misteri su torino - TheGiornale.it

Dieci misteri su Torino – parte seconda

La settimana scorsa vi avevamo raccontato i primi cinque misteri su Torino scelti appositamente per voi, ora continuiamo con i successivi cinque, tra angeli, alieni e profezie. Ora che sulla Torino che ci sembrava di conoscere da sempre vengono gettate queste ombre, non dimenticate che ha ospitato personaggi come Nostradamus e il conte di Cagliostro… […]

misteri su torino - TheGiornale.it

Dieci misteri su Torino – parte prima

La nostra città, con le sue vie ordinate e i palazzi eleganti, sembra non avere nulla da nascondere, ma ad un più attento osservatore non potranno sfuggire le tracce di qualche oscuro segreto nascosto tra le ville in collina o tra le statue. I misteri su Torino non mancano, e i racconti che qualche nonno faceva ai nipoti davanti al camino in una fredda valle o gli spettegoli di qualche servetta indiscreta hanno permesso loro di arrivare fino a noi.

Leggi di più a proposito di Dieci misteri su Torino – parte prima

leggenda di torino - TheGiornale.it

La leggenda di Torino e del suo toro rosso

Come per ogni grande città, anche dietro la fondazione di Torino c’è una leggenda – una piuttosto stramba, a dire il vero.
Sappiamo tutti che il nome originario della nostra città era Augusta Taurinorum e, stando alle opinioni degli studiosi, esso deriva da thor, che nel linguaggio degli antichi abitanti della città significava ‘monte’.
La leggenda di Torino però racconta una storia diversa.

 

Il malefico drago e il toro rosso

Secondo la leggenda, tanto tempo fa la nostra Torino era un paesello sorto accanto al fiume Padus (nient’altro che il nostro Po). Il piccolo villaggio era tenuto in scacco da un perfido drago, che massacrava gli animali al pascolo, uccideva i poveri abitanti e bruciava le loro case.
Stanchi di sopportare le angherie della creatura, i Taurini, molto abili nell’allevare tori, decisero di far affrontare il drago alla loro bestia migliore, ovvero un toro dal manto di colore rosso, immenso e dai poteri ineguagliabili.

Leggi di più a proposito di La leggenda di Torino e del suo toro rosso

Intervista a Marco Blatto, l’uomo delle Alpi Graie

Giornalista e scrittore di montagna, alpinista e rocciatore. Poco tempo fa vi avevamo spinti a dare un’occhiata alle Valli di Lanzo e oggi vi proponiamo l’intervista a Marco Blatto, membro del Group de haute montagne, dell’Alpin Club, presidente della Delegazione Piemonte e Valle d’Aosta del Gruppo Italiano Scrittori di Montagna e fondatore del Gruppo Rocciatori della Val di Sea. Insomma, un personaggio che con le nostre montagne ha parecchio a che fare.

Leggi di più a proposito di Intervista a Marco Blatto, l’uomo delle Alpi Graie

Albero degli animali - TheGiornale.it

Il Colle della Maddalena e l’albero degli animali

A Torino, nel punto più alto della collina, c’è un parco, il Colle della Maddalena, che pochi conoscono e che cela un commovente segreto: l’albero degli animali, eletto dai bambini torinesi come tomba dei loro amici a quattro zampe. Un albero dove Birillo, Molli e tutti gli altri possono riposare in pace e ricevere le […]

open house torino 2017

Open House Torino: la città come non l’avete mai vista

Avete sempre sognato di visitare il Palazzo del Lavoro, il Motovelodromo o il Villino Raby? Oppure la Casa Hollywood, Palazzo Bricherasio e la Casa Pazza? Bene, domani e dopodomani potrete! Torino inaugura così la sua prima Open House, seguendo la moda nata a Londra nel 1992. Che cos’è Open House? Open House, come scritto sopra, […]

Valli di Lanzo: Torino e le sue valli dimenticate

Il nome della nostra città è associato in tutto il Bel Paese alla Val di Susa e alle varie polemiche che essa suscita. Seguono poi una serie di mete turistiche molto ambite sia in estate che in inverno, come Bardonecchia, Sestriere e Sauze d’Oulx. Peccato che, a pochi chilometri dalla città, ci siano tre Valli […]

Parco Michelotti

Le associazioni animaliste perdono la battaglia e gli animali tornano al Parco Michelotti

Dopo un lungo tira e molla – che ha visto scendere in campo anche la Sindaca Appendino, si è deciso il destino del Parco Michelotti. Gli animalisti in lotta da più di un anno hanno perso la loro battaglia e la pratica amministrativa atta ad assegnare l’area si è definitivamente chiusa. Cos’è successo al Parco […]

La Pantera Rosa continua a colpire e la città cambia colore

Passeggiando per le strade del centro potreste aver incontrato un’insolita forma d’arte: quella della cosiddetta Pantera Rosa, che sta letteralmente inondando le vie di Torino di rosa. Panchine, fontane, cabine del telefono e non solo.

Le domande sorgono spontanee: chi c’è dietro tutto questo? Qual è il motivo?
Eppure il mistero rimane.

pantera rosa - TheGiornale.it
La cabina telefonica di via Cavour

Leggi di più a proposito di La Pantera Rosa continua a colpire e la città cambia colore