Istruzioni per la valigia perfetta: ecco come fare

State contando i giorni mancanti alle vacanze? Il conto alla rovescia è ufficialmente partito, ma l’incubo bagaglio è dietro l’angolo:  ecco allora la guida alla valigia perfetta per ogni tipo di viaggio.

 

valigia perfetta - thegiornale.it

I primi passi per la valigia perfetta

Non lasciatevi intimorire: abbiamo pensato a tutti i passi per  preparare la valigia perfetta e sì ci starà tutto quello che vorrete portare (anche quel paio di scarpe comprate all’ultimo minuto).

  • La lista:

Le liste sono il segreto per avere tutto sotto controllo e organizzato. Scrivi tutto ciò di cui hai bisogno partendo dallo spazzolino e dal pigiama fino ad arrivare alla tua cintura preferita. Io ad esempio divido per occasioni quindi: notte=pigiama, spiaggia=costume e copricostume, e via dicendo. Numerate tutto ciò che vorrete portare così non dimenticherete nulla.

  • Test pre valigia:

Posizionate tutto sul letto, magari dividendo a sezioni per tipo di abito, le magliette da un parte e i jeans a fianco. Fatto questo, lista alla mano controllate di non aver dimenticato nulla e spuntate punto a punto. Se carta e penna non sono vostri alleati esistono delle app con check-list suggerite per ogni evenienza.

  • No agli eccessi:

Ogni valigia ha la sua occasione. Se la vostra destinazione è unica e non vi sposterete durante i giorni di ferie potrete scegliere un trolley, facile da trasportare e leggero. Se il vostro viaggio sarà a tappe e quindi scenderete e salirete dai mezzi di trasporto optate per uno zaino da viaggio, non farete fare i facchini ai vostri fidanzati.

  • I buchi:

Fra uno strato e l’altro di vestiti piegati rimarranno degli spazietti, quelli sono un tesoro nascosto perché potrete inserirci cinture, beauty case, scarpe, costumi e accessori.

 

valigia perfetta - thegiornale.it

 

 


 

Hai già messo mi piace a TheGiornale.it?

 


La valigia perfetta da weekend

Il tipo di bagaglio che dovrete scegliere per questa occasione si deve orientare verso un borsone o simili. Lo potrete portare a mano e non occuperà troppo spazio in macchina. Altrimenti tutte le grandi catene di valigie offrono dei mini trolley da weekend, sarà la misura perfetta ( anche come bagaglio a mano).

Le parole magiche saranno piccola, leggera e completa. Infatti scelto il contenitore si passa al contenuto. Iniziamo dalla base e quindi dalla pulizia, il beauty sarà la prima cosa da riempire. Visto che questa gira sarà presumibilmente di due/ tre giorni prediligete i campioncini da profumeria, non è necessario occupare posto con packaging grandi e superflui.

Per noi donne, il make-up deve essere tarato all’occorrenza. Una piccola trousse può contenere tutto il necessario e, in alternativa, fondotinta, cipria, una matita (con temperino, apposito, questo sì), un burro di cacao e un po’ di blush sono sufficienti. Il resto lo farà il relax e il sole che ci si accinge a gustare con la piccola fuga, insieme a una spazzola o a un pettine di dimensioni ridotte e un elastico per capelli, che può sempre far comodo.


 

Ami viaggiare? Leggi anche la storia di Giulia: La mia vita in mare su una barca a vela


 

Per quanti riguarda gli abiti pensatela in base ad outfit, quindi preparate abbinamenti per la passeggiata, per l’escursione e per la sera. Se partirete già con le idee chiare non avrete problemi di abbinamenti e saprete cosa indossare sempre. Un trucco in più è portare accessori neutri così da inter cambiare solo la t-shirt o la gonna. Per le scarpe il consiglio è lo stesso portate due massimo tre paia che possano andare con tutto, tanto gli abiti e le gonne vanno di moda con la sneaker.

Gli oggetti pesanti poneteli sempre al fondo della borsa in modo che non spiegazzeranno gli abiti più del necessario.

 

valigia perfetta - thegiornale.it

 

La valigia perfetta per una settimana al mare

Il bagaglio per quest’occasione sicuramente deve essere di maggiori dimensioni così potrà contenere molti più vestiti e outfit per le vostre serate.

Partiamo dalle basi: la prima importantissima cosa da fare è avere ben chiaro come si dispongono capi e accessori in una valigia, perché ogni cosa ha un suo posto.
pantaloni vanno sempre per primi, adagiati sul fondo. Le scarpe vanno riposte sempre in basso, dove ci sono le ruote (per distribuire meglio il peso), e se separate in due sacchetti porta-scarpe riempiono meglio gli angoli e gli spazi vuoti. Sempre sull’argomento scarpe, non storcete in naso, ma prendetene atto: portano via spazio e portarne troppe non serve. Il numero perfetto (e il numero massimo!) è 3: quelle che indossate quando partite più due paia in valigia.

Invece i capi ingombranti, indossateli! Si sa, in aereo,treno, ecc l’aria condizionata in estate è sempre esagerata, quindi legatevi sulle spalle un maglione o il giubbotto di jeans, avrete risolto due problemi!

E come per la spesa, anche qui vige la regola del più delicato per ultimo. Tutti i capi in seta, in chiffon o ricamati poneteli in alto ( quelli ricamati o con paillette girateli al contrario in modo da non incappare in spiacevoli sorprese).

Accessori sì, ma mini! Una bella pochette ricamata e morbida e solo un paio di scarpe da sera, nere.

 

valigia perfetta - thegiornale.it

E per la montagna?

Se volete scappare dal caldo e rifugiarvi in luoghi più freschi , ecco come far per avere la valigia perfetta per la montagna.

Dal parka leggero in cotone o in nylon alla felpina con cappuccio, dai jeans con strappi super cool ai jogger pants con coulisse in vita, senza dimenticare una bella camicia a quadri alla boscaiola, una t-shirt con scritte e un pratico zainetto. Le scarpe giuste? Scarponcini da trekking per le escursioni e un paio di sneakers di tela.

Volete fare passeggiate ed escursioni? Allora assolutamente abbigliamento tecnico. Scoprite le gambe piuttosto, ma non dimenticate mai una felpa o un k-way. Non solo gite, ma anche vita da paese, non dimenticate la vostra parte fashion e ricorrete a maglioncini colorati, chunky sneakers e shorts in jeans! La sera potrete andare a qualche cena elegante di conseguenza lo sparkling non è da lasciare in città!

Come accessori bisogna avere per forza una zaino, che sia cool e carino, ma allo stesso tempo funzionale!

Nonostante siate in montagna non dimenticate a casa costumi e ciabatte perché una scappata in una spa o una giornata all’insegna dell’abbronzatura non può mancare anche fra i boschi!

valigia perfetta - thegiornale.it

 

Miti da sfatare:

Insomma che la vostra vacanza sia al mare, in collina o al mare e duri dai due ai quindici giorni ci sono dei miti da sfatare:

– Arrotolare i capi: non è una soluzione. Infatti, non riduce le pieghe e occupa più spazio di un capo disteso.

– Inserire gli accessori prima degli abiti: l’asciugacapelli, il beautycase, sono cose da aggiungere dopo aver predisposto vestiario e scarpe.

– Riempire il bagaglio alla partenza: anche se non siete fan dello shopping o dei souvenir, ricordate sempre di partire con dello spazio disponibile.

– Non guardare il meteo: date sempre un’occhiata alle previsioni del tempo per arrivare preparati e, grazie ai social, potete cercare delle immagini più in “tempo reale” del luogo che visiterete e dell’abbigliamento adottato dalle persone che si trovano lì.

– Dimenticare costume e ciabattine: anche una vacanza in montagna o un viaggio di lavoro possono nascondere l’opportunità di una bella nuotata o di un po’ di relax nella SPA dell’hotel. Non perdete l’occasione!

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Margherita Tolosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *