I 5 tramonti a Santorini che ti lasceranno a bocca aperta

Avete mai notato quanto siano suggestivi in foto i tramonti a Santorini? La città pitturata di azzurro è una delle location più affascinanti e resta tra le mete estive più gettonate per numerosi turisti.

 

tramonti a Santorini - TheGiornale.it

 

Santorini dal panorama indimenticabile

Chi ha avuto la fortuna di trascorrere anche solo un breve periodo sull’isola di Santorini, sicuramente si ricorda l’incanto della vista. Situata nel Mar Egeo, questa che fa parte delle Cicladi, vanta una particolarità: è un’isola vulcanica. Il colpo d’occhio infatti non può passare inosservato, dal momento che il paesaggio non offre la classica costa di granelli dorati, bensì lunghe distese di spiaggia nera.

La mappa di Santorini mostra come il territorio, intaccato da un’antica eruzione vulcanica, si sia modificato nel tempo risultando ai turisti tutt’altro che commerciale. Lungo la costa, infatti, possiamo incappare sì nella Black Beach di cui abbiamo appena parlato, ma anche in alcune location molto gettonate per le vacanze.

 


 

Hai già messo mi piace a TheGiornale.it?

 


 

Un’altra delle spiagge particolari di Santorini, per esempio, è la Kokkini Paralia. Questa è anche soprannominata Red Beach a causa del colore acceso delle pareti che sovrastano e racchiudono il litorale, come anche dei granelli che si possono scorgere sott’acqua.

Come sappiamo, però, Santorini è famosa in tutto il mondo per una caratteristica ben diversa dalla tangibile sabbia: i tramonti unici. Ciò che bisogna conoscere, per poterseli accaparrare, è la posizione strategica.

Ecco allora 5 tramonti a Santorini da non perdere

 

1. Oia

 

tramonti a Santorini - TheGiornale.it

 

Il primato indiscusso va alla città greca Oia, antico e pittoresco centro collocato sulla punta a nord ovest di Santorini. La rocca si apre sul mare, da un lato, e sulle tipiche casette bianche e blu dall’altro.

Oia è il simbolo classico delle case dipinte di bianco delle Cicladi. In molti casi le caratteristiche casette sono costruite direttamente in nicchie anticamente utilizzate dagli equipaggi delle navi o sul bordo stesso del cratere vulcanico. Queste, costruite in successione una sopra l’altra, sono attraversate da strette vie tra le quali spiccano i tetti blu a forma di cupola delle chiesette.

Nei dintorni sono numerosi i bar e i ristoranti da cui assistere allo spettacolare tramonto di Santorini, accompagnando la vista ad un buon bicchiere di vino e un’ottima cena.

 

2. Imerovigli

 

tramonti a Santorini

 

Benvenuti ad Imerovigli, la città greca collocata lungo la costa occidentale nella parte più alta dell’isola, che vanta uno dei tramonti più suggestivi. A quasi 300 metri sopra il livello del mare, questa località offre un panorama magnifico sui vulcani e sulle rovine della Fortezza di Skaros. Ciò che sicuramente la rende differente da Oia è il fatto che Imerovigli sia meno affollata da turisti. Essendo una zona meno frequentata, è molto più facile aggiudicarsi una postazione privilegiata al tramontar del sole, soprattutto in prossimità della suggestiva roccia di Skaros, che si tinge di incredibili sfumature incandescenti.

 

3. Fira

 

tramonti a Santorini - TheGiornale.it

 

Fira, capoluogo dell’isola greca, si conferma uno dei cinque punti tattici per ammirare i tramonti a Santorini. Anch’essa ottima alternativa al caos di una città come Oia, in ogni angolo svela scorci caratteristici, dominati da bianco e blu.
La lunga strada che dalla cattedrale ortodossa corre lungo la scogliera, offre numerosi punti da cui osservare il sole calare, senza eccessiva calca. L’arroccata cittadina si trova a soli 10 chilometri dal porto principale ed è costellata di hotel, bar e ristoranti peculiari.

Non pensiamo però che scendendo lo spettacolo sia meno affascinante. Le pennellate del tramonto ci accompagnano attraverso le varie terrazze a picco sul mare. Fira, inoltre, è l’unico centro di Santorini in cui si può vivere la notte. Gli altri paesi, tranquilli e romantici sia di giorno che di sera, lasciano il compito di animare i turisti proprio a questo centro greco della movida.

 

4. Akrotiri

 

tramonti a Santorini - TheGiornale.it

 

Akrotiri si trova a 9 chilometri dal capoluogo greco Frida ed è uno dei più importanti insediamenti preistorici del Mar Egeo, oggi sito archeologico.

Questa visita, perfetta zaino in spalla e pranzo al sacco annesso, permette ai turisti di immergersi nella storia del paese. Il consiglio migliore, in attesa di assistere ai tramonti a Santorini, è quello di concedersi un lungo bagno nel mare della famosissima Spiaggia Rossa, contornata da incredibili scogliere di lava rossa.

 


 

Partiamo alla scoperta del mondo con Giulia? La mia vita in mare su una barca a vela

 


 

Per godere del tramonto ci sono diverse possibilità. Si può optare per una zona più silenziosa e romantica nei pressi del faro di Akrotiri, accompagnati dal rumore delle onde che si infrangono sugli scogli. Oppure, tornando al villaggio, si può raggiungere l’antico castello medievale Kasteli. Il villaggio possiede un’incantevole chiesa con absidi a volta e un campanile ritenuto da alcuni parte del continente perduto di Atlantide, che si affaccia sulle spiagge.

La magnifica vista di Akrotiri permette di ammirare la caldera del vulcano e i meravigliosi vigneti lungo i crinali dell’isola di Santorini.

 

5. Pyrgos

 

tramonti a Santorini - TheGiornale.it

 

A conclusione del nostro tour rivolto ai migliori tramonti a Santorini troviamo Pygros. Questo borgo si trova a 350 metri sopra il livello del mare ed è situato nell’entroterra. Nonostante ciò la città greca Pygros non ha nulla da invidiare alle location precedentemente elencate.

Raggiungendo le rovine del kastro veneziano, si accede ad uno spettacolo davvero emozionante. Immaginiamo di trovarci circondati da vigneti contornati da luoghi caratteristici dove accomodarsi e gustare vino, aperitivi locali e tramonti unici.

 

I tramonti a Santorini regalano un tocco in più alla vacanza

Santorini, meta ormai tra le più gettonate per coppie, comitive e famiglie, assicura un perfetto connubio tra vita da mare ed escursioni. Presa quasi d’assalto ad agosto, ci accompagna però tutto l’anno con scenari unici nel loro genere. Un altro fenomeno di cui la città greca è stata infatti protagonista negli ultimi anni è legato al mondo di Instagram. Numerose fashion blogger a Santorini hanno realizzato scatti impareggiabili. Questo conferma ancor più la tesi che la location greca rientri in una delle migliori e più vicine da raggiungere.

 


 

Siete mai stati in Grecia? Spiagge da sogno: Creta

 


 

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Federica Testa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *