14 Luglio 2024 19:52
Meghan Markle e le regole della Royal Etiquette - TheGiornale.it

Il 19 maggio il principe Harry e Meghan Markle sono convolati a nozze nella St. George’s Chapel del Castello di Windsor, diventando duca e duchessa di Sussex. L’ex uragano di Casa Windsor, spesso al centro dell’attenzione a causa di scandali e bravate, ha definitivamente messo la testa a posto sposando la californiana Meghan Markle.

Lei, attrice afroamericana e affermata femminista, fidanzandosi con il principe Harry, ha dovuto adattare il suo stile di vita al protocollo reale ancor prima del matrimonio.

Meghan ha dovuto chiudere il suo blog The Tig e lasciare il suo paese d’origine. Ma non è finita qui, dopo il “Sì”, come per Kate Middleton in precedenza, anche la duchessa di Sussex ha iniziato a seguire le severe regole di Buckingham Palace. Addio alle azioni quotidiane di un personaggio pubblico, dai i selfie, agli autografi, al parlare di politica in pubblico.

Questo e molto altro sta cambiando nella sua vita; quindi vediamo insieme cosa non potrà più fare l’ex attrice Meghan Markle dopo il matrimonio reale.

 

Dopo il si, anche qualche no per Meghan Markle

Lavorare

La prima cosa che la duchessa di Sussex non potrà più fare è lavorare. I membri della Royal Family non possono dedicarsi alla carriera, ma solo agli impegni dettati da casa Windsor. Scelta dolorosa per la nostra Meghan, che sognava fin da bambina di diventare attrice. Prima di conoscere il principe Harry, la duchessa stava vivendo una carriera di successo grazie alla serie tv Suits, che l’ha vista protagonista per sei stagioni. Da maggio Meghan Markle, può solo fare beneficenza e seguire cause umanitarie in giro per il mondo. Il sogno raggiunto con grande determinazione dovrà quindi esser riposto nel cassetto.

 


 

Hai già messo mi piace a TheGiornale.it?

 


 

Votare

Per la Royal Family non è semplicemente proibito votare, è considerato incostituzionale. Aggiungiamo anche che la regina Elisabetta II non ama parlare di politica in pubblico. Nonostante Meghan non sia ancora una cittadina britannica, dovrà infatti aspettare cinque anni prima di ottenere la cittadinanza, le sarà, in ogni caso, sconsigliato esprimere la propria opinione alle prossime elezioni. Un compito difficile per l’attrice femminista Meghan, che in passato si è più volte esposta politicamente per alcune cause, ha più volte manifestato la sua impronta di donna indipendente, senza dimenticare le accese critiche sul presidente americano Donald Trump. Da adesso la neo duchessa dovrà prestare più attenzione alle sue dichiarazioni.

Niente autografi e selfie

Per motivi di sicurezza i membri della casa reale non possono firmare autografi o fare selfie. Prima di fidanzarsi con il principe Harry e nei primi momenti della loro relazione, era ancora possibile fare una foto con Meghan e chiederle un autografo. Dopo il matrimonio queste azioni sono vietate, in modo tale da evitare che qualcuno ne copi la firma. Per quanto riguarda i selfie, la regina li detesta, li trova strani e addirittura sconcertanti. E se alla regina non piace, non va fatto.

 

 

Addio blog e social network

La neo duchessa Meghan è una grande amante del vino italiano, in particolare del Tignanello. Da questa passione nasce il nome del suo blog The Tig.  Qui la nostra attrice ha scritto di viaggi, gastronomia e attività benefiche. Non affrettatevi a cercarlo, è stato chiuso da quando la relazione con il principe Harry è stata ufficializzata nel 2017. Addio anche ai profili social, da Facebook a Instagram, è stato tutto chiuso nel gennaio 2018. Tutte le attività in rete saranno raccontate dall’account ufficiale della Royal Family.

Attenzione all’outfit…

Banditi Jeans, gonne corte e shorts. Niente mèches ai capelli, extension e altre forme artificiali di bellezza. Addio alle scarpe con la zeppa e a qualsiasi abito scollato. Detto ciò, per la sua prima apparizione pubblica dopo il matrimonio, Meghan Markle ha scelto di indossare un abito che richiama ancora il mood vestito da sposa: color cipria, lunghezza appena sotto il ginocchio, maniche in chiffon e delle calze leggermente bianche.

Perché le calze? Perché non si possono mostrare le gambe scoperte in pubblico, secondo la regina è poco chic. Un’altra cosa a cui dovrà fare attenzione la duchessa è lo smalto. Potrà continuare a dipingersi le unghie, ma solo con colori tenui. La regina Elisabetta II, e le altre donne della famiglia reale, sono abbonate al rosa pallido. Al bando, dunque, anche gli smalti dai colori forti.

 

 

…e anche al cibo

Attenzione anche al cibo. La regina del Regno Unito vieta assolutamente il consumo di crostacei e molluschi, per evitare reazioni allergiche. Per antiche tradizioni anti-avvelenamento nella Royal Family è anche severamente proibito anche mangiare pesce crudo e tartare di carne. Difficile rinuncia per la duchessa, dato che il suo ristorante preferito è un sushi bar. Cara Meghan mi sa che dovrai cambiare gusti alimentari.

 

Rispettare le usanze della regina

Molto importante rispettare il volere e le usanze di sua maestà la regina. Quando si entra in una stanza c’è un preciso ordine da rispettare: la processione inizia con la regina Elisabetta, seguita dal principe Filippo, Carlo, Camilla, William, Kate e così via. Per quanto riguarda i pasti, è sempre Elisabetta la prima a cominciare a mangiare e non si può continuare il pasto se lei ha finito. Altra regola importante, se si dorme sotto lo stesso tetto (reale), non si può andare a letto prima della sovrana. In privato la duchessa Meghan potrà scegliere come più le pare e piace, ma in pubblico e con il resto dei reali presenti, è tutta un’altra storia.

 

La favola comunque resta tale

Nonostante le severe, in alcuni casi bizzarre, regole del protocollo reale, Meghan Markle, di sangue misto e neanche una goccia blu, dal giorno del matrimonio ha dato prova di essere una ventata di modernità nella casa reale. La sua entrata solitaria in chiesa, la frase “Posso baciarti ora?” sussurrata al principe Harry davanti a milioni di persone, lasciano intendere chi è la neo duchessa del Sussex. Una donna sorridente e spontanea che ha conquistato il cuore di tutti.

 


 

Sei un fan di Meghan Markle? Leggi anche Non c’è Royal wedding senza cappellini

 


 

Nella sua precedente vita, l’ex attrice americana Meghan era una donna perfettamente indipendente dal punto di vista economico, emancipata, femminista ed intellettuale. Da sempre impegnata nel sociale occupandosi dei più deboli, facendo la volontaria in una mensa per i poveri a Los Angeles, dando grande attenzione alle attività benefiche, era diventata anche ambasciatrice di diverse associazioni per i diritti delle donne. Una donna fiera di essere femminista.

Dopo il matrimonio, la neo moglie di Harry, si occuperà di iniziative benefiche e porterà avanti compiti reali nel nome di Elisabetta II. La duchessa del Sussex ha tutte le carte in regola per rivoluzionare il volto della monarchia inglese. Non resta che vederla in azione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *