23 Luglio 2024 19:29
Festa di San Giovanni - TheGiornale.it

La Festa di San Giovanni,  Santo Patrono della città di Torino, si svolgerà  come di consueto il giorno 24 giugnoMolte però, saranno le novità dell’edizione del 2018 che daranno un gusto del tutto nuovo all’evento.

La storia della Festa di San Giovanni?

La Festa di San Giovanni Battista, cade il giorno 24 giugno, data che per i bizantini coincideva con il Solstizio d’Estate. A differenza di tutti gli altri Santi, San Giovanni viene celebrato nel giorno del suo presunto concepimento. Le origini della Festa di San Giovanni risalgono al XIII secolo; era consuetudine organizzare banchetti, veglie e processioni davanti al Duomo di Torino ma, il culmine dei festeggiamenti avveniva con il grande falò allestito in Piazza Castello, tradizione mantenuta anche negli ultimi anni.

 

Festa di San Giovanni - TheGiornale.it

 

Proprio come oggi, se il falò cadeva verso Porta Nuova esso, sarebbe stato un presagio di buona fortuna per tutta la città. Tornando al presente, scopriamo quali saranno i molteplici cambiamenti che ci aspettano in questa edizione 2018.

 


 

Sei di Torino? Poormanger: oltre la buccia c’è il valore del gusto


La prima novità della Festa di San Giovanni: i droni.

Tanto si è parlato in questi mesi della novità che si è deciso di introdurre per sostituire i tradizionali fuochi d’artificio, i droni. Questa scelta eco-friendly subentrerà al posto dei celeberrimi giochi pirotecnici che hanno da sempre caratterizzato l’evento, diminuendo sensibilmente l’impatto acustico e ambientale. L’idea, ripresa dalla cerimonia invernale delle Olimpiadi tenutesi  a Pyeonchang in Corea del Sud, vedrà coinvolti circa 200 droni che illumineranno la città di Torino, rendendola ancora più suggestiva.

 

Festa di San Giovanni - TheGiornale.it

 

Grazie all’atmosfera magica che i droni creeranno nel cielo torinese, siamo sicuri che la malinconia dei tipici giochi pirotecnici, verrà presto dimenticata.

Dove e quando si svolgerà lo spettacolo dei droni a Torino?

Lo spettaccolo di luci, illuminerà la cornice di Piazza Catello, sostituendo la tradizionale sede di Piazza Vittorio, il giorno 24 giugno alle ore 22,30.

Le novità però, non sono terminate.

Infatti, gli eventi organizzati in onore della Festa di San Giovanni, si terranno non solo il 24 giugno ma, anche nel giorno precedente alla celebrazione del Santo Patrono torinese. Tutto il programma completo delle iniziative indette per la città in onore della Festa di San Giovanni nella sua edizione 2018, sono reperibili sul sito del Comune di Torino.

Pronti a vivere la Festa di San Giovanni in questa nuova e accattivante edizione allora?

 


 

Hai già messo mi piace a TheGiornale.it?

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *