Torino Film Festival 36: Pronti, Partenza… Ciak!

Inizia ufficialmente oggi il Torino Film Festival 36, la tradizionale kermesse cinematografica d’autunno, che dal 1982 tiene compagnia agli appassionati di cinema torinesi e non.

 

Torino/Mole -TheGiornale.It

 

A Torino torna il grande cinema internazionale

Novembre è un periodo ricco di eventi a Torino: finiti i festival d’arte contemporanea e musica elettronica, la città si proietta subito verso il suo più importante appuntamento cinematografico. Inizia infatti il Torino Film Festival, uno dei più apprezzati d’Italia, in grado di attrarre pubblico e offrire prodotti audiovisivi di altissimo livello. Da oggi 23 Novembre fino a Sabato 1 Dicembre,  Torino torna a respirare un clima da grande città cinematografica internazionale, ruolo che ha saputo conquistarsi negli anni e difendere con successo. Il TFF36 si incastra perfettamente in quella cornice artistico – audiovisiva che tanto sta funzionando nella città della Mole, insieme al Museo del Cinema e alla Film Commission.

 


 

Vi piace la comunicazione? Allora non perdetevi questa mostra Armando Testa: tutti i suoi “ismi” in mostra a Torino

 


 

Anche questa edizione del 2018, diretta da Emanuela Martini, vedrà protagoniste sezioni di genere cinematografico diverse tra loro. Avremo anteprime nazionali e internazionali, grande cinema d’autore e giovani artisti debuttanti. Non mancherà certo anche il grande cinema impegnato e gli spazi dedicati a cortometraggi, documentari e perfino una festa a tema horror. Il tutto avrà un osservatore speciale: il noto regista e sceneggiatore Pupi Avati è stato infatti scelto come Guest Director per questa edizione del Festival. Avati, di cui nel 2019 uscirà il nuovo film “Il Signor Diavolo”, avrà inoltre il compito di presentare i film selezionati per la sua sezione «Unforgettables»

 

Pupi Avati - TheGiornale.It

 

Cosa vedere, dove, come e quando

Ad aprire oggi il Torino Film Festival 36 è un film internazionale: “The Front Runner” di Jason Reitman, mentre a chiudere il 1 Dicembre, sarà “Santiago Italia” del nostro Nanni Moretti. I cinema scelti per le proiezioni sono alcuni dei più importanti e storici di Torino: Reposi, Massimo e Classico (qui proiezioni solo per la stampa) Per dieci giorni il centro di Torino sarà una grande casa del cinema, dove poter scegliere quale dei numerosi film vedere, dotandosi di regolare biglietto presso le casse esterne dei cinema Reposi e Massimo. Le proiezioni andranno avanti tutti i giorni, con una programmazione che tocca ogni sezione oraria, qui consultabile. Dalle 9 del mattino fino alle 22:30 potrete scegliere cosa vedere, d’altronde come ogni anno i titoli certo non mancano.

 


 

Idee per qualche fine settimana di dicembre? Eccole: Guida per un magico weekend a Porto

 


 

Abbiamo già parlato di alcuni grandi artisti presenti in questa edizione numero 36 del Torino Film Festival, ma va citato in particolare anche un ospite decisamente affezionato alla kermesse: Valerio Mastandrea. Il noto attore romano quest’anno porterà in concorso il suo primo film da regista “Ride” e lo farà in rappresentanza dell’Italia nella sezione Torino 36, la più importante del Festival. In gara ci saranno un totale di 15 opere prime (ma anche seconde e terze), in arrivo da ogni parte del globo per contendersi il premio più ambito del TFF36. E siamo sicuri che il cast scelto, tra i quali citiamo: Chiara Martegiani, Renato Carpentieri, Stefano Dionisi e Milena Vukotic sarà fondamentale per ambire alla vittoria finale.

 

Valerio Mastandrea - TheGiornale.It

 

Pronti per il TFF 36?

Rispondiamo noi per primi: sì. Seguiremo il Torino Film Festival e vi terremo aggiornati, scopriremo insieme chi si aggiudicherà l’ambito premio finale (sotto l’attento sguardo del Presidente di Giuria Jia Zhangke) e magari avvisteremo qualche vip in zona centro città! Insomma tante novità e conferme, tanti eventi e soprese in arrivo a Torino ma soprattutto tantissimi bei film e grande cinema. Noi siamo pronti per immergerci in questa fantastica festa : pronti, partenza … Ciak!

 


 

Hai già messo mi piace a TheGiornale?

 


 

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Giulio Prosperi

Attore e autore, creativo e prolisso. Amo scrivere e immaginare, ho una laurea in Scienze Politiche (mai utilizzata fino ad ora) e una specializzazione in Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *