LA BUONA NOTTE di Rab – Il Bombo

Il Bombo

La storia del Bombo fa un sacco sorridere, la conosci?

In pratica il Bombo è un insetto appartenente alla famiglia Apidae, in pratica è un lontano parente delle api e dei calabroni. Il cugino goffo e ciccione della stirpe, quello che alle cene di Natale si siede capotavola e si mangerebbe pure tua zia.

C’è da dire che oltre all’aspetto goffo il nostro amico Bombus terrestris è anche peloso, unica cosa che lo contraddistingue dai suoi parenti.

Ma non ci soffermeremo su questo, non adesso. Non andiamo a cercare il pelo nell’uovo.

Ciò che fa sorridere maggiormente è la strana leggenda metropolitana che la scienza ha voluto legare a questo essere. Data la sua stazza si pensava infatti che il Bombo non fosse in grado di volare.

“Caro Bombus, le tue ali sono troppo piccole per poterti permettere di spiccare il volo, fattene na ragione e stai coi piedi per terra.” 

La fisica è bella perché è fatta per essere superata, per essere stravolta e perché permettere alla sue regole d’essere infrante.

Il Bombo vola, lo fa in maniera strana e poco elegante, ma vola che è una meraviglia. Talmente imperterrito nel suo sfidare la logica da essere uno dei maggiori bottinatori che la terra abbia mai conosciuto. Spesso viene preferito lui ad altre specie per l’impollinazione di grandi colture.

Insomma, puoi nascere ape nella vita ed andare a prendere di fiore in fiore il nettare migliore. Altrimenti nascerai Bombo, ma in quel caso non permettere mai a nessuno di dirti che non puoi fare lo stesso. Credici al punto di renderlo possibile.

Ciò che risulta illogico, spesso è la cosa che potrà riuscirti meglio.

 

LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it - Il bombo

 


 

Hai voglia di andare a dormire con una nuova buona notte? Segui TheGiornale

 


 

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Rab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *