Cosa fare a Bruxelles in un giorno

Essendo un piccolo Stato, il Belgio è uno di quei paesi adatto per un weekend all’insegna della toccata e fuga. La capitale è quasi sempre scelta per come punto di appoggio durante i giorni di vacanza, per poi muoversi tra le città. Sono diverse le cose da fare a Bruxelles in un giorno e per questo ho deciso di creare un piccolo elenco delle attrazioni da non perdere.

Cosa fare a Bruxelles

Cosa vedere a Bruxelles in un giorno?

Si parte per questo viaggio alla scoperta della capitale belga, immergendoci in un itinerario per visitare Bruxelles in un giorno, tra strutture spaziali, quartieri e statuette nascoste in giro per la città.

  • Mattina a Bruxelles

La prima cosa che vi consiglio di fare per dare inizio al tour di Bruxelles in un giorno, è di recarvi al punto più straordinario ed incredibile della città: l’Atomium. Situato nel parco di Heysel, fuori dalla zona centrale della città, questo monumento è meta obbligatoria per chi si reca nella capitale belga.

Costruito in occasione dell’Expo del 1958, l’Atomium è un monumento alto 102 metri che rappresenta 9 atomi di un cristallo di ferro e dove, tra le diverse cose, è anche possibile pranzare in una delle sfere nel ristorante panoramico. Quando vi sarete stufati di scattare foto a questa meraviglia dell’architettura moderna, spostatevi nella zona centrale della città.


Cosa vedere a Londra in un giorno


  • Pranzo a Bruxelles

La seconda tappa della mattinata sarà la Grand Place di Bruxelles, considerata una delle piazze più belle del mondo. Circondata da case storiche, questo è il punto di partenza per addentrarvi all’interno delle vie della città. Prima di partire, concedetevi un pranzo veloce in qualche locale tipico che prepara le famose moules et frites, ovvero le cozze accompagnate dalle patatine fritte.

Grand Place di Bruxelles

Cosa fare a Bruxelles dopo pranzo?

Con la pancia piena, si ricomincia a visitare Bruxelles e si parte alla ricerca delle due statuette famose in tutto il mondo, sparse in location differenti della città. Iniziamo con il Manneken-Pis, la statuetta di bronzo che rappresenta un bambino che sta urinando, simbolo dell’indipendenza di spirito degli abitanti della cittadina di Bruxelles.

Manneken-Pis Bruxelles

Una curiosità riguardante il piccolo bambino di bronzo è che, diverse volte all’anno, questa statuetta viene vestita con piccoli abiti tipici della tradizione, di festività o avvenimenti che riguardano la città di Bruxelles.


Cosa vedere a Barcellona in un giorno


  • Pomeriggio a Bruxelles

Continuiamo il nostro tour di Bruxelles e ci mettiamo alla ricerca della seconda statuetta di bronzo: la Jeanneke Pis. Anche lei, come il suo fratellino Manneken-Pis, è rappresentata nell’atto di orinare. La cosa bizzarra è che, sempre nel centro di Bruxelles, potrete imbattervi in un’altra statuetta ancora, che questa volta rappresenta un cane di bronzo, l’ultimo dei tre ad essere stato realizzato, sempre nell’atto di orinare.

Jeanneke Pis Bruxelles

Il pomeriggio non è ancora terminato e si prosegue tra le vie del centro, precisamente all’Ilot Sacrè, il quartiere centrale dove pullulano negozi di souvenir, ristoranti, café e dove vi imbattere nella Saint-Hubert Galleries, una maestosa galleria che oggi ospita negozi di lusso, ma che un tempo era luogo di incontri tra artisti come Hugo, Dumas e Baudelaire.

Saint-Hubert Galleries Bruxelles

Per concludere il nostro tour di Bruxelles in un giorno, salutiamo con un arrivederci il centro storico della cittadina e ci spostiamo al parco del Cinquantenario, una location meravigliosa in cui potersi rilassare sul prato, ammirando l’arco di trionfo centrale illuminato dal tramonto.

rco del Cinquantenario Bruxelles

Hai messo mi piace a TheGiornale?


Cosa fare a Bruxelles oltre a questo?

Il mio itinerario di Bruxelles di un giorno termina così, anche se ci sarebbe un’ultima cosa che vorrei consigliarvi di visitare, prima di lasciare definitivamente questo meraviglioso paese. Se siete appassionati, come me, del mondo del fumetto, non perdetevi la visita al famoso museo sito nella capitale Belga: un tour tra i disegni dei personaggi più famosi del mondo del fumetto, un viaggio che vi farà tornare indietro nel tempo.

Buon Viaggio

Commenta questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This