14 Luglio 2024 18:39
LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it

Vietateci anche la Gnagna

Viviamo in un modo fatto di divieti e regole che spesso sembrano strane.

Basti pensare all’analisi fatta quest’oggi da Feltri su “La Stampa”. Feltri ironizza sulle nuove norme apportare a Roma per la regolamentazione del traffico, imponendo il limite dei 30 km/h su strade dove è impossibile andare a velocità così basse, solo per evitare di aggiustare le buche in quelle strade.

E se già Feltri con il suo genio va a scherzare su un argomento così, figuriamoci il web cos’è in grado di produrre.

Vi ricordate il divieto imposto a Torino sul consumo dell’alcool d’asporto?

Ecco, il web si sta giustamente sbizzarrendo.

Sicuramente degno di nota l’evento che propone di andarsi a fare una bevuta sotto il balcone del sindaco Appendino il 17 giugno 2017, portandosi naturalmente gli alcolici da casa.

Ma si scherza, so ragazzi!

Così come chi propone un divieto legato alla Gnagna (la figa).

Il post che riguarda questa fake news ipotizza una nuova normativa, la quale vieterebbe ai cittadini di copulare tra le 20.00 e le 02.00.

Una trovata carina, che però dovrebbe farci ragionare:

Forse un giorno ci vieteranno davvero di fare l’amore, cosa non troppo fantascientifica visto che in Cina per certi versi è già così.

Forse un giorno ci diranno quando e come fare sesso.

Forse, e dico forse, in qualche modo lo stanno già facendo. Ci stanno condizionando al punto di farci vedere il sesso come unica fonte di felicità.

Insomma, pensateci bene: le pubblicità delle auto hanno una super gnocca che ci presenta la vettura, le pubblicità del detersivo per i piatti hanno come testimonial un modello super muscoloso che ci fa vedere la lucentezza che possiamo donare alla nostra argenteria, e ancora ci vengono a dire (come se dovessimo stupirci di questa cosa) che si pensa sempre di più al sesso.

Se ci vietassero la gnagna potremmo vedere davvero una rivoluzione, forse.

Se ci vietassero la gnagna, per una volta assisteremmo ad un vero e proprio cambiamento.

Che sia questa la mossa di cui abbiamo davvero bisogno per svegliarci? 

LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it - La gnagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *