Jumanji: benvenuti nella giungla - TheGiornale.it

Recensione Jumanji: benvenuti nella giungla

Jumanji, il gioco che sa trasportar chi questo mondo vuol lasciar. Parole che Alex Vreeke pronuncia all’inizio del film dando vita al sequel che nessuno si aspettava.

Jumanji, diretto da Joe Johnston con protagonista Robin Williams, uscì nelle sale cinematografiche nel 1995, riscuotendo un gran successo e diventando un caposaldo del cinema. 23 anni dopo assistiamo al riadattamento del racconto del 1981, scritto da Chris Van Allsburg. Jumanji-Benvenuti nella giungla, diretto da Jake Kasdan (Bad Teacher, una cattiva maestra e Sex Tape finiti in rete) presenta delle sostanziali differenze dal suo predecessore.

I tempi di Alan Parrish sono molto lontani e sappiamo che le nuove generazioni rifiutano i giochi da tavola preferendo i videogiochi. La grande novità è che la scatola magica, per adattarsi ai tempi ha subito una metamorfosi: abbandonando la sua vecchia configurazione da tavolo per diventare videogame.

Leggi di più a proposito di Recensione Jumanji: benvenuti nella giungla