“Il Biondino della Spider Rossa”, il libro sul caso di Milena Sutter

È in libreria il “Il Biondino della Spider Rossa. Crimine, giustizia e media”, edito da Carucci e scritto da Laura Baccaro e Maurizio Corte.

Il Biondino della Spider Rossa la storia di Milena Sutter
Il Biondino della Spider Rossa

Il libro ricostruisce, con una profonda analisi, il caso di Milena Sutter, una vicenda giudiziaria italiana che ha ancora molto da raccontare, sia sul piano scientifico che su quello mediatico e umano. Frutto di una ricerca durata otto anni e che lancia un messaggio ben chiaro, il testo di Laura Baccaro e Maurizio Corte esamina gli indizi contro l’imputato, la perizia medico-legale, la personalità del giovane della spider rossa, il ruolo dei media e quello dell’amica di Milena, Isabelle, mai ascoltata al processo.

Un’analisi rigorosa che ha permesso agli autori di analizzare un evento che ha segnato la Storia civile del nostro Paese e che ha anticipato di trent’anni la mediatizzazione televisiva dei grandi casi giudiziari.

“Il Biondino della Spider Rossa. Crimine, giustizia e media” è un testo universitario ma leggibile da tutti. Ha una struttura didattica: ogni capitolo ha un’introduzione e una conclusione, grazie alle quali il lettore può capire il senso generale della storia narrata, tralasciando però alcuni importanti particolari.

Sullo stile del giallo, il libro di Laura Baccaro e Maurizio Corte oltre a studiare il famoso caso di Milena Sutter, si pone l’obiettivo di analizzare alcuni importanti temi, primo fra tutti il rapporto tra giustizia e scienza (approccio scientifico). Gli autori, intervistano infatti otto medici legali e uno studioso di medicina, chiedendo loro un parere professionale sulla perizia della giovane ragazza, scritta – fra l’altro – dal padre della medicina legale.

La storia

Milena Sutter, 13 anni, scompare giovedì 6 maggio 1971 a Genova, alle 17, all’uscita della Scuola Svizzera, in via Peschiera, dove frequenta la terza media. Il suo corpo, senza vita, viene ritrovato in mare dopo due settimane, giovedì 20 maggio, sempre alle 17.

L’ipotesi investigativa è solo una: il sequestro per motivi di denaro (Milena è figlia di un ricco industriale). L’accusato del rapimento e dell’omicidio della giovane ragazza è il 25enne Lorenzo Bozano, secondo la sentenza della Corte d’Assise d’Appello (1975), dopo che in primo grado il giovane dell’alta borghesia genovese era stato assolto.

Bozano, soprannominato il “biondino della spider rossa“, non è biondo, né magrolino. Sta scontando l’ergastolo a Porto Azzurro (all’isola d’Elba) e ancora oggi, dopo oltre 40 anni di carcere continua a professarsi innocente.

Il libro che parla del caso Milena Sutter

Il libro analizza tutti i dettagli della vicenda, in un’ottica oggi differente, grazie alle acquisizioni delle Scienze Sociali. L’analisi degli indizi rivela elementi mai presi in considerazione. La perizia medico-legale, dei professori Franchini e Chiozza, mostra considerevoli limiti di fronte all’analisi degli studiosi di Medicina Legale.

I nodi del caso restano irrisolti: come, dove e quando Milena Sutter è morta?

I diritti del libro sono devoluti all’Associazione Psicologo di Strada di Padova, che si occupa di stalking e violenza di genere.

Gli autori de “Il Biondino della Spider Rossa”

Laura Baccaro, Psicologa giuridica, criminologa e mediatore, è professoressa a contratto di Psicologia criminale in alcune realtà universitarie italiane. È autrice di diversi manuali e saggi. Svolge attività libero-professionale di consulenza e interventi psico-criminologici rivolti a autori e vittime di reato.

Sito web: www.laurabaccaro.it.

Maurizio Corte,  Specializzato in Media Analysis e Comunicazione, è professore a contratto di “Giornalismo Interculturale e Multimedialità” all’Università degli Studi di Verona. Dal 1999 collabora con il Centro Studi Interculturali di Ateneo, dove coordina il gruppo di analisi dei media, ProsMedia. Dal 2003 è docente e membro del comitato scientifico del Master universitario in “Intercultural Competence and Management”.

Giornalista e scrittore, ha già pubblicato: “Stranieri e mass media” (2002), “Comunicazione e giornalismo interculturale” (2006), “Giornalismo interculturale e comunicazione nell’era del digitale” (2014).

Sito web: www.corte.media.it

 

 

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Debora Bizzi

2 commenti su ““Il Biondino della Spider Rossa”, il libro sul caso di Milena Sutter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *