24 Luglio 2024 14:52
gli outfit per Natale a casa e non

I pranzi, le cene e le merende temute stanno arrivando, si quelle in cui la nonna ti tira ancora le guance e la zia fa domande scomode.
C’è una soluzione, o almeno una formula, per lenire la pesantezza del cibo e non solo: gli outfit per Natale a casa e non.

Che il Natale sia in casa o al ristorante non importa, ciò che davvero conta p scegliere il giusto look per far strabiliare parenti e amici. Si si, lo so come l’albero si fa l‘8 di dicembre, si dovrebbe pensare agli outfit per le feste verso metà mese, ma portiamoci avanti e arriviamo preparate al momento clou.

Dal velluto, al rosso fino ai tessuti cangianti, non mi sono lasciata scappare nulla. Poi non datemi la colpa se spenderete i soldi della busta che deve ancora arrivare, come direbbe mia nonna. “Portata da Bambin gesù” . Quindi, dai partiamo:


Hai già messo mi piace a TheGiornale.it?


1.Maglioni di Natale non così facili facili

Vi ricordate il Galateo del maglione natalizio? Ecco se la risposta è no, ripassate. Perché uno pensa: “Metto il maglione con l’elfo e tutto è risolto”.
No, invece non è così, il fashion disaster è dietro l’angolo.
Scegli un maglione natalizio che sdrammatizzi si, ma che non vi trasformi in bimbe. Siete donne e dovete essere in grado di esaltarvi anche con le cose più simpatiche, insomma va bene lo spirito natalizio, però dosato.
Ah se fate parte delle curvy optate sempre per una scollatura a v che sappia valorizzarvi in tutte le situazioni.

2. Red all over con gli outfit per Natale a casa e non

Non prendete troppo alla lettera il dress code per i look festa di Natale. La differenza che intercorre tra le declinazioni di vestiti natalizi rossi e la versione kitsch della giacca di Babbo Natale per ragazze è evidente a tutti. Cercate e cerchiamo di essere chic, si sono la prima che si fa prendere la mano, ma stoppatevi.

 L’outfit chic Natale lo fai scegliendo volumi evergreen anni 5o che tutte le nonne approverebbero ad occhi chiusi. Scarpe rosse incluse.
Diciamo che il segreto è declinare il colore per eccellenza in varianti magari più scure, ma occhio a non abbinare rossi dai sotto-toni differenti, caldi con caldi e freddi con freddi.

gli outfit di Natale a casa e non

3. Stupisci tutti con le pailettes

Diciamoci la verità che sia in casa o meno, quando si mangia la prima cosa a cui pensare è la comodità. Io, ad esempio, ho la (brutta?) abitudine di segnare il punto vita, con cinture, gonne a vita alta e pantaloni. Puntualmente, quando mangio, mi tocca scalare di un buco o slacciare il bottone dei jeans .

Ascoltatemi e per favore non infagottatevi in un tubino di pailettes, va bene sberluccicare ma poco alla volta. Dunque per gli outift per Natale a casa e non andate a piccole dosi con:
– Gonna midì plissettata con pailettes
– Minigonna preziosa
– Camicia con inserti di pailettes
– Blazer importante e brillante.

4. Non sei il gemello dell’albero di Natale

Ok seguire le tendenze, il tartan lo appoggio essendo una delle mie fantasie preferite e poi si, sa proprio di Natale. Attenzione però! Evitiamo di optare per quello verde, sfumatura pino. Meglio optare per il classico con prevalenza di rosso, verde e giallo.

Il blu? “Mhe”, non sono persona da blu, ma se ti piace via libera, abbinalo all’argento.
Ma se proprio non sei capace di rinunciare al verde fai così: scegli di indossare un blazer dress tartan in verde con un paio di leggings neri e stivali bassi. Così sembri più magra e alta.


E tu? Hai gia fatto l’albero magari “green”? Leggi anche: Albero di Natale ecosostenibile.


5. Gli outfit per Natale a casa e non, ma se fosse il pigiama?

Dimmi la verità, il tuo sogno nel cassetto è passare il pranzo di Natale indossando il tuo pigiama preferito, si quello con i pinguini.

Al posto di tailleur, di gonne e ugly sweater è il capo perfetto per comodità e calore. Il pigiama uguale per tutta la famiglia potrebbe rivelarsi non solo un’occasione per sdrammatizzare, ma pure lo styling perfetto per scattare foto di gruppo ricordo come mai ne avete fatte. E poi scartare i regali in pigiama, è o non è un super classico?  Un po’ come “Mamma ho perso l’aereo” su Italia uno.

Poi, ei, fino alla scorsa stagione il must era indossare un completo pijama (che scritto così fa più figo), per fare la figura di quella che non si impegna troppo, ma risulta sempre on point.

pigiama di Natale

Che sia un Natale in famiglia allargata o in pochi, l’importante è essere sicuri di ciò che indossi, dal vestito rosso in pendant con Babbo Natale fino al pigiama. Insomma non mi resta che, iniziare, ad augurarvi buon appetito.
P.s: ricordati di scrivere nella lista della spesa il Brioschi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *