23 Luglio 2024 18:53
LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it

Chi non terrorizza si ammala di terrore

Intellettuali d’oggi, idioti di domani è giunta la vostra ora.

Perché adesso non si scherza mica più, non ci sarà più spazio per le vostre dietrologie, per le vostre teorie su terrorismo e ISIS. Oh no, adesso è davvero finita.

Profeti molto acrobati della rivoluzione, qui s’inizia per davvero a scovare i nemici, quelli che voi ci state insegnando a vedere come tali.

Veniamo a restituirvi un po’ del terrore che ci state mettendo, quello che mietete senza filtri, senza premura alcuna.

Adesso che non ci sarà guerra santa che potrà reggere, così avrete nuove notizie da leggere, così avrete nuovi pazzi da capire.

Quello di ieri a Londra è solo l’inizio, statene certi, perché la gente è stanca.

E non dobbiamo neppure stupirci se un uomo, un bianco che non ha niente a che fare con l’ISIS, si è messo a giocare al terrorista investendo dei mussulmani che stavano solamente pregando.

Persone come noi, noi che stiamo diventando come “loro“.

Qui chi non terrorizza si ammala di terrore, e allora vi faremo paura, saremo noi a ricoprire i rotocalchi e i vostri notiziari.

Non abbiamo bisogno di alcuna lezione perché già ce l’avete insegnato, ci avete detto che se uno ha un turbante o crede in una religione diversa dalla nostra (quale religione poi?), quell’uomo è un cattivo e ci ucciderà.

Così ci leveremo dal ridicolo, quello in cui ci state gettando, noi come topi che sanno solo scappare, ci difenderemo e lo faremo attaccando.

Attaccheremo noi per primi.

Chi va dicendo in giro che esiste solo terrore dovrebbe capire che quello è un Pinocchio fragile, qualcosa che non può durare e che può portare solo a questo. Ad altro terrore.

E allora si, non vi faremo aspettare altra pioggia per piangere ancora, diventeremo tempesta.

Faremo da noi, senza lezione.

Buon terrore a tutti!

LA BUONA NOTTE di Rab - TheGiornale.it - chi non terrorizza si ammala di terrore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *