Il Balletto del Sud presenta: “Lo Schiaccianoci”, vent’anni dopo la consacrazione

Si avvicina il Natale, e nella fretta per accaparrarsi gli ultimi regali da impacchettare e posizionare sotto l’albero, c’è chi ancora concede tempo e denaro ad attività culturali che riprendono lo spirito di questa festività. Lo Schiaccianoci vi aspetta!

Lo Schiaccianoci: il teatro ai giorni nostri

In un mondo estremamente all’avanguardia, dove l’essere e l’apparire di un individuo sono messi in vetrina sui social network ed esposti come merce al giudizio mediatico, è una vera e propria mosca bianca quella fetta di popolazione che sembra ancora interessarsi alle vecchie usanze quali, per esempio, andare a teatro per assistere ad uno spettacolo tipicamente natalizio come è quello dello Schiaccianoci, basato sul racconto di E.T.A. Hoffmann ed in questo frangente rivisitato e prodotto da uno dei più giovani e colti direttori e coreografi d’Italia: Fredy Franzutti.

 


Hai già messo mi piace a TheGiornale.it?


 

Egli firma il suo primo Schiaccianoci all’età di ventisei anni, tornando poi a teatro due decadi dopo la prima produzione, accompagnato dalla famosa compagnia internazionale Balletto del Sud e dall’Orchestra di Stato Ungherese, per festeggiare l’anniversario di quella che è stata l’opera che lo ha consacrato nell’olimpo dei migliori artisti e visionari del nostro paese. In un momento di crisi per l’arte, ormai surclassata dalle novità tecnologiche e glamour che ci vengono propinate come la “vera arte”, esistono ancora delle civilissime città italiane che conservano una vocazione per la cultura, come in questo caso la deliziosa Lecce, che ha accolto in uno dei suoi teatri più importanti, Il Teatro Apollo, una tra le più belle ed interessanti riproduzioni di Cajkovskij nel Belpaese, senza nulla da invidiare a quelle più griffate Nord Europee.

 

"Lo Schiaccianoci" di Fredy Franzutti
“Lo Schiaccianoci” di Fredy Franzutti

L’omaggio a Tim Burton

Franzutti vuole omaggiare col suo lavoro uno dei suoi mentori, il maestro della goth scene Tim Burton, che con la sua arte ha rivoluzionato il concetto di regia e sopratutto di animazione contemporanei. Franzutti inserisce magistralmente nella candida opera di Cajkovskij personaggi ed elementi dark che hanno fatto la fortuna di Burton, come il Cappellaio Matto nel ruolo dell’orologiaio Drosselmeyer (un chiaro riferimento al film Alice nel paese delle meraviglie), o iconici elementi scenografici come le famose spirali bi-color che ricordano quelle viste in Beetlejuice;  i veli da sposa in tulle per La sposa cadavere; fiocchi di neve scintillanti che cadono dal cielo come in Edward Mani di Forbice; e ancora tanti altri riconducibili ad altrettanti capolavori.

L’atmosfera magica e surreale che si respira riporta alla mente uno scenario d’infanzia che sicuramente molti di noi portano nel cuore, in cui si partecipava ai preparativi per il gran cenone di Natale decorando l’albero con luci e palline di ogni forma, mentre dalla cucina proveniva l’inconfondibile aroma dei piatti della tradizione regionale  e familiare, attendendo poi con trepidazione l’arrivo della mezzanotte per stappare le bottiglie e augurarsi buone feste. Insomma, una sogno ad occhi aperti, condito a tratti dal surreale e macabro tocco di Burton.

Ballerini che interpretano Clara e il Principe Schiaccianoci
Ballerini che interpretano Clara e il Principe Schiaccianoci

Lo Schiaccianoci in tour

La compagnia del Balletto del Sud per tutto il mese di Dicembre fino al 5 gennaio 2018 sarà nei seguenti teatri d’Italia:

  • 8 dicembre 2017, ore 21,00 Teatro Team di Bari

  • 10 dicembre 2017, ore 19,00 Teatro Verdi di San Severo
  • 13 dicembre 2017, ore 20,30 Teatro Comunale di Ortona
  • 14 dicembre 2017, ore 21,00 Teatro Comunale di Teramo

  • 15 – 16 – 17 -18 Dicembre 2017, ore 21,00 Teatro Comunale di Caserta

  • 21 dicembre 2017, ore 21,00 Teatro Verdi di Pisa

  • 30 dicembre 2017, ore 21,00 Nuovo Teatro Verdi di Brindisi
  • 5 gennaio 2018, ore 21.00 Teatro Comunale di Sulmona

Fredy Franzutti e il suo staff offrono al pubblico un’esperienza emozionante e sorprendente, tutta da sognare…e da vivere.


Se ti è piaciuto questo articolo sullo spettacolo dello Schiaccianoci e vuoi restare sempre aggiornato con le news più interessanti del panorama artistico internazionale, puoi leggere anche la Guida degli Eventi a Torino nel periodo natalizio.

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Sara Casciaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *