LA BUONA NOTTE di Rab – Connettivina

Connettivina

Acido ialuronico, perfetta per lesioni, irritazioni e soprattutto cicatrizzante. Come il tuo sorriso, connettivina per il mio cuore.

Volto a guarire, dalle abrasioni del sole, della solitudine in cui poi mi piace stare. Come con te, mia solitudine.

Stiamo bene con qualcuno quando ci guarisce al punto che riusciamo a sentirci soli, con lei. Quando i nostri spazi si mescolano e si confondono con i suoi. Quando le ferite si trasformano in cicatrici da far accarezzare forte, solletico sotto la pelle, brividi fino al cuore.

Perché la solitudine è l’unica capace di emarginare i solchi lasciati da una convivenza. Anche se poi arriviamo a dimenticarci che siamo destinati a mescolarci, in maniera ossessiva e disperata. Con il sorriso in mano e la follia di chi ha da poco imparato a camminare e già pretende di correre. Scordandoci troppo presto di quelle cicatrici, di quelle abrasioni o di quelle irritazioni.

Più connettivina per tutti, pronti a rimarginare le nostre scottature. Tanto tocca a tutti farsi male prima o poi, almeno ci si fa trovare pronti. No?

Con lo sguardo perso a cercare di ricordare come si facesse ad essere così stupidi, così sciocchi e così spontanei. L’amore è questo, un bacio dato su di un ginocchio sbucciato, capace di far passare subito ogni tipo di dolore.

Un bacio sulla fronte, prima di addormentarsi.

Un bacio sulle mani, prima di salutarsi.

Un bacio, che connetta tutti i sensi vero il cuore. Capace di far passare oltre, quel dolore che altrimenti si ostina a rimanere.

Tu, connettivina per le mie ferite.

 

LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it

 


 

Hai voglia di andare a dormire con una nuova buona notte? Segui TheGiornale

 


 

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Rab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *