Bangkok in 3 giorni: alla scoperta dei templi thailandesi

Se avete scelto come meta per le vostre vacanze la Thailandia, Bangkok sarà la prima cosa che vedrete scesi dall’aereo: città dei grattacieli e delle strade affollate di motorini e tuk tuk. Respirare sarà impossibile: l’umidità è alle stelle nel periodo estivo e l’afa vi farà boccheggiare. Gli odori che sentirete non saranno dei più piacevoli, ma non abbattetevi, è una città comunque favolosa.

Oggi voglio consigliarvi un possibile tour di 3 giorni per una Bangkok non troppo da Leoni ma da viaggiatori con zaino in spalla.

Giorno 1

Il primo giorno dedicatelo alla visita del Grande Palazzo Reale, dove al suo interno troverete diversi edifici religiosi, sculture di creature mitologiche e il famoso Buddha di Smeraldo.

Palazzo Reale - Bangkok

 

Il tour vi occuperà un’intera mattinata, e visto le temperature, vi consiglio la visita la mattina presto.

Info Utili: intorno all’entrata principale, potrete imbattervi in signori thailandesi che tenteranno di darvi informazioni sbagliate su dove trovare l’entrata del tempio per portarvi nel loro negozio o per caricarvi sul loro tuk tuk. Voi, gentilmente, declinate l’aiuto e proseguite per la vostra strada.

Il pomeriggio dedicatelo alla visita di China Town: preparatevi ai forti odori e ai piccoli spazi. Addentratevi nel cuore di questo quartiere, dove diverse bancarelle occuperanno il piccolo spazio della strada, lasciando il minimo indispensabile per camminare. Affollato è dire poco e sentirsi male in una giornata afosa sarà semplice. Per questo vi consiglio di andarci nel tardo pomeriggio, quando il sole tramonta.

 

China Town - Bangkok

Giorno 2

Questa mattinata dedicatela a un altro edificio religioso, Wat Arum, tempio situato sulla riva del fiume, soggetto di diverse cartoline di Bangkok. Per raggiungerlo dovrete prendere la barca da uno dei diversi porticcioli. Giunti a destinazione, preparatevi a intraprendere un’avventura: per salire in cima dovrete fare diversi scalini e, gli ultimi che troverete ad attendervi, sono pendenti da far paura. Per salire non avrete problemi, ma scendere, sarà una vera e propria impresa (se soffrite di vertigini, evitate di andare fino in cima).

 

Wat Arum - Bangkok

 

Il Pomeriggio dedicatelo allo shopping e alla visita dei numerosi centri commerciali della città; dai più lussuosi come il Central World e il Siam Paragon, dove troverete tutti i più famosi brand del mondo, a quello del tarocco, l’MBK, dove un solo pomeriggio non vi basterà per vedere l’intero centro.

 

MBK - Bangkok

Giorno 3

L’ultima mattinata la dedichiamo ancora alla visita di un tempio, il Wat Pho: composto da un insieme di edifici e dal famoso Buddha D’oro sdraiato, lungo 46 mt e alto 15 mt.

 

Buddha Sdraiato - Bangkok

 

Info Utili: Di fronte al Buddha troverete diversi piccoli contenitori di metallo disposti in fila uno dietro l’altro, in cui è possibile, dando una piccola offerta, fare un percorso di preghiera gettando all’interno le monetine.

 

L’ultimo pomeriggio, verso il tramonto, andate al Lebua Hotel a fare un aperitivo, godendovi la terrazza mozzafiato che si affaccia sul lungo fiume. Godetevi questo momento di relax e il cocktail, ammirando dall’alto una Bangkok che presto lascerete ma che mai dimenticherete.

 

Buon Viaggio!

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Ylenia Magistrale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *