LA BUONA NOTTE di Rab – Esserci sempre

Esserci sempre

Questa è forse una delle cose più difficili che le persone ci chiedono, esserci sempre. L’onnipresenza che molto spesso detta la buona riuscita di una relazione o di un sentimento.

Perché si da per scontato che la presenza sia sinonimo di fiducia?

Perché crediamo siano così fragili i nostri rapporti da dover chiedere a chi vogliamo bene d’essere costantemente parte attiva della nostra vita?

Ci ricordiamo a memoria filastrocche che ci hanno insegnato da bambini, ma sembra che molti di noi non siano capaci d’amare se non in maniera ossessiva. E che si faccia attenzione, si parla d’amore in ogni senso, perché l’amore esiste anche tra due amici. Non faccio riferimento solo alle relazioni dove il sesso arriva a fare da padrone.

Tutti noi abbiamo qualcuno lontano, la società moderna ci ha insegnato che funziona così, bisogna partire e lasciare la propria casa, i propri amici ed i propri posti. Tutto questo non vi apparterrà più una volta saliti sull’aereo?

Non credo.

Io credo nel sentimento, quello presente in maniera viva e lucida. Viene chiamato ricordo, solo perché la gente ha costantemente paura di dimenticare, o meglio d’essere dimenticata.

Dovremmo giocare un po’ di più a perderci. Così da capire che effetto fa, trovare tra la folla un odore amico, un paio d’occhi che ci hanno visti nudi correre tra le lenzuola. In modo da capire come ci si sente a ritrovarsi.

Lo dico perché penso sia impossibile esserci sempre e vedo un’esistenza fatta di finte presenze. Finte, perché convinte d’esserci. Presenze che riescono ad essere assenti abitando a dieci minuti di macchina.

Allora misuriamo i nostri rapporti in momenti passati a pensare alle persone che ci voglio bene. Cerchiamo di capire quanto la nostra vita appartenga a loro.

Cerchiamo di perderci in occhi altrui, così da esserci sempre, in uno sguardo capace di portarci con sé anche in posti che non abbiamo mai visitato.

Esserci, così.

 

LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it - esserci sempre

 


Hai voglia di andare a dormire con una nuova buona notte? Segui TheGiornale.it

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Rab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *