Bicerin: una storia tutta piemontese

Fra le molte eccellenze gastronomiche del territorio piemontese, una tra le più conosciute è sicuramente il Bicerin, la storica bevanda al gusto di cioccolato. Non tutti però conoscono la storia di questo goloso drink piemontese.

Bicerin - TheGiornale

E tu, conosci la storia del Bicerin?

Il Bicerin, significa letteralmente “bicchierino” e, prima di iniziare a conoscerne la storia, è fondamentale fare una distinzione. Il classico Bicerin piemontese di cui stiamo parlando, non ha niente a che vedere con l’omonimo liquore al gianduia.

La sua nascita risale al 1763, presso  lo storico locale torinese Caffè al Bicerin. Qui, miscelando in maniera eccelsa pochi ingredienti quali cioccolato, caffè e fior di latte, vede i natali questa specialità che da anni riesce a conquistare il palato dei golosi piemontesi e non. Le dosi però, vengono ancora conservate gelosamente, nonostante il passare degli anni.

Nata come evouzione della “bavarèisa”, questa bevanda riesce a far innamorare del suo gusto dolce tanti personaggi storici di spicco come Camillo Benso conte di Cavour, Alexandre Dumas, Pablo Picasso e Ernest Hamingway. Addirittura, Umberto Eco, altro estimatore della golosità piemontese, lo cita nella sua opera “Il cimitero di Praga“.



Hai già messo mi piace a TheGiornale?


Inizialmente, veniva servito “scorporato”, ovvero l’avventore avrebbe visto recapitarsi i tre ingredienti separati. Inoltre, era possibile scegliere tra le tre varianti proposte: pur e fior ovvero il moderno cappuccino, pur e barba caffè con cioccolato e un pòch ed tut cioè un mix tra tutti gli ingredienti delle altre due versioni.

E fu proprio quest’ultimo ad avere più successo. Così il Bicerin prese vita nella versione in cui oggi lo conosciamo. Con il sapore deciso della cioccolata calda che si fonde al gusto duro del caffè ma stemperato dalla delicatezza della schiuma del fior di latte. Il tutto servito in bicchieri abbastanza alti da permettere agli ingredienti di amalgamarsi senza mischiarsi totalmente.

Nel 2001 inoltre, la dolce bevanda torinese è stata inserita tra i Prodotti agroalimentari tradizionali italiani.

Dove gustare un buon Bicerin a Torino?

Se non avete ancora provato la dolce bevanda torinese ma volete assolutamente rimediare andando sul sicuro, ecco dove poter gustare il miglior Bicerin a Torino.

  • Al vej Bicerin in via Carlo Alberto 27
  • Caffè Torino in Piazza San Carlo 204
  • Caffè Regio in via Po 3
  • Bar del Duomo via XX Settembre 79
  • Caffè Mulassano Piazza Castello 15

Amanti del caffè e del cioccolato, adesso non avete più scuse per non assaggiare questo mix di eccellenze tutte torinesi.



Ami i dolci? Leggi Le migliori torterie a Torino? Ecco la lista completa


Commenta questo post

Autore dell'articolo: Stefania Grieco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *