13 Luglio 2024 6:14
spiagge - Maya Bay

Il sud est asiatico è una delle mete più desiderate tra i giovani e la Thailandia è la preferita tra tutte. Tra i templi che ci raccontano la storia, le spiagge dai colori brillanti, il popolo sorridente e le feste in riva al mare, la Thailandia è una tappa obbligatoria per un qualsiasi viaggiatore. È un luogo da scoprire che lascia ricordi indelebili nella memoria.

Tra tutte queste bellezze le spiagge sono le protagoniste e oggi vi parlerò di tre di queste che non devono mancare nel vostro itinerario.

 

Koh Phi Phi Island – Maya Bay

Conosciuta per il film “The Beach” con Leonardo DiCaprio, Maya Bay è un vero e proprio spettacolo della natura. Le alture che fanno da contorno alla spiaggia bianca e la natura selvaggia che si può vedere e sentire, creano un paesaggio da sogno.

 

 

Info Utili: Maya Bay è un’isola completamente disabitata e non esiste l’elettricità, per questo motivo si può visitare solo durante il giorno. Per approdare sull’isola potete affidarvi a un’agenzia della cittadina di Phi Phi Island oppure potete chiedere a uno dei ragazzi con la barca (che trovate facilmente in spiaggia o vicino al porto) di farvi un tour su misura per voi.

Quando andare?  Durante il periodo estivo in Thailandia il clima è piovoso e rischiate di imbattervi in continui monsoni, ma vale la pena azzardare se è l’unico momento dell’anno in cui potete andare. Il periodo consigliato è da gennaio in poi, quando da noi è inverno pieno.

NB: Maya Bay è l’isola più famosa di tutta la Thailandia e per quanto sia minuscola e disabitata, non pensate di trovarla deserta. È sempre affollata e, di conseguenza, non sarà semplice godersi il paesaggio in santa pace.

 

Haad Rin – Koh Phangan

La punta più a sud dell’isola di Koh Phangan è la meta ideale per chi ha voglia di fare festa in riva al mare sotto la luce abbagliante della luna piena, ma anche per chi ha il desiderio di avventurarsi tra il verde dei boschi alla ricerca di cascate da sogno. È la spiaggia del Full Moon Party, dove si balla e si beve fino a mattina, ma anche una destinazione in cui potersi rilassare durante il giorno godendosi il tramonto con un cocktail in mano.

 

Haad Rin - spiagge

 

Info utili: Se volete alloggiare a Koh Phangan e non siete in cerca di festa continua, potete cercare una sistemazione a nord dell’isola e spostarvi con il motorino: costa poco ed è comodo per avventurarsi ovunque.

Quando andare? Agosto è un periodo perfetto per visitare l’isola: le temperature sono alte e le piogge sono occasionali.

Hin Wong Bay – Koh Tao

Isola a Est della Thailandia, Koh Tao è la più selvaggia e la meno conosciuta, ma anche la più affascinante. Hin Wong Bay è una spiaggia insolita: per raggiungerla bisogna intraprendere un percorso (non estremo) tra pietre e pontili e, una volta giunti alla spiaggia, rimarrete colpiti dalla particolarità del chiosco e da tutto ciò gli fa da contorno. V’imbatterete in vere e proprie opere d’arte che il ragazzo del bar crea con tutta ciò che riesce a riciclare.

 

Spiagge - Hin Wong Bay

 

Quando andare? Anche Koh Tao, come Ko Panghan, si trova a est della penisola thailandese e se volete visitarla in estate, troverete temperature perfette.

A presto con un nuovo capitolo di “Spiagge da sogno”.

Buon Viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *