Come vestirsi ad un brunch? Anche se non è domenica

Quanto è bella la parola brunch? E soprattutto, altro che le care vecchie rondini, quanto fa primavera? Io ho questo collegamento ormai solido nella mente e non riesco a disincastrarlo, ma il vero dramma rimane solo uno: come vestirsi ad un brunch?
Si, perché non esiste solo la primavera come stagione e non esiste solo la domenica come giorno per una colazione “allungata”. Quindi un respiro profondo e partiamo.

come vestirsi ad un brunch con le amiche

Quelli che sto per proporti sono i miei outfit ideali, tu dovrai interpretarli a tuo gusto o ispirarti a loro, che, se e quando avrai una crisi da “non ho niente da mettere”, potrai consultare.

1. Come vestirsi ad un brunch di lavoro

Ebbene sì, i brunch non si fanno solo per piacere, almeno così ho sentito, però se un’azienda o qualsivoglia datore di lavoro mi proponesse un brunch di lavoro, avrebbe già conquistato una parte del mio cuoricino.

La prima cosa da mettere in chiaro è un grosso e gigantesco no al tailleur. Attenzione non dico no ai co-ord, lungi da me, però i vecchi e noiosi completi in blu lasciamoli agli impiegati bancari. Direi a questo punto di partire proprio dai sopra citati.
Li abbiamo visti spopolare su tutti i siti del fast e slow fashion, dagli svariati colori e dalle innumerevoli forme, quello che consiglio io?
Pensando alla mia figura, sicuramente, andrei su un panta-palazzo con un immancabile blazer doppio petto, e perché no, anche un po’ over.

Io qui non sto a parlarvi di armocromia, però vi consiglio di uscire dalla comfort zone del nero e osare con qualche fantasia. Quali? Il tartan, il principe di Galles, le righe (gessate) o un classico color block.


Hai messo mi piace a TheGiornale?


2. E se il brunch fosse romantico?

Come vestirsi ad un brunch? Che oltretutto è un primo appuntamento?
Se Gossip Girl o Emily in Paris ci hanno insegnato qualcosa è sicuramente il look brunch da sfoggiare. Si sa l’appuntamento a colazione è tipico di una pellicola americana e il weekend permette quel guizzo di perfezione che solo le gonne a ruota anni ’50 sanno regalare. Lo so, voi mi direte è domenica, ma chi ha voglia di tirarsi al lucido? Fidatemi di me.

Venendo al dunque, quello che metterei io sarebbe: un cardigan morbido e etereo di lana sui toni pastello capace di regalare quell’aria ingenua che non guasta mai per presentarsi ad un futuro amante. Gonna a ruota, midì, di un tessuto semi-rigido così da mantenere il volume; qui spazio alla fantasia per i colori e i disegni della stoffa, il tocco secondo me è proprio scegliere una texture stravagante in grado di smorzare l’effetto bambolina. E sotto? Sempre per lo stesso motivo, un bel paio di anfibi rock.

Ricordatevi di inguainare una mini borsetta, di quelle anni ’90 inspired che vanno adesso, meglio se logata.


Leggi anche: 10 brunch a Torino da provare assolutamente


3. Come vestirsi ad un brunch? Ma con le amiche

Se la colazione è il pasto più importante della giornata allora il brunch è il pasto più importante della (dannata) settimana. Ma allora come vestirsi ad un brunch, soprattutto se è con le amiche?
Lo so, alle volte trovare l’outfit perfetto potrebbe diventare un lavoro, ma sono qui apposta. Ho scovato e studiato i look più accattivanti dello street style e ne ho estratto i capi salienti trovando la perfetta brunch-ready combinazione, che vi fara saltare fuori dal letto (se il pensiero di pancakes caldi non vi basta).

Vi vedo, so che nelle vostre menti avete pensato l’outfit degno dell’Instagram, a volte però serve una spintarella per fare due più due.
L’ingrediente segreto per il giusto street style? Pensare fuori dagli schemi e provare gli abbinamenti più stilosi con un mix di fantasie.
Essendo con le amiche tutto sarà più rilassato, però non puoi farti sfuggire l’occasione di una stories fashion e invidiabile.

Ormai dovreste sapere il mio fetish per i blazer, sono un capo che piò salvare ogni abbinamento, da quello casual a quello formale. Oggi, però ti consiglio di osare e visto che il trend della tuta è stato ampiamente sdoganato, inforca i tuoi joggers migliori (se non vuoi sbagliare sceglili grigi o neri), abbinaci un body o un sotto giacca della stessa nuance e copri il tutto con una giacca over size, se si può color petrolio.
Il vero tocco da It-girl sono i combat boots con la tutta infilata, si un po’ a caso, all’interno. Ti darà quell’aria del: “Oh mi sono buttata addosso la prima cosa che ho trovato”, così non è, perché tutti gli occhi saranno su di te.

Outfit street style

4. Brunch perché hai voglia di brunch

Come vestirsi ad un brunch perché ho voglia di brunch? Ebbene si, esiste anche questa possibilità. In Italia, forse, è ancora strano andare a mangiare da soli, soprattutto se a farlo sono le donne. In altri paesi è quasi consuetudine, ogni tanto la miglior compagnia è la propria. Non hai bisogno di accordarti su orari e posti e non hai bisogno di dividere i piatti scelti.

In questo caso non esiste una regola: vuoi vestirti elegante? Indossa un abito lungo e quei tacchi che lasci troppo in disparte. Vuoi essere comfy, ma chic? Metti pantaloni palazzo di velluto con sneakers colorate e un maglione morbido.

Se però hai voglia di compagnia chiedi alla mamma di accompagnarti e per rendere la cosa divertente scegliete un look coordinato, tutti moriranno di invidia.

Insomma, qualunque sia l’occasione per te di consumare un brunch (che fortuna!) l’annosa questione “Come vestirsi ad un brunch?” non sarà più un problema, basta aver preso appunti.

Non smetterò mai di ripeterlo, il vero segreto per avere uno stile innato è: sentirsi a proprio agio in qualunque abito tu abbia scelto di indossare. La sicurezza, non ostentata, in sé stessi saprà sempre regalarmi un’allure senza tempo.

Commenta questo post

Margherita Tolosa

Sto frequentando Comunicazione, ICT e media a Torino.Cacciatrice di cose belle, appassionata di shopping e pioniere della parte stravagante. Se vuoi vedere le mie foto cercami su Instagram come: ceunfottutoutenteconquestonome

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This