LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it

LA BUONANOTTE di Rab – Vena poetica

Vena poetica Ho una vena che mi taglia letteralmente in due. Incide il suo cammino, solca la mia pelle quando sono nervoso, affaticato, immerso nei momenti di piacere.  Sta lì, la mia vena poetica.  Emerge sul polpaccio, si nasconde a tratti nelle viscere del mio essere, prende nuovamente fiato sul bacino.  Traccia il suo cammino, […]

il tuo blog

con il The davanti