Samuel Romano al Flowers Festival con “Il codice della bellezza”

Ieri sera si è esibito Samuel Romano al Flowers Festival in concerto a Torino con il tour che porta il nome del suo ultimo album, Il codice della bellezza.

Samuel Romano al Flowers Festival, il “bello” è proprio sul palco:

La voce dei Subsonica dimostra ancora una volta il proprio attaccamento alla sua città e non delude il pubblico.

Un pubblico non numerosissimo, ma capace di dimostrare il proprio affetto e riempire di calore il piazzale de La Certosa dove si stanno svolgendo i concerti targati Flowers Festival.

Il codice della bellezza è sicuramente un album particolare, attraverso il quale Samuel Romano ha scelto di raccontarsi ai propri fan sotto una nuova luce.

Samuel Romano al Flowers Festival

Possiamo leggere in questo album una componente sentimentale molto più esposta, grande merito è sicuramente da attribuire ai suoni dolci scelti per accompagnare i testi.

La sua voce, che dal vivo mantiene sempre alte le aspettative e non delude mai, è il giusto mezzo per dare un tono a quei sentimenti.

Samuel Romano al Flowers Festival, ma i Subsonica non mancano:

Esattamente così, i Subsonica in qualche modo sono stati presenti sul palco con Samuel.

Romano ha difatti spiegato al pubblico che questa esperienza da solista non ha minimamente intaccato i rapporti con la band, anzi, è da leggere come un nuovo stimolo per il gruppo.

Tra una canzone e l’altra l’artista ha sottolineato la propria visione dei testi, spiegandone il significato al pubblico.

Non sono mancanti degli inediti che non sono stati pubblicati in questo album, ma che Samuel Romano al Flowers Festival ha deciso di cantare comunque.

Vista la scaletta molto “scarna” (sono 12 i pezzi del nuovo album), Samuel ha riproposto in chiave acustica alcuni brani appunto dei Subsonica, ma che il cantante sente maggiormente suoi.

Insomma, se non avete partecipato a questa tappa del tour vi consigliamo vivamente di acquistare il biglietto per la prossima data, perché lo spettacolo e soprattutto le emozioni sono assicurate.

Commenta questo post

Autore dell'articolo: Gabriele Schettino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *