene e da una funicolare che porta alla parte alta della città.
E’ una delle capitali europee più inaspettate.
Il miglior modo, secondo le mie esperienze, di visitare Budapest è usare il servizio di bus Hop on Hop off, che vi permetterà anche di fare una bellissima crociera sul Danubio e di vedere così la città da un altro punto di vista.


I 10 musei da visitare a Torino


In particolar modo, la crociera vi darà la possibilità di ammirare il Parlamento in tutta la sua magnificenza e il castello di Budapest, Patrimonio dell’UNESCO e sede di mostre e musei.
Il bello della crociera è riuscire a vedere tra le acque del Danubio tutte le sfumature e i riflessi di questa fantastica città.

L’atmosfera suggestiva di Praga

Praga è una città che sicuramente non vi farà tornare vuoti, ma riempirà il vostro cuore e tornerete a casa assolutamente soddisfatti.
Ciò che ho amato di più di questo luogo, oltre al loro dolce tipico, è stata l’atmosfera.
In 4 giorni sono riuscita a vedere Praga con il sole estivo, la pioggia primaverile, la neve dell’inverno e la nebbia dell’autunno. 4 giorni per 4 stagioni diverse che mi hanno fatto innamorare di questa città.


Hai già messo mi piace a TheGiornale?


Due sono i luoghi più suggestivi, il ponte Carlo che collega Malastrana e la città vecchia e la piazza dell’Orologio. Quest’ultima, la sera avvolta nella nebbia, dà un senso di mistero che vi farà tornare indietro nel tempo.

Viaggi nell’Est Europa: bellezza dell’anima

Il parco naturale dei laghi di Plitvice

Il parco naturale di Plitvice è un parco croato ancora in fase di recupero.
I paesaggi e i colori vivaci di questo luogo vi sorprenderanno.
Una passeggiata di circa 18 km vi permetterà di fondervi completamente con la natura circostante.
Il parco è il più antico della Croazia e si trova tra la catena montuosa della Mala Kapela e quella di Lička Plješivica.


Leggi anche: Le 10 gite da fare in Piemonte


I laghi si sono formati in seguito alla segmentazione calcarea che ha dato vita al panorama che possiamo ammirare oggi.
Dichiarato Patrimonio dell’UNESCO nel 1979, questo complesso naturalistico è ancora in fase di recupero. Infatti, il complesso visitabile oggi è solo una parte dell’immenso parco che c’è a disposizione.

Abbiamo visto 4 luoghi fantastici

  • Monastero di Rila in Bulgaria
  • Crociera sul Danubio a Budapest
  • L’ atmosfera di Praga
  • Laghi di Plitvice in Croazia

Voi ne avete visitato qualcuno? Qual è quello che vi ispira di più?

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Elisa Rendinella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *