16 Luglio 2024 20:49
LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it

Occhi belli

Vi è mai capitato di cadere per sbaglio in occhi sconosciuti che tali non sono?

Intendo dire quell’attimo in cui due persone si guardano per la prima volta e sentono di conoscersi, di sapere già che sapore ha l’altro, come se conoscessero già il tono di voce senza aver pronunciato nessuna parola.

Se gli occhi sono lo specchio dell’anima, beh, sappi che vorrei che i tuoi occhi fossero lo specchio dei miei.

Vorrei che i tuoi occhi belli diventassero il riflesso del mio sorriso. Vorrei perdermici dentro, convinto di ritrovare il coraggio che mi manca per vedere davvero il mondo come merita d’essere guardato.

Gli occhi si conoscono per primi, sono coraggiosi loro, mica come noi.

Gli occhi si bagnano quando ci facciamo male, quando siamo felici.

Gli occhi spesso non sanno vedere, stolti noi altri che di tanto li usiamo solo per guardare e lasciamo scappare.

Gli occhi che lasciamo sfuggire, che fanno finta di essersi posati lì per sbaglio.

E forse sbaglio anche io, sicuramente lo faccio, ma per due occhi così vale la pena continuare a rischiare.

Perché uno schiaffo con il tempo lo riusciamo a dimenticare, due occhi come i suoi non si dimenticano, ve l’assicuro.

Gli occhi sono ostinati a voler restare aperti, dovremmo insegnare al nostro cuore che quello è il modo giusto di sentire.

Quindi lo auguro a tutti, di trovare lo sguardo giusto dove lasciare il proprio.

Quindi te lo dico in maniera spontanea, perché guardare certe volte è il primo modo per fare l’amore, ed io con te davanti anche al buio so cosa vedere.

LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it - Occhi belli

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *