23 Luglio 2024 20:35
Naomi Campbell - thegiornale.it

E’ la volta per la Top Model per antonomasia, Naomi Campbell, di ricevere il Fashion Icon Award 2018.

Una carriera nel fashion world trentennale, che prosegue ancora oggi con qualche rara apparizione sulle passerelle. Naomi Campbell è un’icona indiscussa, che trascende il mondo della moda.

Naomi Campbell - thegiornale.it

 

Naomi Campbell? Oltre alla gambe c’è di più

Naomi Campbell negli ultimi quarantasette anni (48 il prossimo 22 Maggio) non si è fatta mancare proprio nulla. Amica nonché musa di designer e fotografi come Gianni Versace, Azzedine Alaïa, John Galliano, Alexander McQueen e Steven Meisel. Pioniera della diversità sulle pagine patinate dei magazine di moda, è stata la prima modella black ad apparire sulla cover del Vogue Paris e del Time. E’ stata anche la prima modella di colore a sfilare e aprire nel 1997 uno show di Prada.

Naomi si è detta estremamente onorata e orgogliosa di ricevere questo prestigioso riconoscimento dal Council of Fashion Designers of America, essendo una ragazza inglese cresciuta in questa industria, anche grazie al supporto e all’amicizia con alcuni dei designer americani più iconici.

https://www.instagram.com/p/BgpWyvSniyi/?hl=it&taken-by=iamnaomicampbell

Si parla di chi ha fatto la storia

Naomi Campbell ha ispirato un’intera generazione con i suoi lineamenti felini, la fluente criniera di capelli, la figura snella e la personalità infuocata. A soli 16 anni, la ragazza di Londra si diresse a Parigi per fare il suo debutto in passerella per Azzedine Alaïa, facendo il primo passo in una carriera stellare. Nel corso degli anni ’90, è diventata famosa insieme a super modelle come Cindy Crawford, Christy Turlington, Carla Bruni, Helena Christensen e Claudia Schiffer, conquistando le passerelle di tutto il mondo. Venti anni dopo, le Top model si sono riunite per la sfilata Versace Primavera / Estate 2018 a Milano. Come omaggio al designer Gianni Versace, che ha contribuito a coltivare le loro carriere durante gli anni ’90.

 

 Naomi Campbell - thegiornale.it

 

Insieme le Top model sono anche apparse nel video musicale di George Micheal ”Freedom”, video iconico degli anni ’90 come lo sono state loro. Infatti durante la sfilata rievocativa per Versace questa è stata la colonna sonora su cui hanno sfilato tutte insieme.

 


Hai già messo mi piace a TheGiornale.it?


 

Pocahontas inspired

Dopo aver iniziato una carriera come cantante con l’uscita del suo album Baby Woman nel 1994, Naomi Campbell ha preso parte a diversi progetti cinematografici. È apparsa in serie e film americani tra cui The Cosby Show, Il principe  di Bel-Air e Ugly Betty, in cui ha fatto un cameo come se stessa. Quest’anno sarà presente in Abby Kohn e nella commedia di Marc Silverstein I Feel Pretty, al fianco di Emily Ratajkowski, Amy Schumer e Michelle Williams. La Disney è stata anche ispirata dalle sue caratteristiche uniche negli schizzi per l’omonima protagonista di Pocahontas.

Naomi Campbell - thegiornale.it

Kim Jones per Vuitton

Una mossa a sorpresa per il pubblico della sfilata di Louis Vuitton Autunno / Inverno 2018-2019. Naomi Campbell e Kate Moss hanno chiuso lo spettacolo finale del direttore creativo Kim Jones per l’etichetta francese, così concludendo i sette anni trascorsi dal designer nella divisione menswear della casa di lusso. Quando i loro amici si sono inchinati allo stile, le modelle sono apparse con un trench di vinile che portava il logo della casa.

 

Naomi campbell - thegiornale.it

Naomi Campbell, da icona a bambola

Per catturare ancora di più il fascino del pubblico grazie alle supermodelle, Hasbro ha pubblicato una serie di bambole nell’inverno del 1996, raffiguranti Naomi Campbell, Claudia Schiffer e Karen Mulder. La bambola Campbell’s ha spopolato negli anni ’90, indossando un abito da sera rosa confetto e nero.

 

naomi campbell - thegiornale.it

 

La sua è stata una carriera con i contro fiocchi, che la ”venere nera” fosse ormai un’icona fashion era assodato, però era ora che ricevesse il riconoscimento (ufficiale) meritato.

 


 

Ami la moda? Look androgino: vademecum per renderlo perfetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *