24 Luglio 2024 15:03
Paesaggi bianchi nel mondo - TheGiornale

Il pianeta in cui viviamo è ricco di sorprese e paesaggi suggestivi, ma quali sono i paesaggi bianchi che colpiscono di più?

Paesaggi bianchi in Italia

Patiamo dal nostro Paese, l’Italia, e vediamo quali sono i paesaggi bianchi più gettonati.

La scala dei Turchi in Sicilia

La Scala dei Turchi è uno dei paesaggi più suggestivi che abbiamo nel sud Italia. La bellissima Sicilia ha panorami unici che non possono che lasciarti soddisfatto; che tu sia un amante del mare, del trekking, della storia e della cultura o del food, la Sicilia ti accontenterà.
Tornando ai nostri paesaggi bianchi, la Scala dei Turchi si trova nella valle di Agrigento, lungo la costa di Realmonte. Si tratta di una falesia, una parete rocciosa a picco sul mare. Questo tipo di paesaggio, divenuto famoso grazie alle storie del commissario Montalbano, è costituito da marna, una roccia che gli fornisce il colore bianco.

I bagni San filippo in Toscana

Anche se sono più conosciute quelle di Saturnia, le terme San Filippo sono una delle attrazioni più gettonate della Toscana. L’area termale, il cui colore bianco è dato dalla formazione calcarea, è denominata Fosso Bianco ed è completamente gratuita. Un paesaggio mozzafiato di cascate, piscine di acqua calda e boschi per un’esperienza fantastica immersi nella natura in cui rilassarsi appieno dopo una bella visita della Val d’Orcia.

Le terme di Saturnia in Toscana

Le terme di Saturnia, che detengono il primato delle destinazioni termali, hanno una temperatura dell’acqua di 37,5°. Si parla di un flusso di quasi 800 litri giornalieri.
Site nel comune di Manciano, sono costituite da marne e travertini, ecco perché rientrano nella nostra lista di paesaggi bianchi nel mondo.

Paesaggi bianchi nel mondo

Viaggiando, invece, fuori dall’Italia approdiamo prima in Turchia, per poi continuare con Bolivia, Antartide, New Mexico (USA) e Brasile.

Pamukkale in Turchia

In turco Pamukkale significa “castello di cotone”, quale nome più appropriato per un paesaggio di questo tipo?
Situato nella Turchia sud-occidentale, il sito naturale, è caratterizzato da vasche di acqua calda in cui potersi immergere.


Leggi anche: 5 influencer ecosostenibili che dovresti seguire


I movimenti tettonici hanno dato origine a diverse fonti termali con acqua ricca di calcio e anidride carbonica. Da un processo specifico che avviene tra questi due elementi e l’acqua si origina il paesaggio bianco e maestoso formato da calcare e travertino.
Il sito è parte del patrimonio dell’UNESCO ed è uno dei luoghi imperdibili.

Salar de Uyuni Con in Bolivia

Il Salar de Uyuni è uno dei paesaggi bianchi più belli al mondo. Si trova in Bolivia, sull’altopiano andino a 3650 m di quota. Si tratta di un deserto di sale, nato dall’evaporazione di un intero lago salato. Non poteva mancare nella nostra lista, perché oltre a essere uno dei luoghi da vedere dal vivo almeno una volta nella vita, è la più grande distesa salata del pianeta che fornisce sale e litio.

Valli secche McMurdo in Antartide

Le Valli secche McMurdo si trovano in Antartide e costituiscono la più grande distesa di ghiaccio sulla Terra. Il colore bianco generato dalla presenza dei ghiacci, si alterna alle secche, zone desertiche di notevole estensione.


Usi Telegram? Unisciti a TheGiornale


White Sands National Monument – New Mexico (USA)

Questo paesaggio rientra tra i nostri paesaggi bianchi perché è caratterizzato da un fenomeno particolare.
Il White Sands National Monument si trova in New Mexico, più precisamente nel mezzo del Tularosa Basin. Il colore bianco è sta volta dato dal gesso che forma la sabbia. Ma il fenomeno particolare è che solitamente il gesso, a contatto con l’acqua, si scioglie. Come mai non avviene in questo caso? Il bacino è una conca endoreica, non ha emissari, l’acqua piovana viene raccolta nel bacino e trasportata dal vento. Questo permette al gesso di rimanere sotto forma di cristalli.

new mexico - TheGiornale

Lençóis Maranhenses – Brasile

L’ultimo, ma non per importanza o bellezza, della lista tra i nostri paesaggi bianchi è Lençóis Maranhenses in Brasile. E’ un’area protetta di 155 000 ettari e si affaccia sull’Oceano Atlantico.


Hai già messo mi piace a TheGiornale?


Un susseguirsi di dune di sabbia bianca che arrivano fino a 40 m di altezza, da questo il nome lençóis, lenzuola in portoghese.

Quanti di questi 8 magnifici luoghi, avete già avuto modo di vedere? E quale sarà la vostra prossima tappa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *