I 60 anni di Madonna: icona fashion e trasgressiva

Il 16 agosto si celebreranno i 60 anni di Madonna, che dopo 35 anni di successi non ha intenzione di fermarsi.

Louise Veronica Ciccone, al secolo, avrebbe deciso di festeggiare con un party extra lusso a Marrakech. Un compleanno da Mille e una notte, tra deserto, champagne e concerti di Ricky Martin.

 

i 60 anni di Madonna - thegiornale.it

 

Oggi vogliamo ripercorrere i 60 anni di Madonna come icona fashion e trasgressiva. Passando step by step per ogni suo successo e outfit, i quali hanno segnato generazioni intere.

Dagli esordi a New York a ”Like a Virgin”

Trasferitasi a New York con pochi soldi in tasca inizia la sua vita e la sua carriera con il coreografo Alvin Ailey. Poco dopo fonda insieme al fidanzato una band: ”Breakfast club” di cui prima ricoprirà il ruolo di batterista e successivamente quello di cantante.

Solo nel 1983 esce il suo primo album dal titolo immediato: ”Madonna”. In questa compilation il brano ”Lucky star” entra a far parte delle classifiche musicali, composto da un turbine di stili: dal latin-disco al funky. Il vero salto di qualità lo affronta l’anno successivo con l’album ”Like a Virgin”.  Le sue canzoni sono accompagnate da videoclip indimenticabili: da neosposa, sulla gondola a Venezia, all’imitazione della Diva per antonomasia, Marilyn Monroe.

 


 

Hai già messo mi piace a TheGiornale.it?

 


 

All’epoca Madonna godeva già di buona fama come star emergente degli anni ’80.  Sono proprio l’album e il singolo di ”Like a Virgin” a fare di lei una star mondiale della musica, un’icona della moda ed un modello per le teenager di tutto il globo.

Madonna vuole incarnare la figura di una donna forte e indipendente in cerca di affermazione, sesso e libertà.

Per l’occasione inventa il primo, senza dubbio rimasto il più celebre, dei numerosi look della sua lunga carrierala sposa punk, la ragazza di strada che diventa regina attraverso la danza e la sensualità.

 

i 60 anni di Madonna - thegiornale.it

 

Biondi e sfavillanti anni ’90

Ci sono capi che passano alla storia e uno di questi è sicuramente il reggiseno-corsetto creato da Jean Paul Gaultier per Madonna, da lei indossato nel 1990 in occasione del ”Blond Ambition tour”.

Gaultier realizza un corpino con lacci laterali, caratterizzato da due coppe a forma di cono. Un modo ironico per citare i reggiseni da maggiorata di una volta, riletti in chiave quasi bionica, per liberarsi dalle polemiche del passato e celebrare una femminilità esagerata, irriverente.

Il suo successo è un mix di talento, carisma e capacità di attorniarsi da stylist. Le sue scelte stilistiche hanno sicuramente consacrato il suo mood, plasmando la sua immagine fino a renderla un’icona fino ad oggi.

Negli anni ’90 però c’è un grande cambiamento: Madonna abbandona le sue cinquanta sfumature di biondo per sorprendere tutti con un nero corvino. I suoi occhi e la sua pelle candida sono esaltati dalla differenza con lo scuro, da toglierle quell’aria da diva d’altri tempi con la quale si è divertita per anni (ricordate il video di “Material World”, dove gioca a fare Marilyn?).

Torna presto bionda, e riprende i suoi outfit provocatori ed estremisoprattutto nel periodo di uscita e promozione del libro “Sex”. Nel 1996 si cimenta con un’importante prova d’attrice nel film “Evita”, donna di grandissimo carattere ed eleganza. Madonna si trasforma ancora: indossa tailleur colorati, ma mai troppo stravaganti, abiti castigati e meravigliosi fascinator (con tanto di veletta!)

Il nuovo secolo

Miss Ciccone inizia ad avvicinarsi sempre più alle filosofie orientali e alla kabala, e il suo look cambia di conseguenza. Gli abiti sono destrutturati, ricchi di geometrie che avvolgono la figura e rendono ogni movimento un passo di danza.

 

i 60 anni di Madonna - thegiornale.it

 

Arrivano gli anni Duemila: Madonna ha ormai più di quarant’anni, ma è proprio in questa fase che i suoi cambiamenti si fanno sempre più veloci ed è quasi impossibile starle dietro; kilt rivisitati in chiave punk, i cari vecchi amati corsetti ( nonostante i 60 anni di Madonna, il fisico regge più che bene!), body coloratissimi e capelli a la Farah Fawcett come una diva della disco music anni Settanta; il tutto, inframezzato da frequenti uscite come stilosissima signora bon ton.

 

i 60 anni di Madonna - thegiornale.it

 

La disco girl

Nel 2005 esce l’ennesimo successo di tanti, che hanno segnato i 60 anni di Madonna. “Confessions on a Dance Floor” vede Madonna presentarsi con: bomber di pelle, realizzato da Gucci appositamente per lei, in diverse varianti di colori, con stivali in pendant, body sexy e calze a rete.

Il video di ”Hung Up”, realizzato nel periodo di convalescenza di Madonna caduta il giorno del suo stesso compleanno, vede la cantate all’interno di una palestra, che esegue alcuni passi di danza: evidente richiamo a La febbre del sabato sera, con tanto di pettinatura annessa. Nelle sequenze successive Madonna sembra quasi dentro la palla iridescente da discoteca e quest’immagine unita al body color fucsia stile anni settanta è diventata il simbolo di ”Confessions on a Dancefloor”.

i 60 anni di Madonna - thegiornale.it

 

Super bowl 2012

Madge nel 2012 riesce a conquistare anche i campi di football ritornando sui palchi a far capire chi comanda.

Calpestando il palcoscenico vestita da dea egizia da spettacolo nello spettacolo grazie ai vari effetti visivi e non solo. A 53 anni è riuscita a sovrastare e a tenere scena come se ne avesse 15 (l’elisir di lunga vita potrebbe averlo lei).

La stessa Give Me All Your Luvin’ probabilmente vuole marciare su questa sua caratteristica. In maniera scanzonata e divertente, specialmente nel video della hit, la cantante gioca sul suo essere diva non risultando affatto fastidiosa. Ed è proprio questo che è accaduto nell’esibizione del Super bowl: lei è una leggenda, sa di esserlo e per non diventare antipatica sa giocare ed ironizzare.

 

i 60 anni di Madonna - thegiornale.it

 

All’età di 56 anni, ancora una volta fa parlare di se stessa per il suo look audace, quando ai Grammy Awards 2015 alza il gonnellino da matador disegnato da Riccardo Tisci e mostra il suo derriere appena coperto da perizoma e collant a rete, o gelando Fabio Fazio con tre semplici parole: ”sto parlando io” durante l’intervista. In ogni caso quando c’è di mezzo Madonna, c’è sempre qualcosa da dire o raccontare.

 

i 60 anni di Madonna - thegiornale.it

Il ritorno mistico al Met gala

Ha cantato ”Like a Prayer” e tutt’intorno a lei le stelle del Met Gala, con drappi e strascichi degni di sante e papesse, l’applaudono e la tempestano di flash, la regina è tornata. L’ultima apparizione degna di nota per i 60 anni di Madonna è stata quella del Met.

La star si è presentata incappucciata con un lungo saio, per poi rivelare un outfit immacolato ma altrettanto sexy, con uno dei suoi inseparabili bustier. Ha dato spettacolo ancora una volta e ha vinto.

Trionfa anche sul red carpet indossando un’opera dell’amico Jean Paul Gaultier, un drammatico outfit total black. Chi se non lei avrebbe potuto indossare meglio pizzo e croci?

 

i 60 anni di Madonna - thegiornale.it

 

Rimane il fatto che Miss Veronica Ciccone è la regina indiscussa del mondo pop, grazie alla sua capacità camaleontica di trasformarsi e trasformare tutto quello che è intorno a sé, ponendosi spesso come promotrice di nuove tendenze. L’ultima cosa che ci rimane da dire è auguri per i 60 anni di Madonna.


 

Se ti sei perso il Met Gala 2018 leggi qui!

 


 

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Margherita Tolosa

Sto frequentando Comunicazione, ICT e media a Torino.Cacciatrice di cose belle, appassionata di shopping e pioniere della parte stravagante. Se vuoi vedere le mie foto cercami su Instagram come: ceunfottutoutenteconquestonome

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *