Dove sciare a Torino? Piste, rifugi e relax tra le montagne

La stagione dello sci è ormai avviata e, per gli appassionati della neve, le montagne piemontesi sono pronte a ricevere i propri ospiti. Per gli abitanti di Torino la montagna non è solo uno scenario che fa da sfondo alla città, ma è anche un modo per evadere dal caos per dedicarsi a diversi sport o semplicemente per godersi il caldo sole sdraiati sulla bianca neve.

Dove andare a sciare a Torino?

Dove sciare a Torino? Questa è la domanda che ci poniamo noi che abitiamo nel capoluogo piemontese. Diversi sono gli impianti sciistici piemontesi, ma quello che più ci invidiano in assoluto è la Via Lattea, un comprensorio che abbraccia il Piemonte e la Francia. Seconda in tutta Europa per grandezza, la Via Lattea comprende diverse località Piemontesi: Sestriere, Sauze d’Oulx, Claviere, Cesana e San Sicario. L’unica località francese ad essere toccata è Monginevro.

Mappa Via Lattea - TheGiornale.it - dove sciare a torino

La Via Lattea

Mangiare in montagna

Sauze d’Oulx è una delle località sciistiche del comprensorio, meta ideale per chi ama la montagna e i sapori unici del territorio. Ciao Pais, situato in mezzo alle piste, è il rifugio adatto sia nella stagione invernale, per riprendere le forze tra una sciata e l’altra, ma anche in estate, per evadere dalla bollente città. Polenta e salsiccia è il piatto per tutte le stagioni, accompagnato da un buon vino rosso da assaporare nel mezzo della natura

 

Ristorante Ciao Pais - TheGiornale.it - Dove sciare a torino

 

Per chi invece sta tornando dalla giornata sulla neve e necessita di un po’ d’energia per affrontare il viaggio di ritorno, in paese c’è Paola nella sua casetta di legno che vi preparerà le sue favolose Crepes dolci e salate. Troverete la piazza sempre affollata, soprattutto nel weekend, ma fidatevi, l’attesa ripagherà.

 


Hai già messo mi piace a TheGiornale.it?


 

Non solo sci a Bardonecchia

Sciare, per noi torinesi, non significa solo Via Lattea; la nostra fortuna di essere circondati da sontuose montagne ci fa avere l’imbarazzo della scelta. Bardonecchia è un’altra delle località più ricercate per lo sci: 100 km di piste che fanno gola ad un qualsiasi amante dello sci alpino. Ma Bardonecchia non è solo un paese di sciatori, ma è anche la destinazione ideale per chi ama respirare l’aria di montagna. Sdraiarsi a prendere il sole a Campo Smith o passeggiare tra i negozi del centro, è un’esperienza unica da godersi soprattutto in inverno.

Dove sciare a Torino? Ecco come raggiungere gli impianti

Da Torino è possibile raggiungere le diverse località montane in auto con circa 1 ora di tragitto. Se non avete la macchina o preferite non mettervi al volante con il ghiaccio sulle strade, è possibile recarsi in alcuni dei paesi in treno. Ad esempio, Bardonecchia è facilmente raggiungibile dalla stazione di Porta Nuova in un’ora e mezza, con soli 7 euro di biglietto. Usciti dalla stazione, troverete dei minibus che vi porteranno direttamente sulle piste. Sicuramente questa è una località semplice da raggiungere per chi non sa dove sciare a Torino.

Buon Viaggio e Buona sciata!

 

Vuoi scoprire tutti gli eventi del nostro capoluogo? Leggi anche: Gennaio 2018 Torino: gli eventi da segnare in agenda

 

 

 

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Ylenia Magistrale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *