Perché guardare Star Wars: ecco 5 buoni motivi per farlo

Tutti noi dovremmo guardare la saga di Star Wars almeno una volta nella vita: un affascinante viaggio nello spazio, al fianco di droidi e creature fantastiche che combattono con spade laser, dovrebbe essere da solo un motivo valido per guardarlo! Tuttavia, se siete ancora indecis* perché pensate che spade laser e astronavi non facciano per voi, ecco 5 buoni motivi per guardare Star Wars che vi faranno cambiare idea.

l'immagine mostra due droidi celebri della saga di Star Wars

Perché guardare la saga di Star Wars almeno una volta nella vita?

Star Wars non è soltanto l’ennesima saga ambientata nello spazio, ma è molto di più: dalla sua importanza per la cultura pop ai personaggi iconici, i motivi per vederlo almeno una volta nella vita sono tantissimi. Qui proverò a darvene almeno cinque, ma prima, permettetemi di introdurre la saga di Guerre stellari come si deve.

Star Wars: la storia di una galassia lontana, lontana…

tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana - Star Wars

Star Wars nasce da un’idea di George Lucas e tratta la storia degli abitanti di una “galassia lontana lontana”, sia nel tempo che nello spazio. Per questo motivo, il franchise può ascriversi al genere dello space opera. In particolare, il motore dell’azione è lo scontro tra il Bene e il Male, incarnati rispettivamente dai Jedi e dai Sith.

La saga cinematografica comincia con un primo film uscito nel 1977 intitolato: “Star Wars: una nuova speranza”. Successivamente escono anche “Star Wars: l’impero colpisce ancora” (1980) e “Star Wars: il ritorno dello Jedi” (1983). Soltanto sedici anni dopo, usciranno tre film prequel dal 1999 al 2005 (“La minaccia fantasma”, “L’attacco dei cloni” e “La vendetta dei Sith”) che si aggiungono alla trilogia originale. La saga sembrava così terminata, fino a quando nel 2012, la Walt Disney Company acquista i diritti della Lucasfilm. In seguito, dal 2015 si sono aggiunti altri tre film, di cui l’ultimo risalente al 2019: “Il risveglio della forza”, “Gli ultimi Jedi”, “L’ascesa di Skywalker”.

Tuttavia, ormai Star Wars è molto più che una saga cinematografica: nel tempo, infatti, essa è stata arricchita da spin-off dei film principali, serie destinate alla televisione (per esempio “The Mandalorian”, con Pedro Pascal), fumetti e videogiochi, tanto da trasformare l’idea di Lucas in un vero e proprio progetto crossmediale.

Ma ora veniamo al nocciolo: perché mai dovreste vedere almeno i film una volta nella vita?



1. Primo motivo per guardare Star Wars: la sua importanza per la cultura pop mondiale

Secondo quanto scritto da un articolo firmato da Graeme McMillan, giornalista dell’Hollywood Reporter, Guerre stellari potrebbe essere considerato «uno dei più grandi eventi della cultura pop degli ultimi sessant’anni», accostabile alla nascita dei Beatles e alla creazione della Marvel Comics.

In effetti, Lucas ha saputo estrapolare e remixare diversi elementi già esistenti prima (dalla struttura del poema epico, al genere western fino a 2001: Odissea nello Spazio) ottenendo un prodotto davvero unico. E’ anche per questa ragione se Star Wars è ancora capace, a distanza di più di quarant’anni, di incantare generazioni differenti.

2. Secondo motivo per guardare Star Wars: il suo sistema politico

Star Wars non è solo la narrazione di una storia ambientata nello spazio fine a se stessa: essa, infatti, non è esente da una sottile critica politica al tempo alla presidenza Nixon e alla guerra in Vietnam. A questo proposito, secondo un articolo del blog dedicato interamente alla saga L’insolenza di R2D2, la battaglia di Endor sarebbe una rappresentazione metaforica degli scontri tra l’esercito americano e il Vietcong.

Inoltre, è possibile ritracciare un parallelismo tra l’Impero Galattico e il regime nazista: questo accostamento è molto evidente sin dalla trilogia prequel, che racconta proprio la morte della democrazia (o presunta tale) nella Repubblica sotto “scroscianti applausi” per volontà degli stessi membri del Senato. Essi, infatti, sono affascinati dal mito della “figura forte”, che dovrebbe essere capace di riportare l’ordine nella Galassia

Per finire, non si può fare un cenno alla celebre Alleanza ribelle o Ribellione , ispirata liberamente alle resistenze che nel corso del tempo sono emerse contro i regimi dittatoriali.


6 film italiani da non perdere


3. Terzo motivo per guardare Star Wars: il percorso dell’eroe

Un altro elemento che rende certamente più affascinante l’intera storia è la proposta di uno degli archetipi più frequenti nella narrazione: stiamo parlando de “il viaggio dell’eroe“.

Il “viaggio dell’eroe” è modello teorizzato per la prima volta da Joseph Campbell nel saggio “L’eroe dai mille volti” (1947). Secondo Campbell, in gran parte delle storie esisterebbero degli elementi comuni quali:

  1. una fase di Partenza;
  2. una di Iniziazione;
  3. e una di Ritorno;

Attraverso queste tre fasi il, o la, protagonista della storia compie un’evoluzione di natura psicologica che renderebbe il tutto più avvincente.

In effetti, questo modello è riscontrabile anche nella saga siccome nel film “Una nuova speranza” Luke Skywalker riceve una richiesta di aiuto che lo porterà a compiere un affascinante viaggio fuori, ma anche dentro di sé. 

In realtà nella saga questo è un modello che ritorna anche nei film successivi (o precedenti?), siccome Luke non è l’unico personaggio a intraprendere un viaggio che lo porterà a radicali cambiamenti, ma non vogliamo fare troppi spoiler… .

perché vedere Star Wars viaggio dell'eroe

Fonte: “Storytelling: il viaggio dell’eroe” di Gianluca Landone

4. Quarto motivo per guardare Star Wars: Darth Vader, un personaggio iconico tra il Male e il Bene

Darth Vader da solo è sicuramente uno dei buoni motivi per vedere la saga di Star Wars almeno una volta: il famigerato Signore dei Sith con la maschera iconica che cela la sua identità ha affascinato generazioni diverse di bambini (e non solo).

Darth Vader è certamente un personaggio oscuro, che pratica e incita all’odio e che non si fa scrupoli a eliminare interi pianeti dando un semplice ordine, ma sicuramente non basta per capirlo appieno: egli infatti è un personaggio tormentato, rappresentante delle debolezze umane e che, forse, in fondo crede che per lui ormai non ci sia spazio per la redenzione.

5. E infine quinto motivo: Girl Power!

Ultimo, per certamente non per importanza, dopo aver citato due dei protagonisti maschili, non si potevano non citare tre personaggi femminili straordinari, che da sole valgono la pena di vedere i film di Star Wars almeno una volta: Padmé, Leia e Rey.

In particolare, il personaggio femminile più iconico in assoluto è la Principessa Leia Organa, che, a dispetto di tutte le aspettative, non passa di certo le ore a scegliere vestiti e a sognare il principe azzurro: Leia è, infatti, una senatrice imperiale, ma anche e soprattutto il Generale capo della Resistenza . Sempre devota alla causa per la quale lotta, il personaggio interpretato da Carrie Fisher è una costante fonte di ispirazione per le sue truppe, capace di dimostrare grande coraggio, anche davanti a Darth Vader. È per questo motivo che è diventata nel tempo una vera e propria icona femminista, tanto da essere presente anche durante le manifestazioni per i diritti delle donne.


Hai già messo mi piace a TheGiornale?


Riassumendo brevemente, i cinque motivi per i quali dovreste vedere Star Wars almeno una volta nella vita sono:

  • L’importanza della saga per la cultura pop mondiale;
  • L’elemento di satira politica presente all’interno;
  • Il personaggio iconico di Darth Vader;
  • L’affascinante viaggio dell’eroe intrapreso da Luke Skywalker;
  • I personaggi femminili dal carattere forte e coraggioso, in primis il Generale Leia Organa;

Questi sono solo cinque motivi per vedere Star Wars, ma potrebbero essercene molti altri: dal personaggio di Yoda, al cast letteralmente stellare (nomi come quelli di Harrison Ford, Carrie Fisher, Liam Neeson, Natalie Portman, Samuel L. Jackson ed Ewan McGregor vi suonano familiari?).

Per ultimo, ma non per importanza, se vi state chiedendo dove poter guardare l’intera saga, la risposta più immediata è: su Disney+ (tranquill*, non è un adv)!

Dunque che aspettate, guardatevi i film e… che la forza sia con voi!

Commenta questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This