Come fare per iniziare bene la giornata

“Buongiorno principessa!”

Chi non vorrebbe essere svegliato con le magiche ed entusiastiche parole del buon (vecchio) Benigni?

Già me lo vedo correre e saltare da una parte all’altra ad osannare il nuovo giorno. E come lo invidio! Vorrei inizare tutte le mie giornate con questo entusiasmo.. ma aspettate. Si può! Ecco a voi alcuni consigli per iniziare bene la vostra giornata.

 

  1. Svegliarsi con pensieri positivi

Tutti conosciamo la tragicità di svegliarsi al mattino: affligge milioni e milioni di persone in tutto il mondo. Questo perché dormire è una delle cose più belle del mondo ed essere svegliati dal rumore assordante della suoneria della nostra sveglia, beh non è proprio un buon modo di iniziare la giornata. Tutt’altro.

Per quanto riguarda il fastidioso rumore della sveglia è consigliabile mettere un dolce e leggero motivetto, meglio se il nostro preferito, in modo che il momento cruciale del risveglio non sia così traumatico. Vedrete fin da subito notevoli vantaggi: aprirete gli occhi, sorriderete (sì si può sorridere di prima mattina) e magari inizierete anche a canticchiare.

Questo vi aiuterà non solo ad alzarvi in maniera diversa, ma ad affrontare l’intera giornata con un altro spirito.

Prima di mettere i piedi fuori dal letto, però, sforzatevi di pensare a tutte le cose positive e gli aspetti piacevoli della giornata: una cena con amiche che non vedi da tempo, un appuntamento speciale, una gita fuori porta.

 

  1. Sorridere

Musi lunghi, facce assonnate, occhi semi-chiusi, voglia di vivere saltami addosso. Ma che succede gente? Sta iniziando un altro fantastico giorno, il sole splende (facciamo finta che sia così) e davanti a noi si prospetta una giornata ricca e costruttiva. Perchè non la iniziamo sorridendo?

Sorridere. Probabilmente è una delle cose che amo di più. Vedere e sentire le persone felici mi fa stare bene, mi rendo conto che la giornata può prendere una piega piacevole. E così sorrido anch’io. Sorrido a mio padre che alle sei del mattino ha voglia di parlare, sorrido agli amici che vorrebbero essere a letto, sorrido addirittura alle persone che mi pestano i piedi sull’autobus.

Chiamatemi esagerata o psicopatica, ma a me piace.

 

  1. Fare una buona colazione

La colazione è, forse, uno dei pasti più sottovalutati. Male.

Il punto è che molti usano la scusa di non avere tempo o non avere fame. Male 2.0.

Per i pochi che ancora non lo sanno la colazione è il pasto più importante della giornata (la sottoscritta lo sa bene e le dedica anche 10 minuti al mattino) perché ci aiuta ad equilibrare i livelli di zucchero nel sangue e ci offre le energie per gestire lo stress fisico e mentale. Senza una buona colazione, siete più vulnerabili, sia fisicamente che mentalmente.

Perché non prendere esempio da quelle candide pubblicità che ci mostrano la colazione tipo? Cornetti, fette biscottate con marmellate varie, biscotti al cioccolato fatti appositamente per noi da un tenero e sexy Antonio Banderas. E ancora, succhi d’arancia, tè verdi, neri, gialli e rossi, deteinati e non, caffè dalle profumate miscele e chi più ne ha più ne metta.

Insomma, abbiamo proprio l’imbarazzo della scelta, perché non approfittarne?

Accanto all’aggettivo buona vorrei introdurre l’aggettivo sana, cosa che non è così scontata. La colazione giusta può aiutarti a svegliarti e a sentirti in salute e pieno di energia durante tutto il giorno. Al contrario, una colazione errata ti renderà pigro, appesantito e troppo stanco per affrontare qualsiasi cosa.

 

  1. Organizzarsi la giornata (fissare degli obiettivi)

Fai dei piccoli passi verso il tuo obiettivo. Insieme renderanno l’idea di doversi alzare al mattino meno spaventosa. Ti aiuteranno a rendere l’operazione anche più rapida, rendendo l’intero processo più facile e veloce.

Focalizzati sui tuoi obiettivi della giornata, e raggiungi i tuoi traguardi il prima possibile. Evidenzia i tuoi impegni e le attività che devono essere portate a termine ed immergiti pienamente nella tua giornata.

Organizzare una giornata è una pratica noiosa e faticosa, ma è indispensabile per affrontare tutto al meglio. Cominciare avendo già in mente, o segnato sull’agenda, tutti gli impegni divisi per ore e luogo è fondamentale per evitare gli imprevisti e i cambi di programma che tanto ci fanno innervosire.
Naturalmente, qualche piccolo imprevisto può sempre capitare, ma è opportuno avere sempre un’alternativa o un “piano B” per poterli affrontare con il gusto spirito positivo.

 

  1. Regalare un abbraccio

Gli abbracci generano un’esplosione ormonale che ci aiuta a stare bene e a superare le paure. Per questo motivo, iniziare la mattina con un abbraccio è un modo meraviglioso di intraprendere la giornata. I terapeuti dell’abbraccio sostengono che quando ci scambiamo un abbraccio, non solo emettiamo ossitocina, ma anche serotonina e dopamina, che generano piacevoli sensazioni di benessere, armonia e completezza. E poi, non è bellissimo farsi strapazzare di coccole la mattina?

  1. Vai a dormire con il giusto stato mentale

E’ importante andare a letto liberi dalle preoccupazioni e felici con se stessi e con le persone che ci circondano. Sebbene possa sembrare un compito eroico, ci sono dei piccoli accorgimenti che possono permetterci di addormentarci nella più completa tranquillità.

Vietato andare a letto arrabbiati. Se si hanno dei dissapori con un amico o con il partner, bisogna fare in modo di risolverli prima di appoggiare la testa sul cuscino.

Ricorda a te stesso perché sei eccitato all’idea di alzarti il giorno seguente. Hai un appuntamento importante? Non vedi l’ora di svegliarti per mangiare l’ultima fetta di torta al cioccolato? Sei carico all’idea di un’altra produttiva giornata di lavoro?

Prova a trovare almeno tre ragioni per cui volerti alzare.

 

  1. Fai un po’ di esercizio fisico

Se vi resta ancora del tempo, dedicatevi a un pò di esercizio fisico. Sì, lo sappiamo bene, trovare la voglia di mettere le scarpe e andare a correre prima di andare al lavoro o a scuola non è affatto semplice, ma la sensazione di benessere che si prova dopo un po’ di allenamento fisico ripaga di tutto. Provare per credere. E se siete troppo pigre per uscire alle 6.30 di mattina, accontentavi anche di un paio di esercizi di allungamento o di tonificazione nella vostra stanza. Non vi vedrà nessuno!

E con questo vi saluto, augurandovi una buona giornata e se avete una relazione e volete sapere come rendere felice il vostro partner vi consiglio quest’altra guida che ho scritto per voi!

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Carola Vaccaro

Laureanda in Comunicazione e Culture dei media. Appassionata di web marketing, strategie di comunicazione e fotografia. Adoro le parentesi, gli avverbi e le citazioni. Instagram: christmas_carol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *