Halloween a Gardaland 2021: tutto quello che c’è da sapere

Uno dei miei tanti sogni nel cassetto, che custodivo ormai da parecchio tempo, era quello di trascorrere il periodo di Halloween a Gardaland. Ho deciso che questo era l’anno perfetto per concedermi questa giornata di totale divertimento, tra giostre, zucche e decorazioni paurose. Non ero del tutto pronta a ciò che mi sarei trovata davanti, ma vi anticipo che la mia esperienza non è stata indimenticabile come pensavo.

Halloween Gardaland 2021: perché andare?

Ho scelto di andare a Gardaland in questo periodo dell’anno perché volevo, per una volta nella vita, vivere a pieno la magica atmosfera di una delle mie festività preferite, che coincide a pennello con la mia stagione del cuore: l’autunno. Andare a Gardaland nel periodo di Halloween è il momento di trasformazione del parco, dove ovunque si possono trovare zucche, lapidi, zombie, ragnatele, ragni giganteschi e molte altre decorazioni da brivido.

Ma non solo decorazioni, anche i menu da gustare durante una pausa dalle giostre, si trasformano in portate terrificanti e gustose. In diversi punti del parco ho notato dei piccoli fuochi accesi che inizialmente non capivo a cosa potessero servire. Poi, da delle bancarelle vicino, ho notato stecchi lunghissimi di marshmallow, pronti per essere abbrustoliti e gustati intorno al caldo fuoco. Un modo divertente per godersi la magia del parco. Ma anche all’interno dei diversi ristoranti, ho notato che ognuno proponeva nel suo menu una pietanza a tema: dall’hamburger nero alla focaccia con una fetta di zucca sopra.


Giochi mobile: 5 giochi da avere sul proprio telefono


Halloween a Gardaland 2021: cosa serve?

Con la pandemia sono cambiate molte cose della nostra quotidianità, ed anche Gardaland si è dovuta ad adattare a questo nuovo stile di vita. Per entrare al parco è necessario possedere in primis il Green Pass e un documento d’identità. Una volta entrati al parco divertimenti ho dovuto scaricare l’app Qoda e scansionare il mio biglietto, per poi non abbandonare più il mio smartphone. Con questa app ci si mette in una coda virtuale, onde evitare assembramenti davanti alle giostre e si attende il proprio turno girovagando per il parco, in attesa della notifica dell’app che ti invita ad avvicinarti alla giostra 5 minuti prima della tua chiamata, che avverrà con la creazione di un qr code da scansionare all’entrata della giostra.

NB. Ci si può mettere in coda per una sola attrazione alla volta, ad eccezione delle code per il food, che possono coesistere con quella della giostra prenotata.

Non essendo a conoscenza di questa nuova formula, non ho portato con me un power bank, trovandomi in soli due ore con la batteria del telefono quasi totalmente scarica. Quindi, il mio consiglio, è quello di portarvi un power bank ciascuno e munirvi di molta pazienza, perché le attese, in questo periodo in cui il parco è aperto solo nel weekend, saranno non lunghe, ma lunghissime ed eterne.

Se la pazienze però non è vostra amica, ricordatevi che c’è sempre la possibilità di acquistare separatamente il Gardaland Express, in modo da limitare l’attesa e passando davanti a tutti coloro che come me, preferiscono risparmiarsi qualche euro.


5 applicazioni per modificare le foto da smartphone


Le mie giostre del cuore a Gardaland

Non vedevo l’ora di ritornare a Gardaland per poter rimettermi a bordo delle mie giostre del cuore. Ovviamente, a causa delle immense code e del poco tempo a mia disposizione, sono riuscita a farne soltanto 2 di quelle che per me, sono le migliori in assoluto.

  • Raptor: al primo posto della mia classifica c’è Raptor, le montagne russe alate con sedili laterali sospesi nel vuoto. Urlare è obbligatorio per assaporare a pieno il terrore.
  • Blu Tornado: altra montagna russa, ma totalmente diversa da Raptor. Un percorso più lungo e più veloce, da farsi mancare il fiato per tutta la durata della giostra.
  • Colorado Boat: seduti comodamente su dei tronchi galleggianti sull’acqua, sul Colorado Boat ci si diverte un mondo tra ripide discese, dove è obbligatorio bagnarsi.

  • I Corsari: l’odore di umidità appena si entra dentro la giostra dei Corsari mi fa ritornare indietro nel tempo a quando ero piccola, ricordando le domeniche a Gardaland in famiglia. Una giostra che non ha nulla a che vedere con quelle citate sopra ma, che per me, rimane comunque una delle migliori attrazioni che ci siano all’interno del parco divertimenti di Gardaland.

Hai già messo mi piace a TheGiornale?


Calendario Gardaland Halloween 2021

Dall’8 ottobre fino al 1 novembre, Gardaland è aperto di sabato e domenica dalle 10 alle 19 (in alcuni weekend l’orario cambia). Per godervi a pieno la magia di Halloween, il venerdì sera dalle 17 alle 22 potrete immergervi in un vortice di paura, circondati non solo dalle decorazioni, ma anche da personaggi terrificanti che vi faranno vivere un’esperienza diversa dal solito.

Buon Gardaland

Commenta questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This