Magorabin e Tavola 25: cucina stellata per tutti

I vantaggi di essere un under 25? Molti, non staremo qui ad elencarli, ma il più importante è la possibilità di partecipare all’evento di Tavola 25.

Che cos’è? Scopriamolo insieme

JRE apre le porte ad un nuovo pubblico

JRE (Jeunes Restaurateurs d’Europe) associazione francese nata negli anni ’70 con lo scopo di promuovere giovani ristoratori, compie 25 anni in Italia e, per l’occasione con il progetto Tavola 25, farà pagare 25 euro uno speciale menù proprio a tutti gli under 25.

Tavola 25 si propone l’obiettivo di avvicinare i giovani alla cucina stellata, fatta dai ristoratori gourmet ”junior”.

I ristoranti aderenti all’iniziativa hanno deciso di proporre un menù di tre portare, con abbinati tre calici di vino al prezzo di 25 euro. L’unico requisito? avere meno di 25 anni. 

Sul sito di JRE trovate tutti i nomi dei locali coinvolti, 36 chef da nord a sud Italia, non solo nelle grandi città, ma anche nelle province. Ogni ristorante ha scelto la modalità con cui accogliere noi giovani ospiti ed alcuni ti faranno accomodare direttamente nel tavolo all’interno della cucina.


 

E tu sai cos’è il Contemporaneo food?

 


Tavola 25 a Torino

Ma a Torino chi aderisce a questa iniziativa? Te lo dico subito, Magorabin di Marcello Trentini

Il locale è da poco stato rinnovato in uno stile tutto industrial-newyorkese, si trova in corso San Maurizio, proprio dietro Piazza Vittorio

Marcello Trentini per Tavola 25 ha pensato un light lunch annesso. 

Sarà possibile approfittare dell’iniziativa dal martedì al venerdì a pranzo, dato il grosso successo che sta avendo continuerà fino a fine anno. 

 

 

Ma com’è mangiare in un ristorante stellato?

“Se pensi di entrare e sentire i rumori del trafficato Corso San Maurizio su cui il ristorante affaccia: scordatelo. L’atmosfera rock del locale, di nero vestito, ti catapulta in una sala intima e curata, semplice e giovane come lo staff di sala che ti coccola durante la tua permanenza.
Dico atmosfera rock perchè é proprio sulle note di Led Zeppelin, The Doors, Queen e combriccola varia che il pranzo scivola via dalle mani.
Aver potuto assaporare piatti geniali, che strizzano l’occhio alla tradizione e che soprattutto seguono la stagionalità delle materie prime utilizzate è stato un onore”. Questa è stata la recensione social della ragazza, la quale non ringrazierò mai abbastanza, che mi ha fatto scoprire questa magnifica iniziativa. 

Se pensi che entrare in un ristorante stellato voglia dire entrare in un luogo con la puzza sotto il naso, così non è. Sicuramente un plus per Magorabin perché trattare i giovani come persone con un interesse vero e sano verso il cibo, non è da tutti.

Cosa aspettate ? Vi devo ancora convincere? 

Tranquilli, se non fate più parte dei millennials, Marcello ha pensato ad una formula anche per voi, over 25. Tre portate del menù “light lunch” a 37€, purtroppo i calici di vino per voi non ci saranno, ma qualcuno dovrà pur guidare no? 

 

View this post on Instagram

Marcello Trentini e il suo Magorabin. — Se pensi di entrare e sentire i rumori del trafficato Corso San Maurizio su cui il ristorante affaccia: scordatelo. L’atmosfera rock del locale, di nero vestito, ti catapulta in una sala intima e curata, semplice e giovane come lo staff di sala che ti coccola durante la tua permanenza. Dico atmosfera rock perchè é proprio sulle note di Led Zeppelin, The Doors, Queen e combriccola varia che il pranzo scivola via dalle mie mani. Aver potuto assaporare piatti geniali, che strizzano l’occhio alla tradizione e che soprattutto seguono la stagionalità delle materie prime utilizzate è stato un onore e difficilmente potró scordare quell’uovo poché con fonduta di parmigiano, biete sbollentate e tartufo nero. Una vera e propria “Stairway to Heaven” ❤️ — #tavola25 @jreitalia #magorabin @magorabin #marcellotrentini #mangiotorino #jre #fotogrammidicucina #cucinandoarte #italiaintavola #fotointavola #igerstorino #igerspiemonte #michelinstar #travelwithgusto

A post shared by Elena ▼ curiosona (@elenabeat) on

 


Hai gia messo mi piace a TheGiornale?


 

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Margherita Tolosa

Sto frequentando Comunicazione, ICT e media a Torino.Cacciatrice di cose belle, appassionata di shopping e pioniere della parte stravagante. Se vuoi vedere le mie foto cercami su Instagram come: ceunfottutoutenteconquestonome

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *