LA BUONA NOTTE di Rab – Mi piace saperti

Mi piace saperti

 

Mi piace saperti, te lo dico, che forse non lo sai.

Sapere che gusto hai, che se vediamo un film quasi sicuramente ti addormenterai.

Mi piace, davvero un sacco, avere il tuo profumo indosso, il tuo odore sparso. Respirarti poi, in ogni passo.

Mi piace saperti guardare, conoscere il modo giusto per farti arrossire, come una mela verde da mangiare. Saperti, mordere senza farti male, dove nascondi le ferite più recondite, venirti a baciare quando non hai più voglia di parlare.

Mi piace farti arrabbiare, litigare solo per fare l’amore. Quasi scontato, mai troppo banale.

Mi piaci, saperti è una fortuna che s’aggiunge a tutto il resto.

Sapere che non so nulla di te, come un foglio senza testo. Che il cielo l’ho visto bianco, che se mi giro il sorriso lo tengo affianco.

Forse non lo sai, che mi piace il modo in cui mi sorprendi. Non conoscere quale sospiro farai, in che modo mi dirai che ti piaccio anche io, giocare a scacchi contro Dio.

L’amore che toglie, simile al sole negli occhi che non ti fa vedere, il vento che non ti fa respirare, l’acqua che ti spinge giù e ti fa annegare.

Mi piace, sentirti dentro in questo modo. Tenerti nascosta, come nello stomaco il nodo. Starti dentro, posto sicuro, nido.

Mi piace saperti, non fosse chiaro.

Dolce e crudele, un bacio forte, come il suono di uno sparo.

Saperti così.

 

LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it - mi piace saperti

 


 

Hai voglia di andare a dormire con una nuova buona notte? Segui TheGiornale


Commenta questo post

Autore dell'articolo: Rab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *