CioccolaTò 2018: ritorna l’evento più dolce

Per la gioia di tutti i golosi ritorna la kermesse più dolce e amata del capoluogo piemontese: CioccolaTò 2018.

L’assenza dell’edizione dello scorso anno, causata da svariati contrattempi tecnici, ha fatto sentire la sua mancanza ma, per la gioia di torinesi grandi e piccoli, Sua Maestà CioccolaTò tornerà a Torino, pronta per farsi perdonare.

 

CioccolaTò 2018 - TheGiornale

 

Andiamo a scoprire cosa ci aspetta nell’edizione di CioccolaTò 2018

Questa edizione 2018 dell’evento si è rifatta il look, senza però cambiare i suoi protagonisti storici, ovvero i maestri ciocciolatieri e le materie prime di qualità utilizzate nella realizzazione dei prodotti dolciari.

Cioccolatò 2018, si svolgerà dal 9 novembre al 18 novembre, dalle ore 10.00 alle ore 18.00 presso la splendida e centralissima cornice di Piazza San Carlo. Questa location è stata scelta per esaltare la bellissima vista del centro torinese, disponendo gli stand in maniera tale che tutti i partecipanti possano raggiungerli in maniera pratica, senza saltarne nessuno.

Anche nella centralissima Via Roma verranno allestiti stand con gustosi assaggi di cioccolato, coinvolgendo così anche le vie torinesi note per la presenza degli store dei luxury brand più importanti.

 


 

Hai già messo mi piace a TheGiornale?

 


 

Durante l’evento più dolce dell’anno, sarà possibile per i partecipanti prendere parte a convegni sul mondo del cioccolato incontrando un mastro cioccolataio diverso ogni giorno. Sarà possibile inoltre scoprire, grazie all’allestimento di una fabbrica del cioccolato a cielo aperto, come viene realizzato il cibo più amato dai golosi partendo dallo studio della fava grezza di cacao e osservando quale sia il suo procedimento di lavorazione.

Ci sarà inoltre, uno spazio dedicato ai più piccini che potranno essere protagonisti grazie a laboratori didattici organizzati per le scuole inerenti al mondo del cioccolato. Choco kids però non finisce qui, sarà infatti possibile per i bambini andare con mamma e papà a “sporcarsi le mani” grazie alle numerose attività organizzate per loro.

Tutte le attività dell’evento, sono consultabili nel dettaglio sul sito ufficiale di CioccolaTò.

 

 

Perché CioccolaTò a Torino?

Il capoluogo piemontese è molto legato al mondo del cioccolato, andiamo a scoprire il perché.

Oltre alla presenza di molteplici materie prime reperibili proprio su suolo piemontese, la tradizione cioccolataia a Torino è molto antica.  Nel 1560 infatti, per festeggiare il trasferimento della capitale ducale del torinese, Emanuele Filiberto di Savoia servì simbolicamente alla città una tazza di cioccolato. Da quel momento il destino di Torino e della cioccolata sembrano non sciogliersi più.

È sempre il capoluogo piemontese infatti a dare origine alla storica bevanda Bicerin, creando l’amata miscela di caffè, cacao e crema di latte. Qui continua la sperimentazione dei mastri cioccolatai, che porta alla creazione di più varianti di cioccolatini, cremini e cri-cri, dolcetti amati dai piemontesi e non solo. Torino poi, è sempre la patria delle famiglie cioccolataie più importanti: Pejrano, Baratti e Milano, Caffarel, Giordano e Feletti.

Ricordiamo anche che la Nutella, è nata grazie all’inventiva di Pietro Ferrero, grande pasticcere torinese e papà dell’omonima ditta dolciaria piemontese. Insomma, è ufficiale, Torino è la città del cioccolato e CioccolaTò è la sua festa!

 

Ricapitoliamo CioccolaTò 2018?

Dove

  •  Piazza San Carlo

Quando

  • 9-18 novembre dalle ore 10.00 alle ore 18.00

Costi

  • ingresso libero

 

E voi siete pronti a partecipare all’evento più goloso della città?

 


 

Sei amante della cioccolata? Ecco Tempo d’inverno, tempo di cioccolateria

 


 

 

 

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Stefania Grieco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *