Un azzurro che domina: l’Italia schianta la Turchia 3-0 e apre gli Europei col botto

Gli Azzurri si divertono, divertono i 25mila dell’Olimpico e schiantano la Turchia 3-0 nella partita inaugurale di Euro 2020.

I ragazzi di Mancini partono alla grande, giocando una partita impeccabile in cui dominano tutti i novanta minuti contro un avversario modesto, che però era riuscito a mettere in difficoltà big come la Francia prima dell’Europeo. Alla fine, però, è festa grande a Roma, con l’Italia che si candida ad essere più di un outsider nella competizione.

Prima partita europeo 2021 Italia

Turchia – Italia, primo tempo: tante occasioni, zero gol

Parte subito forte l’Italia, prendendo in mano il pallino del gioco e lasciando ai turchi soltanto rapide ripartenze guidate da Yilmaz. Çalhanoglu e compagni si chiudono dietro e l’Italia prova a entrare in area in tutti i modi, con Insigne, Chiellini e Immobile che tentano di bucare Cakir, ma il pallone non ne vuole sapere di riempire la rete. 

Gli azzurri reclamano su due episodi dubbi in area, chiedendo due calci di rigore che però l’arbitro, l’olandese Makkelie, non concede lasciando correre, in un’occasione anche dopo controllo VAR. Il primo tempo si chiude a reti inviolate nonostante il dominio azzurro. 

Un po’ di fortuna spiana la strada al dominio azzurro

Il CT Mancini decide di cambiare qualcosa sulle fasce al rientro dall’intervallo, togliendo dal campo Florenzi e inserendo un terzino di spinta come Di Lorenzo, per continuare l’assedio alla porta turca. 

L’Italia riprende il discorso da dove l’aveva lasciato prima dei due fischi di Makkelie: una scorribanda offensiva dopo l’altra, gli Azzurri fanno male ai turchi soprattutto dalla fascia destra, dove Spinazzola, in serata di grazia, riesce ad arrivare in fondo non facendosi mai prendere dai difensori turchi. 

Proprio grazie ad un centrale turco arriva la svolta del match: al 53’ Berardi entra in area, mette un traversone basso sulla cui traiettoria interviene, scomposto, lo juventino Demiral, che batte il suo portiere e regala il vantaggio all’Italia. E da lì, la partita diventa ancora più a senso unico. 

Immobile segna, Insigne la chiude.

Il dominio azzurro continua dopo l’1-0: Spinazzola impegna Cakir, che controlla bene, ma nulla può il portiere turco poco dopo, quando al 66’ respinge corto una soluzione azzurra che capita sui piedi di Immobile. Il bomber azzurro insacca e mette al sicuro il risultato, che diventa più netto a dieci minuti dal triplice fischio grazie al gol a giro di Insigne, che dopo due tentativi falliti nel primo tempo la insacca alle spalle di Cakir e sigilla la vittoria. Da lì in poi la Turchia, che in verità aveva accennato soltanto una timida reazione dopo il vantaggio azzurro con il romanista Under, si spegne e gli ultimi minuti del match sono per la gloria. 

L’Italia chiude la prima partita impressionando e lanciando un messaggio molto chiaro alle altre avversarie. La squadra di Mancini è in palla, si diverte e convince sul piano del gioco e della forma atletica, tanto che con questa partita porta a 28 i risultati utili di fila, con la nona partita consecutiva in cui esce dal campo senza subire nemmeno una rete. Contro la Turchia, a fine match, i tiri tricolore saranno 24 contro i soli 3 turchi, 11 dei quali direttamente in porta. Insomma, numeri importanti che fanno sognare l’Italia, pronta a divertirsi e a giocarsi l’Europeo con chi alla vigilia vedevamo più forte di noi. Ma è davvero così?

TURCHIA – ITALIA 0-3

IMMOBILE 3 A 0 ITALIA TURCHIA 2021

Stadio Olimpico, 11 giugno 2021, h. 21

Marcatori: 53’ aut. Demiral, 66’ Immobile, 79’ Insigne 

Commenta questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This