LA BUONA NOTTE di Rab – La storia di Armadillo

La storia di Armadillo

 

Ci sono storie complicate al mondo, piccole sfaccettature che non possiamo comprendere, modi di affrontare i problemi in maniera diversa. Il nome a cui diamo le cose segna l’esistenza d’esse. Molte volte ne decide l’importanza, per questo motivo tutti dovrebbero conoscere la storia di Armadillo.

Non era colpa sua, di Armadillo, s’intende. L’avevano chiamato così, un giorno una persona aveva deciso di chiamarlo Arma-Dillo. La colpa, se dobbiamo proprio trovarne una, era da imputare a chi si ostinava a chiamarlo per intero, pur sapendo che a lui non facesse piacere essere chiamato in quel modo.

Aveva scelto di farsi chiamare Dillo, quindi si presentava come tale.

Arma pareva brutto, quasi minaccioso, e dovendo scegliere come abbreviare il suo nome aveva optato per quella parte scomponibile che meno lo turbava.

Armadillo, sapeva d’essere per intero quel nome composto che non piaceva lui, ma dava più importanza a ciò che sentiva d’essere.

Ad esempio, di poeti ce ne sono tanti, la storia ne è colma. Ma finché non ti senti davvero tale, non lo sei. Sciocco a dirsi, ma non scontato, è inutile che ti ci definiscano gli altri. Devi sentirlo tu.

Dovresti fare come Dillo, prendere esempio dalla sua storia.

Così un giorno potrai svegliarti e scegliere d’essere un pirata, farti chiamare John e terrorizzare la gente per strada andando in giro con una benda sull’occhio.

Un altro giorno sarai una mamma, una di quelle splendide, e dovrai sceglierlo prima che gli altri ti definiscano come tale.

Se mai finirai ad insegnare in una scuola, ti chiameranno professore, ma non lo sarai mai veramente se non sentirai davvero d’aver qualcosa d’insegnare.

Questo non significa che se pensi d’essere qualcosa o qualcuno è scontato che tu lo sai.

Dovrai spendere la tua vita a dimostrare a te stesso d’esserlo. E sarai tu, come Dillo. Qualcosa di stupendo, qualcuno che è riuscito a spiegare agli altri la sua storia, chi era veramente Armadillo.

 

LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it - storia di Armadillo

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Rab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *