L’ultima dedica d’amore dei Thegiornalisti

I Thegiornalisti tornano a sorprenderci con uno sconfinato romanticismo. Il nuovo singolo che sta spopolando in radio si intitola “Questa nostra stupida canzone d’amore” e possiamo dire che un pò ci fa sognare.

 

Thegiornalisti - TheGiornale.it

I Thegiornalisti sulla breccia dell’onda

Un frontman, Tommaso Paradiso, dalla voce profonda e a tratti romantica. Un gruppo giovane e di giovani nato a Roma nel salotto di casa, insieme alla prime due canzoni che i ragazzi si autoproducono. Li abbiamo visti esibirsi in tutta Italia ballando e cantando sulle note dei loro brani più famosi.

Riccione”, per esempio, dall’uscita a giugno, in meno di una settimana riesce a raggiungere il milione di views su Youtube. In breve tempo, il singolo ha anche conquistato il triplo disco di platino digitale, diventando l’indiscusso tormentone dell’estate con oltre 65 milioni di views su Youtube.

 


 

Hai già messo mi piace a TheGiornale.it?

 


 

Migliore rivelazione del 2016, i Thegiornalisti propongono un nuovo brano uscito il 21 marzo 2018 che è diventato immediatamente virale. Possiamo infatti definirlo tale poiché, dal momento dell’uscita in streaming e download, ha guadagnato in un lampo il primo posto su Youtube e Spotify, certificato come disco d’oro digitale.

 

Questa nostra stupida canzone d’amore testo:

[st.1]

Se domani tu per caso sparissi
E io non sapessi più con chi parlare
Dopo tre Gin, cosa dovrei fare?

Non mi va di ricominciare
Non mi va di sentirmi male
Hai capito chi sei

Sai che ho vinto il Mondiale da quando ci sei?
Sei la Nazionale del 2006

Ma dentro casa col vestito da sposa
Sei il finale migliore di tutti i film che possiamo guardare
Prima di andare a dormire

[rit.1]

E chiudendo gli occhi immagino, immagino Fiumicino
Tu che parti per un viaggio, io che annaffio le piante
Aspettando il tuo ritorno

Con lo sguardo perso tra le nuvole
Ed il telefono che suona, non rispondo, è ancora presto
La Corea del Nord non potrà fermare tutto questo

[st.2]

E se per caso mi dovessi svegliare
Colpito da un proiettile al cuore
Inseguito da strane cose
Mi basterebbe abbracciarti sotto le coperte

O sul divano a toccarti la mano e a sentirti il respiro
Per ristare bene e tornare a dormire
E ritornare a sognare, uh-oh

[rit.2]

E chiudendo gli occhi immagino, immagino Fiumicino
Tu che parti per un viaggio, io che annaffio le piante
Aspettando il tuo ritorno

Con lo sguardo perso tra le nuvole
Ed il telefono che suona, non rispondo è ancora presto
La Corea del Nord non potrà fermare

[st.3]

Neanche questa nostra stupida canzone d’amore
Che ti ascolti quando piangi mentre fai la doccia
Quando sei da sola

E ti senti bella e ti senti pronta
Per la vita che ti aspetta, sto tornando, spegni tutto
La Corea del Nord non potrà fermare tutto questo

Ed è bello così, anche se poi ti fa piangere
Questa nostra stupida canzone d’amore
Ed è bello così, anche se poi ti fa ridere
Questa nostra stupida canzone d’amore

Ed è bello così, anche se poi ti fa piangere
Questa nostra stupida canzone d’amore
Ed è bello così, anche se poi ti fa ridere
Questa nostra stupida canzone d’amore

Canzone d’amore, canzone d’amore

 

Thegiornalisti - TheGiornale.it

Cos’hanno in serbo per noi i Thegiornalisti?

Si tratta di una canzone che si scrive quando si è pienamente felici“, afferma Tommaso Paradiso parlando del nuovo singolo. Il brano, primo in tendenza che ad oggi conta più di 13,7 milioni di views, anticipa il prossimo lavoro discografico della band. Il gruppo infatti, dal 21 ottobre sarà live nei palazzetti con il Love Tour.

Tra le date già confermate assisteremo ai Thegiornalisti a Torino, Casalecchio di Reno, Firenze, Roma, Bari, Napoli, Genova, Padova, Montichiari e Mediolanum Forum di Milano.

 

 

Nel testo di Questa nostra stupida canzone d’amore si racconta lo stare bene per davvero, quello che l’unica cosa che ti fotte è la paura di perderlo. Un sentimento, una sensazione che attraverso le parole di Tommaso Paradiso ci pervade ed emoziona.

 


 

Non perderti gli appuntamenti in città: segui la rubrica TheTorino!

 

 


 

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Federica Testa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *