Come organizzare un viaggio in Giappone

Organizzare un viaggio in Giappone fai da te non è cosa semplice e non tutti si sentono sicuri a farlo senza chiedere aiuto ad esperti. In realtà, studiando ed informandosi, il tutto risulterà molto più semplice e fattibile da chiunque voglia intraprendere quest’avventura nell’estremo oriente.

Casa di Geishe e Samurai, paesaggi colorati dai fiori di ciliegio che durante la fioritura (Hanami) si aprono in tutta la loro bellezza, templi dal fascino incantevole: il Giappone è il sogno di tutti, ma la realtà di pochi.

Geisha - TheGiornale

La motivazione che frena chiunque ad organizzare un viaggio in Giappone è il prezzo elevato che tutti si aspettano di dover mettere in conto. Di certo, il Giappone non è una destinazione economica, ma con qualche consiglio e accorgimento in più, questo paese può diventare meta alla portata di tutte le tasche.

I 3 primi passi per organizzare un viaggio in Giappone

Una volta che avete deciso di partire per l’estremo oriente, non vi resterà che iniziare con l‘organizzazione del viaggio in Giappone. Ci sono dei passaggi fondamentali che dovrete fare per coordinare al meglio l’intero tour, tenendo a mente l’obiettivo di risparmiare dove è possibile.

Prenotare il volo per un viaggio in Giappone

La prima cosa da fare quando si organizza un viaggio in Giappone è cercare il volo che vi porterà a destinazione. Se avete in programma questo viaggio, il consiglio è di prenotare il prima possibile per riuscire a risparmiare qualche centinaio di euro. Se avete 3 mesi davanti alla vostra partenza, riuscirete a trovare voli al costo di 500 euro a persona (che è un ottimo prezzo).

Organizzare viaggio in Giappone - TheGiornale

Monitorate continuamente i siti di ricerca di voli (io consiglio Skyscanner) e quando troverete il prezzo e il volo che più vi soddisferà, prenotatelo immediatamente! I costi dei voli cambiano in continuazione e anche dopo 10 minuti il prezzo può aumentare notevolmente.



Scalo lungo a Dubai? Ecco come organizzare il vostro mini tour


Il Japan Rail Pass per organizzare un viaggio in Giappone

Una volta che avete prenotato il volo, il secondo step per organizzare un viaggio in Giappone sarà acquistare il Japan Rail Pass, fondamentale per i vostri spostamenti all’interno del paese.

Che cos’è il Japan Rail Pass?

Il JRP è il pass che vi servirà per spostarvi all’interno del Giappone e che vi darà la possibilità di prendere lo Shinkansen, il treno proiettile che vi porterà, ad esempio, da Tokyo a Kyoto in meno di 3 ore.

Shinkansen - TheGiornale

Questo pass è utile per chi ha intenzione di organizzare un viaggio in Giappone con più destinazioni (es. Tokyo, Kyoto, Osaka, Hiroshima). Un modo per risparmiare sui lunghi tragitti e non solo; infatti questo pass lo potrete usare sulla metro di Tokyo (solo sulla linea circolare che tocca diversi punti d’interesse della città) e sulla metro di Osaka.

Per avere questo pass dovrete acquistarlo prima di partire sul sito ufficiale e ritirarlo una volta atterrati in Giappone.



Non fatevi mancare le isole della prefettura di Okinawa in Giappone


Prezzo del Japan Rail Pass

Avete a disposizione 3 pass differenti, che potete scegliere in base alla vostra permanenza. Se avete organizzato un viaggio in Giappone dalla durata di 7 giorni effettivi il costo è di 229 euro per persona; per 14 giorni 366 euro; infine, se avete la possibilità di fermarvi più settimane, quello da 21 giorni costa 469 euro.

Il Pocket Wifi

Un’altra cosa da fare per organizzare un viaggio in Giappone è quella di affittare, sempre prima della partenza, il Pocket Wifi; una piccola scatolina che vi permetterà di collegare i vostri dispositivi alla rete Wifi per essere connessi ovunque. Un oggetto estremamente utile durante il vostro viaggio in Giappone, visto la complessità di spostarsi per le città (causa cartelli scritti solo in lingua giapponese).

Pocket Wifi - TheGiornale

Il costo varia a seconda dei giorni di affitto (per 7 giorni sono circa 50 euro) e lo potrete ritirare in aeroporto o direttamente al vostro hotel. Ricordatevi di restituirlo prima di ripartire!



Hai già messo mi piace a TheGiornale?


Commenta questo post

Autore dell'articolo: Ylenia Magistrale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *