I parchi più belli di Torino

Non tutti sanno che la città sabauda è tra le metropoli più verdi d’Italia. Con più di 320 km di viali alberati e 50 parchi, Torino vanta una vera e propria oasi verde in cui potersi distaccare dalla realtà e dalla frenesia cittadina. Quali sono però i parchi più belli di Torino?
Ve lo racconto subito in questo articolo.


Potrebbe interessarti anche: 5 serie Tv ambientate a Torino


1. Parco del Valentino

Il parco del Valentino è sicuramente una delle aree verdi più famose e antiche del capoluogo piemontese. Affacciato sul Po e ai piedi della collina, questo gigante verde si trova a pochi passi dal centro (a 1 km dalla stazione ferroviaria di Porta Nuova).


Una volta immersi all’interno del parco, non possiamo che rimanerne affascinati. Basta pensare a tutte le particolarità che possiamo trovare al suo interno: dal caratteristico borgo medievale, un museo a cielo aperto che riproduce edifici del XV secolo, alla Facoltà di Architettura, maestosa palazzina fatta erigere dai Savoia nel 1630.

2. Giardini Reali

Al secondo posto troviamo sette ettari di verde ancora una volta nel cuore pulsante di questa incantevole città. Sto parlando dei Giardini Reali, situati dietro al Palazzo Reale, al Palazzo della Prefettura e all’Armeria Reale. Si tratta di una vera e propria passeggiata fra gli antichi viali, un’ esperienza che unisce arte, natura e storia, riportandoci a un tempo in cui la progettazione del verde era un aspetto di grande valore estetico e di prestigio.

3. Parco Europa

Spostandoci un poco più in su, non distante dal centro, troviamo il parco Europa. Questo polmone verde si trova precisamente nel punto più alto di Cavoretto. Dalla foto vi sarete già resi conto che la sua particolarità è proprio la vista mozzafiato su tutta Torino. Non a caso rappresenta uno dei punti più romantici della città in cui è possibile organizzare un picnic o ammirare un magico cielo stellato.


Hai già messo mi piace a TheGiornale?


4. Parco della Maddalena

Cosa visitare dopo aver visto il parco Europa? Non ci sono dubbi, il parco della Maddalena, un’ area di circa 90 ettari situata nei dintorni del Colle della Maddalena.

All’inteno del parco possiamo trovare un ampio piazzale panoramico sormontato dall’imponente statua-faro della Vittoria alata. Si tratta della più grande statua al mondo interamente in bronzo, donata alla città per commemorare il decennale della vittoria nella prima guerra mondiale.

5. Parco della Pellerina

Nella parte nord ovest di Torino, possiamo invece trovare un’area verde perfetta per qualche giro in bici in libertà. Il parco della Pellerina è delimitato dalla Dora e da corso Regina Margherita e vanta ben 837.000 mq.

Questo parco ospita ogni anno diverse manifestazioni come il circo e il luna park. Senza dimenticare che nei primi anni duemila, ha ospitato diverse edizioni del Traffic, un festival rock che ha visto alternarsi sul palco gruppi del calibro degli Arctic Monkeys, degli Strokes, dei Daft Punk e molti altri artisti.

6. Parco della Tesoriera

Tra i parchi più belli di Torino troviamo anche il parco della Tesoriera, una vera e propria bomboniera d’altri tempi. All’ingresso infatti ci accoglie un gigantesco platano, alto 28 metri, il quale pare sia l’albero monumentale più vecchio della città. Una volta entrati all’interno del parco è impossibile non scorgere la Villa barocca settecentesca, dimora passata del tesoriere del Re, circondata da un grande prato verde alla francese.

Il parco è anche conosciuto come Giardin dël Diav, in quanto si narra che quando di notte i cancelli si chiudono, due figure si svelano alla luna. Il primo è un cavaliere nero, probabilmente il fantasma del tesoriere del re che galoppa tra i prati della villa, l’altra una donna dai capelli lunghi vestita di bianco, la sua amata.

7. Parco Ruffini

Al settimo posto troviamo un luogo che mi ricorda la mia infanzia. Sto parlando del parco Ruffini, una zona verde situata nel centro di Borgo San Paolo, nel cuore residenziale di Torino.

Non è un parco così esteso come il Valentino o la Pellerina, ma racchiude tutto quello che possiamo aspettarci da un’ area verde ben attrezzata: la pista ciclabile, un’ampia pista di pattinaggio, campi da tennis, da calcio e aree attrezzate per fare fitness.

8. Parco Cavalieri di Vittorio Veneto

Sentirete ancora qualche torinese chiamare questo parco Piazza D’armi, ma ormai solo una parte di esso è riservata alle esercitazioni militari. Il Parco Cavalieri di Vittorio Veneto si estende per quasi trenta ettari nel quartiere di Santa Rita e rappresenta uno dei polmoni verdi della città. Ottimo luogo per trascorrere qualche ora di relax, all’interno possiamo incontrare lunghi viali alberati con percorsi che danno vita a storie di grandi e piccini.

Commenta questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This