23 Luglio 2024 19:46
TheGiornale

Vi siete mai chiesti quali siano i libri più venduti di sempre? Potrebbe sembrare una domanda banale eppure alcuni titoli vi lasceranno a bocca aperta.

Top 3 dei libri più venduti di sempre

Con circa 3.900 milioni di copie vendute nel mondo, La Bibbia vince il primo posto. Questo, però, non è l’unico primato che quest’opera detiene: è, infatti, il primo libro ad essere stato stampato in Occidente. Gutenberg iniziò la stampa della prima Bibbia nel 1453 e portò a compimento il lavoro solo 3 anni più tardi, il 24 agosto del 1455.

Solamente 48 esemplari sono tuttora esistenti e intatti mentre diverse pagine singole sono esposte in biblioteche e musei. Il Vaticano possiede due copie dell’opera, una in carta e l’altra su pergamena. Curiosità: una delle copie è attualmente di proprietà dell’imprenditore Bill Gates: il magnate se l’è aggiudicata durante un’asta nel 1994 per un importo di circa dieci milioni di dollari.

Conosciuto anche come Libretto Rosso (difficile capirne il perché) o Libro delle Guardie Rosse (poiché fu inizialmente distribuito ai soldati), quest’opera vince il secondo posto con circa 820 milioni di copie.


Un giorno: l’importanza del momento giusto


Si tratta di una raccolta delle citazioni tratte dagli scritti e dai discorsi del presidente Mao Tse-tung. Venne inizialmente distribuito ai soldati e solo durante la Rivoluzione Culturale, quando lo studio del presidente Mao divenne un obbligo civico per la popolazione, fu utilizzato come strumento di propaganda. Non è difficile capire perché occupi il secondo posto: la popolazione cinese è la più numerosa al mondo.
Venne tradotto in numerose lingue e spedito gratuitamente all’estero a chi ne faceva richiesta. Ad oggi l’edizione originale è pressoché introvabile ed è scomparso il suo utilizzo come strumento politico.

E’ pressoché impossibile quantificare il numero di copie vendute di questo capolavoro della letteratura mondiale: alcuni hanno azzardato delle stime e le copie vendute sarebbero almeno 500 milioni.

Appena sotto il podio: i restanti libri più venduti di sempre

Tutti d’accordo con me nel dire che meriterebbe il primo posto? Con circa 450 milioni di copie, Harry Potter e la pietra filosofale si trova appena sotto il podio. J. K. Rowling, oggi una tra le donne più ricche del mondo, è senz’altro un esempio di caparbietà e perseveranza: pensate che il primo libro della saga è stato rifiutato per ben tre volte prima di ricevere l’ok alla pubblicazione (chissà quanto ancora si mangiano le mani quelle case editrici!). Personalmente mi sento di ringraziarla: ha reso meravigliosa la mia infanzia e credo anche quella di moltissimi bambini nel mondo.

Anche voi state ancora aspettando la lettera da Hogwarts?


10 libri della nostra infanzia


Capolavoro dello scrittore francese Antoine de Saint-Exupéry, Il Piccolo Principe, opera estremamente tenera e ricca di significato, è disponibile in 300 lingue ed è il libro più tradotto al mondo dopo la Bibbia e il Corano. Ad oggi, si contano circa 200 milioni di copie vendute nel mondo.

Se penso alla fatica che ho fatto per finire di leggere questo libro, non mi capacito di come ne siano state vendute circa 103 milioni di copie. Brutti ricordi e pensieri soggettivi a parte, questo libro, che ha impegnato Tolkien per ben 16 anni, deve essere letto almeno una volta nella vita. Armatevi di coraggio e pazienza e fatevi travolgere da una storia senza pari in termini di complessità.

Quarto romanzo thriller di Dan Brown e secondo romanzo (dopo Angeli e demoni) che parla in chiave critica della condotta della Chiesa cattolica, Il codice da Vinci vanta circa 80 milioni di copie vendute in tutto il mondo. E’ probabilmente proprio per la trama, che gioca sui punti oscuri della religione cattolica e di alcune controverse organizzazioni ecclesiastiche, che questo libro ha avuto questo enorme successo.

L’alchimista, di cui sono state vendute circa 65 milioni di copie, è stato tradotto in più di 67 lingue, vincendo il record mondiale come libro più tradotto di un autore vivente. Coelho è uno degli autori più influenti e più conosciuti anche tra i giovanissimi: basti pensare a quante citazioni dell’autore compaiono nei social.

Mai mi sarei aspettata di trovare Twilight tra i libri più venduti al mondo (e non perché io non ne sia stata fan, sia chiaro). Il primo libro della saga fantasy che parla di vampiri vegetariani che si illuminano al sole, vanta circa 43 milioni di copie vendute in tutto il mondo.


Hai già messo mi piace a TheGiornale?


Si potrebbe andare avanti ancora molto a lungo, citando tutti i capolavori della nostra letteratura (non ho citato La Commedia di proposito: è letteralmente impossibile stabilire quante copie siano state prima copiate e poi stampate). Chiudiamo così, pensando ad Edward che si illumina al sole, con un tocco di leggerezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *