I Rooftop più belli di New York: quali vedere assolutamente

La scorsa volta vi ho portato a conoscere le meravigliose panchine giganti delle Langhe in Piemonte, ma oggi preparatevi a rimanere davvero a bocca aperta. Ci spostiamo verso una delle mete più sognate di sempre per scoprire i rooftop più belli di New York.

Chiudete gli occhi e immaginatevi di sorseggiare un Cosmopolitan, sentire musica d’atmosfera mentre vi accarezza una leggera brezza tra i capelli. Improvvisamente aprite gli occhi, vi sentite leggeri e immersi tra le luci di una delle città più belle al mondo. No, non state sognando. State vivendo un’ esperienza unica su una terrazza degli altissimi grattacieli di New York. Pronti a partire?

1. The Press Lounge, Kimpton Ink48 Hotel

Per questa prima tappa vi porto in uno dei rooftop bar più esclusivi di tutta la grande mela. The Press Lounge è situato nel quartiere di Hell’s Kitchen, più precisamente al 16° piano del Kimpton Ink48 Hotel.

Una volta arrivati, prima di accedere alla terrazza panoramica, vi troverete all’interno di un lounge bar con delle vetrate che sveleranno presto la magnifica vista sullo skyline di Manhattan e sul fiume Hudson.

La specialità che potete trovare al the Press Lounge? Senza alcun dubbio la vista, la sgargiante piscina che percorre tutta la terrazza, ma il suo punto forte sono i cocktail. Se volete assaggiare drink ispirati alla stagione e con una marcia in più , questo è il posto giusto.

L’ingresso, come nella maggior parte dei rooftop di New York, è gratuito e vietato ai minori di 21 anni. La nota dolente è il costo dei drink che si aggira attorno ai $20. A mio parere ne è valsa davvero la pena perché le aspettative non hanno di certo deluso la realtà. Se volete visitare questo rooftop però è meglio informarsi prima che il locale sia aperto, vengono spesso organizzati dei party privati a cui si entra solo su invito.

2. 230 Fifth Rooftop Bar

Al secondo posto troviamo il rooftop più grande della città. Il 230 Fifth Rooftop Bar regala una vista esclusiva sull’Empire State Building, sul Chrysler Building e sulla Feeedom Tower. Il mio consiglio è quello di andarci per l’aperitivo durante un bel tramonto, è qualcosa di davvero imperdibile.

Le soprese però non sono finite. D’inverno questa terrazza si trasforma in qualcosa di unico: degli igloo riscaldati, insieme a una buona tazza di cioccolata, diventano uno dei luoghi più ricercati da cui ammirare le luci di questa instancabile città eterna.


Hai già messo mi piace a TheGiornale?


3. Le Bain, Standard Hotel

Se cercate un posto davvero cool e alla moda dove trascorrere una serata frenetica con amici, questo è decisamente il locale che fa per voi. Le Bain è il rooftop bar del famoso Standard Hotel, nel Meatpacking District.

Si tratta di una location del tutto esclusiva dove poter ascoltare ottima musica e dj set mentre si ammira una vista mozzafiato su Manhattan (eh si, anche nella lussuosissima toilette). I cocktail sono piuttosto economici, ma attenti: se volete andarci solo per un drink e per vedere il panorama, meglio concedersi questo lusso per un aperitivo al tramonto. Dopo una certa ora potrebbe essere difficile riuscire a superare la selezione all’ingresso.

4. Refinery Rooftop

La quarta tappa del nostro viaggio ci catapulterà su una vista del tutto inedita dell’Empire State Building e dello skyline di Manhattan. Sto parlando del Refinery Rooftop, il fiore all’occhiello del Refinery Hotel che è stato nominato da Usa Today per tre anni di fila il rooftop bar numero uno in America.

Si tratta di uno spazio dinamico e alla moda nella Midtown, dove è possibile assaporare il proprio cocktail in perfetto stile Gossipe Girl.


Panchine giganti nelle Langhe: quali vedere in una giornata


5. The Skylark

Dove sentire l’autentica atmosfera newyorkese? The Skylark si trova nei pressi di Times Square e la vista che offre è da togliere letteralmente il fiato. Questo rooftop, a differenza di terrazze come Le Bain, è poco frequentato dai turisti e quindi l’ambiente risulta molto più intimo e rilassante.

Per ora il nostro viaggio alla scoperta dei rooftop più belli di New York finisce qui. Spero di farvi conoscere presto altre particolarità di questa seducente città da cui non vedo l’ora di tornare.

Commenta questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This